Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Visita esclusiva: Walrus Thor si vizia al porto di Scarborough Notizia

è un il Urlatori in linea. Un tricheco giace a Scarborough Harbour (Regno Unito) e si masturba in pubblico.

Ma ciò che attualmente fa ridere le persone davanti ai loro telefoni cellulari e computer ha uno sfondo triste. Il cambiamento climatico sta spingendo i trichechi verso i porti. Perché il loro habitat si sta sciogliendo.

Milioni di persone guardano gli animali masturbarsi

Un video di un tricheco è stato visto più di tre milioni di volte solo su Twitter. Nella clip di 28 secondi, l’animale giace sul lato destro, appoggia la pinna sinistra sui suoi enormi genitali e inizia a vibrare i fianchi. In sottofondo si sentono le risate di persone imbarazzate.

Il Walrus Thor è ormeggiato a Scarborough (UK) e sembra riscuotere l’attenzione dei curiosi. Molti di loro sono rimasti sorpresi dall’attività sessuale dell’animale

Foto: IMAGO/SWPix

Perché i trichechi si masturbano?

“Non commentiamo su questo”, ha detto una portavoce dell’unico zoo tedesco che alleva trichechi e organizza il programma europeo di allevamento di trichechi, l’Hamburg Tierpark Hagenbeck.

Anche Seidensticker (39), un esperto marino di Greenpeace, spiega: “Questo è un comportamento normale nei mammiferi. Non sono diversi da noi umani. Se hai un cane, probabilmente lo sai dal tuo animale domestico”.

Un tricheco, per mancanza di ghiaccio, giace sulle pietre del porto

Un tricheco, per mancanza di ghiaccio, giace sulle pietre del porto

Foto: Getty Images

Gennaio e febbraio sono anche la stagione degli amori per i trichechi. Forse è per questo che la Bestia di Scarborough ha una tale lussuria. Molti spettatori sono rimasti stupiti dalle dimensioni dei genitali con la punta ossea. A proposito, i trichechi hanno l’osso del pene più lungo di tutti i mammiferi, la sua lunghezza è di circa 60 cm.

Psssssst: i pipistrelli hanno i più piccoli!

L’evento più importante dell’anno, i fuochi d’artificio di Capodanno, è stato cancellato per i trichechi a Scarborough – per non spaventare l’animale che è stato battezzato “bue”. Perché i trichechi hanno bisogno di molto riposo. Dormono fino a 20 ore al giorno, il che dà loro la forza per continuare a nuotare.

Si dice che un tricheco sia stato avvistato più a sud, sulla costa britannica, all’inizio di dicembre. Forse è lo stesso.

Il cambiamento climatico sta uccidendo gli habitat della fauna selvatica

I trichechi compaiono frequentemente nei porti europei. Gli animali, il cui peso varia da 600 a 1000 chilogrammi, vivono nei freddi mari dell’emisfero settentrionale. Ci sono banchi di ghiaccio nell’Artico. Tuttavia, a causa del riscaldamento globale, il ghiaccio si sta sciogliendo e con esso l’habitat dei trichechi.

Walrus cerca di dormire nel porto.  Molti spettatori lo rendono difficile

Walrus cerca di dormire nel porto. Molti spettatori lo rendono difficile

Foto: Getty Images

Anche Seidensticker di Greenpeace: “L’habitat dei trichechi nell’Oceano Artico si sta riducendo a causa del cambiamento climatico. Di conseguenza, sempre più animali vengono avvistati in luoghi incompatibili con il loro habitat naturale”.

Quindi ciò di cui tutti su Internet ridono ora ha uno sfondo triste.

Il tricheco si è anche sdraiato su un piccolo molo a Scarborough per riposarsi

Il tricheco si è anche sdraiato su un piccolo molo a Scarborough per riposarsi

Foto: Owen Humphreys/dott

Proprio la scorsa estate, un tricheco soprannominato Freya è stato ucciso a Oslo, in Norvegia. Le autorità hanno detto per motivi di sicurezza. Perché la gente non si allontanava dall’animale, che voleva dormire lì sulle barche e sui moli perché non c’erano banchi di ghiaccio.

Prova Tricheco

Il tricheco “Freya” ha cercato di utilizzare le barche a Oslo come banchi di ghiaccio nell’estate del 2022. L’animale di 600 chilogrammi ha distrutto e affondato diverse barche. Poiché le persone non hanno mantenuto le distanze, le autorità hanno abbattuto il tricheco

Foto: Trond Riddar Teijn/dpa

I trichechi sono apparsi anche nel Mar Baltico a Rügen e al largo della Polonia la scorsa estate.

Freya Dunker (33), portavoce del World Wide Fund for Nature (WWF): “Una cosa è certa: la crisi climatica è la più grande minaccia per i trichechi. Ma anche l’aumento del traffico marittimo e lo sviluppo industriale nell’Artico possono rappresentare una minaccia per trichechi”.

READ  Perché una discussione aperta con un medico è così importante per le persone che vivono con l'HIV