Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Virus mortale di Heartland: minaccia di insufficienza multiorgano! Una nuova indagine sull’infezione dell’horror

Le indagini hanno analizzato un virus cardiaco potenzialmente fatale. Al momento non ci sono vaccinazioni o farmaci. La malattia può avere effetti spaventosi, fino all’insufficienza d’organo.

I ricercatori hanno dato un’occhiata più da vicino al virus cardiaco mortale.
Foto: AdobeStock/Ngampol

Il coronavirus non è ancora scomparso, ma ci sono già segnalazioni di un’altra malattia che può essere pericolosa per l’uomo. Studi condotti nello stato americano della Georgia hanno recentemente confermato che le punture di zecca possono essere fatali per le persone dopo che sono state esposte virus È stato scoperto sugli insetti.

Il virus mortale di Heartland sulle zecche di Lone Star può diffondersi agli esseri umani

Gli esperti di salute hanno da tempo scoperto il cosiddetto virus Heartland sulle zecche Lone Star, dopo che la malattia era stata precedentemente rilevata solo nei cervi dalla coda bianca nello stato. Il virus Heartland, noto anche come virus Heartland Band, è stato scoperto per la prima volta nel Missouri nel 2009. Non era noto fino al 2013 che il virus potesse essere trasmesso all’uomo tramite le zecche. La ricerca sulle malattie infettive emergenti indica che una zecca su 2.000 è portatrice del virus.

Un nuovo studio pubblicato sulla rivista Malattie infettive emergentiUna pubblicazione del Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti, fa più luce sul virus cardiaco potenzialmente mortale.

Leggi anche: Gli studi sui traumi rivelano le conseguenze degli effetti collaterali di Covid e Pfizer

Sintomi del virus cardiaco: febbre, mal di testa, dolori muscolari, perdita di appetito

I sintomi includono spesso febbre, mal di testa, dolori muscolari, perdita di appetito e significativa perdita di piastrine, che sono fattori importanti per la formazione di coaguli di sangue per prevenire il sanguinamento. Articolo precedente del Dott. Tomislav Mestrovic “Notizie mediche” Secondo uno infezione Letale con virus cardiaco. Il dottor Meštrović scrive: “Va sottolineato che il virus corona può causare un’infezione fatale e a rapida diffusione con insufficienza multiorgano e shock grave, anche in pazienti senza comorbidità significative”.

READ  Vaccinazione corona: il rischio di sviluppare miocardite nei giovani è più alto di quanto ipotizzato

Nessun vaccino o medicinale per il virus Heartland

Quindi possono essere necessarie fino a due settimane prima che compaiano i primi sintomi, con la maggior parte dei morsi che portano al ricovero. Il problema: secondo l’Agenzia sanitaria degli Stati Uniti, non ci sono vaccini o farmaci per prevenire o curare le infezioni da virus cardiaci.

seguire su News.de già dentro Facebook E il Youtube? Qui troverai le ultime notizie, gli ultimi video, i grandi concorsi e un filo diretto con la redazione.

rut / news.de