Settembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Altri paesi dipendono dal gas dalla Russia: Italia, Spagna e Co

Energia

Altri paesi dipendono fortemente dalla Russia: gas, carbone, petrolio

Ecco come funziona la tassa sul gas

Ecco come funziona la tassa sul gas

A partire da ottobre, gli importatori di gas potranno trasferire gran parte dei loro maggiori costi sui consumatori e sulle imprese attraverso il cosiddetto supplemento gas. Costano di più.

Video: Economia e finanza, Politica

Mostra spiegazione

La Germania punta sul gas russo. Altrove in Europa, la situazione a volte è ancora più tesa. Una panoramica.

Berlino. L’Europa dipende dal petrolio russo e soprattutto dal gas. Ha fornito circa il 40 per cento dell’importo totale richiesto Gazprom è un monopolio di stato russo. Come la più grande economia d’Europa, la Germania è uno dei maggiori clienti, condividi Gas russo 55 per cento entro il 2021. Nel frattempo è diminuito di poco più del dieci percento – Perché la Russia offre meno. Com’è negli altri paesi? Una panoramica.

Francia

Il vicino occidentale della Germania è completamente indipendente dall’energia RussiaSoprattutto perché la Francia è così forte Energia nucleare mette Secondo i dati della BP Statistical Review of World Energy 2021, rappresenta il 36,5% del mix energetico. Quasi un terzo dei francesi ha acquistato petrolio sul mercato mondiale da varie fonti. Il 17 per cento del gas proviene dalla Russia. La maggior parte arriva come gas liquefatto via nave, con una parte che scorre attraverso i gasdotti attraverso la Germania, poi fermato dalla Russia.

La Francia vuole comprare gas da altri paesi, cosa che di recente non è andata secondo i piani: la Francia lo era a giugno Il più grande importatore di GNL russo. Oltre ai problemi con l’approvvigionamento di gas russo, ci sono anche problemi nel paese Difficoltà nelle centrali nucleari: Poiché i fiumi trasportano meno acqua a causa del calore, c’è una carenza di refrigerante e le piante producono nel dimenticatoio. Inoltre, vengono trattati molti problemi tecnici e di manutenzione.



Belgio

È il Belgio Paese petrolifero. Entro il 2021, le materie prime rappresenteranno quasi il 50% del mix energetico. Il gas rappresenta meno di un quarto, nessuno dei quali proviene dalla Russia. Altrimenti il ​​Belgio toccherà il fallimento Energia nucleare. Nel caso del petrolio, il Belgio ha già deciso dopo qualche tempo attacco Sui russi Ucraina Stiamo cercando nuovi fornitori a febbraio 2022. La Russia è anche facile da cambiare quando si tratta di gas, secondo Febelleec, un’importante associazione di consumatori. Tuttavia, il Belgio prevede che ce ne saranno altri Unione Europea-I paesi devono sostenere la Russia se interrompe la fornitura di gas. Di conseguenza, l’economia tende al risparmio.


READ  Vino economico, prodotti costosi: il più grande produttore di vino italiano converte l'uva in biocarburanti - Panorama - Kesselshaft