Febbraio 6, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La 238esima vittoria del Kölner High nel Derby del Reno contro il Düsseldorfer AG



Tempo di lettura: circa 3 minuti

I problemi di DEG si notano nella struttura del gioco e nei momenti di transizione già nel terzo iniziale. Haie sembrava essersi adattato meglio verso la fine dell’anno, essendo più presente fisicamente, più versatile nel gioco e più potente nelle situazioni finali. Quasi ogni tiro era troppo pericoloso per il Dusseldorfer per entrare con la forza nel gioco. Il portiere in trasferta Henrik Haukeland ha dovuto distinguersi più volte ed è stato costantemente sotto tiro. Il DEG ha perso la sua coerenza sulla difensiva e il giocatore di Haie è stato spesso completamente libero e solo nello slot. Poi, a peggiorare le cose, c’è stata una sospensione di due minuti dal Düsseldorfer e il Colonia ha avuto la possibilità di trasformare il proprio vantaggio in un gol. Ma la vittoria con il disco del giocatore della DEG Stephen Macaulay ha portato gli ospiti a un sorprendente vantaggio di 1-0. Il capocannoniere Tobias Eder ha segnato il suo passaggio, ha dribblato l’ex portiere della DEG Mirko Pantkowski e ha sparato con un calcio di rovescio. Domstädter è rimasto fedele al suo stile di gioco e ha segnato un meritato pareggio per 1-1 con Andreas Thuresson dopo dieci minuti. Anche Scorer High ha il passato di DEG. Il Colonia ha continuato a dominare la partita ed è tornato in classifica sette minuti dopo quando Brady Austin ha segnato portandosi in vantaggio per 2-1.

READ  Conference League: a Colonia manca il miracolo di Nizza! Solo l'uscita del club della Bundesliga | Gli sport

Il terzo medio è in realtà il terzo da parata delle capitali degli stati, ma questa volta non dovrebbe essere confermato. I padroni di casa hanno continuato a dettare il gioco e hanno segnato in power play per il 3-1, ci sono voluti solo cinque secondi e Louis Marc Aubry è riuscito a segnare. Certo, colpo alla nuca per il Dusseldorf, ma i padroni di casa non segnano un altro gol e la DEG continua a cercare di entrare nel derby. A volte le cose miglioravano un po’ e gli ospiti cercavano di avvicinarsi a un secondo senso di realizzazione. I colpi sparati non dovrebbero essere davvero pericolosi o spesso impiegano un lungo tempo rosso e giallo per finire. In termini di profitti, quel terzo è andato a Haie. Tuttavia, avevi la sensazione che se Dusseldorf avesse centrato i secondi 20 minuti, le cose sarebbero tornate interessanti. Ma con questa terza vittoria dei padroni di casa suona la sirena.

Inizia così l’ultimo terzo e le azioni degli ospiti si fanno più o meno propositive, ma il disco per il momento non vuole tornare in rete del Colon e poi cade in rete dall’altra parte. David McIntyre ha usato una rinnovata maggioranza di Forse per decidere 4: 1. Ma “forse” potrebbe essere cambiato in “non ancora” otto minuti prima della fine della partita. Perché poi il Dusseldorf ha segnato il secondo gol. Stephen Macaulay ha fatto esultare di nuovo quasi 1.000 fan di DEG con un gol di 4: 2. Dopotutto, c’erano ancora otto minuti da giocare e tutto era possibile. C’erano davvero altre buone occasioni per mettere di nuovo nei guai il Colonia, ma anche in queste sequenze di gioco il disco aveva i suoi interessi e non è mai riuscito a trovare la porta. Quindi Düsseldorf non ha avuto molto tempo e poi, come previsto, ha interrotto tutto ciò che era previsto. Il DEG ha tolto il portiere dal ghiaccio e ha voluto fare pressione sul Colonia in una partita sei contro cinque. La perdita del disco tra la folla ha permesso ad Haie di sfondare di nuovo: Jason Bast ha completato la vittoria finale 5: 2 a porta vuota. La linea di fondo è che il Colonia ha costantemente seguito il proprio piano di gioco e il Dusseldorf non ha potuto attuare il proprio. Pertanto, Domstadters prende il comando della serie dopo tre partite e DEG può ancora pareggiare la serie nel quarto confronto. Questa volta non ha funzionato.

READ  Chi ha dormito peggio stanotte: Max Verstappen

Ma le prime cose vanno mercoledì. Il Düsseldorfer EG dà il benvenuto agli Straubing Tigers, partecipanti al CHL, mentre il Kölner Haie deve andare ai campioni di Germania dell’Eisbären Berlin.