Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Alta inflazione: esperto di metalli preziosi: il prezzo dell’oro potrebbe raggiungere un nuovo record entro la fine dell’anno | newsletter

• Grande incertezza tra gli investitori
• Christian Brenner si aspetta che l’oro raggiunga livelli record
• L’oro dovrebbe beneficiare di una forte inflazione

Pubblicità

Fai trading di petrolio, oro e tutte le materie prime con leva (fino a 30) (a partire da 100€)

Approfitta delle fluttuazioni del prezzo del petrolio, dell’oro e di altre materie prime con una leva interessante e spread ridotti! Con soli 100 euro puoi iniziare a fare trading e utilizzare la leva ad esempio beneficiare dell’impatto del capitale 3000 euro.

Plus500: Si prega di notare Suggerimenti5 per questo annuncio.

Dall’inizio dell’anno, il prezzo dell’oro è sceso dell’8,5% (al 20 settembre 2022). Ma Christian Brenner, presidente e direttore generale del commerciante di metalli preziosi Veloro Svizzera, ha indicato in un’intervista a “fines.ch” che altre classi di attività hanno subito perdite molto maggiori. Pertanto, l’oro ha retto relativamente bene in un contesto di mercato difficile, vede.

Tassi di interesse e inflazione a colpo d’occhio

Come ha spiegato Brenner, l’attenzione degli investitori in oro si è spostata “dall’accumulo di ricchezza alla stabilità e alla sicurezza” rispetto al tempo prima della crisi del Corona. L’elevata inflazione, l’incertezza oi timori di una recessione, così come il deprezzamento dell’euro in Austria e Germania, sono ora importanti motivi di acquisto.

La Federal Reserve statunitense ha alzato il suo tasso di interesse di riferimento di 0,75 punti percentuali tra il 2,25 e il 2,50 per cento a luglio. Questo era già il quarto aumentare il tasso Dall’inizio della pandemia di Corona – il secondo consecutivo di 0,75 punti percentuali. Più riluttante, invece, la Banca Centrale Europea, che ha iniziato a modificare i tassi di interesse solo a luglio. I tassi di interesse chiave sono stati aumentati di 0,50 punti percentuali e di altri 0,75 punti in un secondo aumento dei tassi a settembre. Il tasso di interesse chiave è ora dell’1,25%.

READ  Crash risolto: problemi di pagamento con carta risolti

Alla luce della forte inflazione, l’esperto di metalli preziosi prevede ulteriori rialzi dei tassi di interesse, che potrebbero incidere sul prezzo dell’oro. Tuttavia, ritiene che la Banca centrale europea, a differenza della Federal Reserve americana, non farà che stringere le redini della politica monetaria con molta cautela, dopotutto, i tassi di interesse elevati sono il problema, soprattutto per i paesi del sud. zona euro A causa dell’enorme debito “veleno assoluto”.

Inoltre, l’amministratore delegato di Philoro Svizzera ha sottolineato che i tassi di interesse reali per l’oro sono più importanti dei tassi di interesse nominali perché sono adeguati all’inflazione. Poiché il livello del tasso di interesse reale rimane negativo anche con i presunti aumenti dei tassi di interesse di 150 punti base nel mercato, Brenner vede un buon contesto di mercato per l’oro. Perché in tempi di tassi di interesse reali negativi, il prezzo dell’oro tende ad essere più forte.

“Se i tassi d’interesse non salgono più bruscamente o l’inflazione rimane a livelli elevati, arriverà l’ora dell’oro. Potremmo ancora vedere prezzi record fino alla fine dell’anno. A lungo termine, sono convinto che il prezzo dell’oro salirà ai massimi storici”, prevede l’esperto.

oro per la diversificazione

Tuttavia, Brenner ha anche riconosciuto che il dollaro USA ha tratto grandi benefici dal suo status di porto sicuro quest’anno e che la continua forza del dollaro ostacolerà sicuramente l’andamento dei prezzi dell’oro. Tuttavia, è importante che gli investitori dispongano di ampi spread e l’oro è un utile elemento costitutivo per qualsiasi portafoglio diversificato. Nell’attuale contesto, raccomanda la quota di metalli preziosi nel portafoglio dal 10 al 15 percento con un’enfasi sull’oro.

READ  È così che i fondatori reagiscono alla tempesta dopo l'accordo con Nestlé

Preferisce l’oro fisico rispetto agli ETF garantiti dall’oro perché la consegna fisica degli ETF sull’oro non è sempre così facile. “Per me, l’oro è libertà impressa”, dice l’esperto, “è l’ancora stabilizzatrice in ogni borsa”.

redazione finanzen.net

Altre notizie sul prezzo dell’oro

Fonti delle immagini: Sebastian Duda / Shutterstock.com, Netfalls – Remy Musser / Shutterstock.com