Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vittoria a Nantes: Friburgo passa alla fase a eliminazione diretta dell’Europa League

Stato: 13/10/2022 23:14

L’SC Freiburg è passato alla fase a eliminazione diretta dell’Europa League e sta facendo passi da gigante per vincere il girone.

Non brillante ma incredibilmente efficace: forse il modo migliore per descrivere la prestazione del Friburgo nella vittoria per 4-0 sull’FC Nantes. Lukas Kubler (26), Michael Gregoric (71), Jean-Charles Castellito (autogol 82) e Wu Yong Jeong (87) hanno segnato la quarta vittoria del Friburgo nella quarta partita di Europa League, che equivale al suo ingresso in Europa League. Fase KO.

Nuova svolta nell’SC Freiburg

Christian Streiche ha dovuto cambiare undici partenze rispetto alle sue precedenti sei partite ufficiali. Daniel Kofi Keri viene dimesso per un infortunio muscolare. Killian Seldelia, Maximilian Eggstein e Michael Gregorich hanno inizialmente lasciato Streich in panchina. Lukas Kübler, Yannik Keitel, Woo-Yeong Jeong e Nils Petersen hanno iniziato per loro.

Un punto è bastato alla società sportiva per passare al turno successivo della Lega Europea. Ma i residenti di Bresgau volevano fare un grande passo verso la vittoria del girone a Nantes, in quanto ciò li avrebbe salvati dall’estenuante viaggio attraverso il secondo round e sarebbe saltato direttamente agli ottavi di finale. Sono andati alla partita motivati.

SC Freiburg con la prima possibilità

La prima occasione al terzo minuto di Philip Lenhart. Ma la sua testa ha colpito centimetri sopra la porta. Poi il gioco si è appiattito. Sebbene il Friburgo abbia avuto più tempo nel gioco, non sono stati in grado di creare la minaccia del gol. Anche il Nantes ha mostrato parziale in attacco, ma è stato subito pericoloso: Moussa Sissoko ha mandato la palla sulla traversa (12). Flekken non aveva alcuna possibilità lì. Dieci minuti dopo, torna l’alluminio: tiro da quasi 17 metri di Sebastien Corcia, terzino destro del Nantes. La palla ha colpito il palo. Friburgo ha avuto la fortuna di non essere in ritardo a questo punto.

Anche i bresgoviani sono stati fortunati dall’altra parte. Perché a parte l’opportunità frontale di Lienhart nelle prime fasi, l’SC Freiburg non aveva molto da offrire in attacco e manteneva comunque il comando. Il cross di Christian Gunther è riuscito a sollevare solo cinque portiere del Nantes, Alban Lafont, proprio davanti ai piedi di Lukas Kobler. Il 30enne ha segnato un gol e ha segnato un impressionante vantaggio per 1-0 (26). Ritsu Doan ha quasi portato il Friburgo in vantaggio prima della fine del primo tempo. Ma il 24enne giapponese ha fallito dopo aver passato lo zucchero da Vincenzo Griveaux a Lafont (44esimo). Il gol di Shady è stato poi considerato un gol da Jean-Charles Castellito, che ha incassato la palla.

I pagliacci prendono la decisione

Nella ripresa il Nantes aumenta la pressione e si blocca nell’area di rigore di Friburgo, ma senza diventare davvero pericoloso. Friburgo poco sviluppata. Se la squadra di coach Christian Streisch avanza, diventa subito pericoloso: colpo di testa di Nils Petersen (63) o tiro di Nicholas Hoefler dopo il successivo corner. Pochi minuti dopo, il sostituto Michael Gregorich ha completato un contropiede nello stile di Gerd Muller portando il punteggio di 2-0 (71). Kevin Shad (82) e Woo Young Jeong (87) hanno segnato per portare il punteggio di 4-0. Il gol di Shady è stato poi considerato un gol da Jean-Charles Castellito, che ha incassato la palla.

Dopo quattro vittorie in quattro partite, l’FC Freiburg è ora in testa al Gruppo G di Europa League con 12 punti e può assicurarsi la vittoria all’inizio del girone contro l’Olympiacos Pireo il 27 ottobre. domenica (19:30 Streaming audio in diretta su Sportschau.deIl popolo del Bresgau incontra il Bayern Monaco in vetta alla Bundesliga tedesca.

READ  Arminia "Joker" Serra Double Pack: Bielefeld batte St. Pauli