Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vittoria sull’Islanda: liberazione per le donne della Federcalcio tedesca

Vittoria sull’Islanda: liberazione per le donne della Federcalcio tedesca

Al: 26 settembre 2023 alle 21:18

La nazionale femminile tedesca ha ottenuto una sicura vittoria sulla nazionale islandese, nel secondo turno della European Nations League.

Le donne della Federcalcio tedesca hanno messo fine alla loro recente serie negativa e hanno festeggiato una vittoria sull’Islanda nella European Nations League. La squadra dell’allenatore ad interim Britta Karlsson ha vinto 4-0 (2-0) contro la squadra di Thorsten Halldorsson.

I gol della nazionale tedesca sono stati segnati da Clara Buhl (19° minuto, 78° minuto), Julia Guinn su calcio di rigore (35° minuto) e Lea Schuler (68° minuto).

  • Alla registrazione in diretta: Germania-Islanda
    Freccia destra

  • Seconda giornata di partite
    Freccia destra

Gwen e Carlson sono felici

“Penso che ci siamo tolti tutto dal petto e abbiamo mostrato di nuovo un volto diverso. Molto ci è caduto.”Gwen ha detto a Sportschau. “È stata una giornata perfetta per me, sono molto felice.”

Molto soddisfatta anche Britta Carlson: “Avevamo molto peso. Volevamo riuscire a finire primo nel gruppo con le nostre mani. Se non ci fossimo riusciti, sarebbe stato difficile.”L’allenatore ad interim ha detto a Sports Show.

Parigi 2024 è ancora una volta a portata di mano

Ciò significa che la squadra tedesca, anche dopo la sconfitta per 2-0 contro la Danimarca, è ancora in lotta per partecipare ai Giochi Olimpici di Parigi del 2024. Per ottenere uno dei biglietti olimpici, la squadra tedesca deve prima vincere il Gruppo 3. Poi avanza alla finale, la quarta.

Dovrebbero essere leggermente allentate anche le turbolenze che circondano l’allenatore della nazionale Martina Vos-Tecklenburg, in difficoltà.

All’inizio non c’è sicurezza

Le tedesche avevano molti progetti, che sono apparsi chiari fin dall’inizio della partita. I giocatori hanno subito provato a prendere l’iniziativa. Tuttavia, alle donne della DFB era evidente che mancavano di sicurezza nelle loro azioni. Le tante esperienze negative accadute nel recente passato hanno lasciato il segno.

Passaggi, combinazioni, penetrazioni: tutto questo doveva svilupparsi durante la partita contro i potenti islandesi. Nonostante tutti gli sforzi, la partita inizialmente si è svolta senza incidenti.

Buhl offre comodità

Dopo 15 minuti, la Germania ha avuto la sua più grande occasione. Potrebbe però trattarsi di un autogol perché Guðrún Arnardóttir ha quasi tirato la palla nella propria rete.

Solo poco tempo dopo la stragrande maggioranza dei circa 17.000 visitatori dello stadio di Bochum ha potuto rallegrarsi: Clara Bühl ha assunto la guida della squadra della DFB. L’attaccante ha colpito un rasoterra da 16 metri e ha portato il punteggio sull’1-0.

Enorme superiorità

Anche se da allora in poi tutto non ha funzionato, per la squadra di Karlsson era chiaro che il gol aveva dato ai giocatori una pausa e maggiore fiducia in se stessi. Gli islandesi difficilmente riuscivano a lasciare la loro metà campo e la superiorità della squadra tedesca era molto grande.

Di conseguenza, le donne tedesche hanno segnato il secondo gol. Julia Gwyn ha trasformato un calcio di rigore per il 2-0 dopo che l’islandese ha atterrato Lena Latwin in area di rigore.

Di più Azioni offensive

La squadra tedesca ha continuato il suo gioco offensivo nel secondo tempo e ha cercato di segnare altri gol. Le donne islandesi si concentravano quasi esclusivamente sul loro lavoro difensivo, il che rendeva più difficile il compito delle donne tedesche.

Tuttavia, all’inizio Leah Schuler riuscì ad imporsi. Dopo il cross di Bohl dalla sinistra, il centrocampista ha realizzato di testa un tiro imparabile da cinque metri. Anche lo stesso Puhl ci è riuscito ancora una volta con un tiro dalla distanza, questa volta da 18 metri, e nonostante altre buone occasioni da rete, ha conquistato il famoso punteggio finale.

La prossima partita della nazionale femminile tedesca nel Gruppo C contro il Galles si svolgerà venerdì 27 ottobre, dalle 17:45 alla Sinsheim Arena.