Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Allenamento Luftwaffe: 6 Eurofighter in Asia in 24 ore | Politica

Qui è dove troverai i contenuti di Podigee

Per interagire o visualizzare i contenuti di Podigee e altri contenuti esterni, abbiamo bisogno del tuo consenso.

La Luftwaffe ha lanciato oggi una sfida unica di 24 ore! L’obiettivo: trasportare sei Eurofighter a Singapore in un giorno.

Questo non è mai successo prima! Sono 12.800 chilometri, 24 ore e una missione. Gli aerei da combattimento sono decollati da Neuburg an der Donau questo pomeriggio. Si tratta anche di prestigio e fiducia in Germania: l’obiettivo è dimostrare ai nostri alleati che se hanno bisogno di noi, possiamo essere dall’altra parte del mondo entro 24 ore.

L’ispettore della Luftwaffe, il tenente generale Ingo Gerhartz, ha dichiarato a BILD: “La Luftwaffe non solo può proteggere il fianco orientale della NATO negli stati baltici, ma può anche cooperare con nazioni amiche nell’Indo-Pacifico. Per noi non c’è nessuno dei due! Stiamo inviando un chiaro segnale del fatto che l’Aeronautica Militare può essere schierata rapidamente e in tutto il mondo, anche con l’esecuzione di più ordini contemporaneamente”.

Vola da solo: il tenente generale Ingo Gerharts

Foto: Bundeswehr / Jane Schmidt

Pochi minuti prima del decollo, il pilota tenente colonnello Swain Jacob ha spiegato a Bild quanto fosse importante per lui questa missione: “Questa è la prima volta che ci spostiamo a una distanza così grande. Ci stiamo preparando da molto tempo. Come qualsiasi aereo da combattimento, i nostri caccia dovrebbero essere l’Eurofighter in grado di schierarsi rapidamente e su lunghe distanze. Lo scopo di questa esercitazione è dimostrare la nostra prontezza e rivedere le nostre azioni. Siamo lieti di far parte di questa transizione storica”.

Il tenente colonnello Swain Jacob in conversazione con la giornalista BILD Antonia Yamin

Il tenente colonnello Swain Jacob in conversazione con la giornalista BILD Antonia Yamin

Foto: Thorsten Weber/Air Force

Con oltre 100 tonnellate di materiale, questo è il trasporto più grande dell’Air Force dalla sua fondazione nel 1956. Il progetto logisticamente impegnativo chiamato “Rapid Pacific 2022” è supportato da quattro aerei da trasporto A400M e tre A330 dell’unità Multirole MRTT di Eindhoven per fare rifornimento l’aereo da combattimento nell’aria. Vi partecipano circa 250 soldati.

Dopo l’arrivo a Singapore, si sposterà poi in Australia, dove i suoi equipaggi si uniranno a 17 paesi di tutto il mondo per prendere parte a due esercitazioni multinazionali (combattimento aereo e guerra navale) delle forze armate australiane in agosto e settembre. Per assicurarsi che tutto vada secondo i piani, il tecnico sergente maggiore Christian L. Lavoro extra: “Abbiamo preparato l’Eurofighter in base al volo lungo. Tra le altre cose, sono stati installati serbatoi aggiuntivi per questo. Come per ogni volo, controllo l’Eurofighter prima della partenza. Questi controlli sono importanti affinché il pilota possa in sicurezza svolgere la sua missione e prepararsi a tutte le situazioni.

Ha modificato gli Eurofighter partecipanti con i suoi colleghi tecnici: il sergente Christian L.

Ha modificato gli Eurofighter partecipanti con i suoi colleghi tecnici: il sergente Christian L.

Foto: Thorsten Weber/Air Force

Prima di tornare in Germania all’inizio di ottobre, ci saranno operazioni di volo bilaterali con la Singapore Air Force e brevi visite di aerei ed equipaggi tedeschi in Giappone e Corea del Sud. Il tenente generale Ingo Gerhartz, che a sua volta farà volare uno degli Eurofighter in Giappone (cioè attraverso il Mar Cinese Meridionale e Taiwan), comprende che questa azione può essere vista come una dimostrazione di forza o, come la chiamano gli americani, un ” dimostrazione di forza».

Ma ha detto a BILD: “Stiamo volando nei cieli internazionali, senza inviare segnali minacciosi. La nostra trasmissione non è un segnale contro nessuno. Ma solo per qualcuno. Ai nostri preziosi partner nella regione. Per le democrazie”.

READ  Notizie dall'Ucraina: ++ I lanciamissili tedeschi Mars II sono arrivati ​​in Ucraina ++