Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vaccinato e non vaccinato: numeri Covid errati – Il presidente si è trasferito in Baviera

eNegli ultimi giorni, ci sono state indicazioni che la questione con gli incidenti Corona riportati in modo errato in Baviera avrà conseguenze. Il grafico normativo dell’Ufficio statale per la salute e la sicurezza alimentare (LGL) è stato mandato avanti e indietro tra alcuni politici, funzionari e giornalisti, e lui era in perdita: chi avrebbe colpito l’LGL, chi avrebbe dovuto sporgere la testa per questa brutta cosa?

Il primo ministro Markus Soder ha annunciato martedì pomeriggio il trasferimento del presidente Walter Jonas. Dopo appena un anno in carica, l’uomo è stato trasferito all’Alto Palatinato come presidente del distretto.

Leggi anche

Nella conferenza stampa che ha seguito la riunione di gabinetto, la polemica sugli incidenti di Corona a Söder non è stata affatto toccata. Secondo l’agenzia di stampa tedesca, è stato confermato nei dipartimenti del governo che le procedure per ricoprire la carica di primo ministro sono in corso da tempo.

Il Partito Liberale Democratico, l’opposizione in Baviera, mette in dubbio queste affermazioni. Il trasferimento del presidente della lega locale Walter Jonas è stata una “ammissione di colpa”, così è stato considerato il leader del gruppo parlamentare, Martin Hagen. Ha sottolineato che Soder ha sostituito il capo della più importante autorità sanitaria bavarese per la seconda volta dall’inizio della crisi del Corona. Nell’autunno del 2020, il presidente della LGL Andreas Zapf è stato costretto a lasciare il ritorno dopo errori nei test Corona.

“Ma sacrificare una pedina questa volta non è abbastanza”, ha detto Hagen riguardo al cambiamento di opinione di Jonas: “Il governo statale deve finalmente rilasciare i controversi numeri del coronavirus”.

READ  Corona in auto: 1289 nuovi feriti in due zone “rosse” | NDR.de - Notizie

Marcus Blum, segretario generale della CSU, ha scritto su Twitter che Hagen si stava perdendo e “lentamente si univa al gruppo di teorici della cospirazione”. Non sono stati i liberaldemocratici che si sono formati qui, i “Democrati senza fatti”.

Qui troverai contenuti da Twitter

Per interagire con o visualizzare i contenuti di Twitter e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Ma Soder e il suo ministro della salute, Klaus Hollitschek, hanno finora ostinatamente rifiutato questa necessaria trasparenza, sia per l’opposizione che per il WELT. All’inizio di dicembre, WELT ha rivelato che il governo statale, nel segnalare casi di persone vaccinate e non vaccinate, ha assegnato un gran numero di tester positivi con stato di immunizzazione sconosciuto al gruppo non vaccinato.

In una settimana campione di novembre, queste informazioni non erano disponibili nel 70% dei casi. Nonostante i numeri bassi, Sodder ha riferito che c’erano 16 volte più persone non vaccinate tra i nuovi infetti.

Le critiche a questo approccio da parte della CSU e del suo partner di coalizione, Free Voters, sono state descritte come AfD e pensatori non ortodossi, ma hanno annullato in modo silenzioso e discreto la segnalazione delle infezioni, che distingue tra persone vaccinate e non vaccinate.

Leggi anche

Il primo ministro bavarese Markus Söder (a sinistra) viene attaccato dal vicepresidente dell'FDP Wolfgang Kubicki

La polemica sulla presenza della Baviera

Il governo statale non vuole ancora limitare il numero di casi con stato di vaccinazione sconosciuto che sono stati inclusi nelle statistiche dall’inizio della deportazione separata. Hagen, il politico dell’FDP, ha annunciato che il suo partito continuerà a insistere affinché i numeri vengano pubblicati. In caso di emergenza, si andrà alla Corte Costituzionale. La questione non si è conclusa con la decisione del popolo di oggi”.

La situazione è simile all’altra estremità della repubblica, ad Amburgo, dove il primo sindaco Peter Chencher (Partito socialdemocratico) si è comportato in modo simile a Söder. Ha anche usato presunte grandi differenze negli incidenti tra persone vaccinate e non vaccinate come base per discussioni sulle misure della corona.

Quel venerdì, WELT ha rivelato che in circa una settimana di calendario, solo il 45 14,3% di tutte le nuove persone infette non erano sicuramente immuni. Tschentscher aveva parlato del 90% il 16 novembre.

Leggi anche

Peter Chincher (Partito socialdemocratico), primo sindaco di Amburgo, parla della situazione di Corona durante una conferenza stampa del governo dopo una riunione del Senato.

Alla domanda su come sia nata questa affermazione, il socialdemocratico ha citato gli errori nella tecnologia dell’informazione come motivo. Tschentscher non ha menzionato i numeri che aveva il 16 novembre alla conferenza stampa del governo in risposta alla richiesta di WELT. Tuttavia, ha lamentato “l’incertezza” dei cittadini e li ha rassicurati che le misure si basavano su molte dichiarazioni diverse. Ha anche fatto riferimento alla situazione nelle unità di terapia intensiva, dove l’effetto della vaccinazione può essere visto molto chiaramente. In effetti, il carico di malattia è attualmente inferiore rispetto allo scorso inverno, sebbene il tasso di infezione sia significativamente più alto.

Il portavoce di Tschentscher, Marcel Schweitzer, ha dichiarato a WELT che il Senato sta lavorando con due diversi sistemi IT che non dispongono di un’interfaccia digitale che consenta la trasmissione automatica dello stato di vaccinazione. A seguito di un’interrogazione del WELT del 4 dicembre, è stato chiesto agli operatori di un sistema informatico di commentare il metodo di calcolo il 5 dicembre. Il giorno dopo, il Senato ha scoperto il metodo, “che ha dimostrato che la proporzione di casi ‘non registrati’ era conteggiata tra i non vaccinati”, ha detto Schweizer.

Leggi anche

Illustrazione di un operatore sanitario in un reparto protettivo con una maschera chirurgica che contiene una fiala del vaccino Novavax è un nuovo vaccino contro il coronavirus sul mercato, approvato per la prima volta dall'Indonesia.  A Zagabria in Croazia, il 4 novembre 2021. Foto: Tomislav Miletic/PIXSELL

Secondo Schweizer, a causa del rapido numero di casi, in molti casi non è stato inoltre possibile determinare immediatamente lo stato di vaccinazione. Il risultato non è più “fermo”. Pertanto, il Senato ha deciso di non mostrare separatamente i casi di corona.

“Il capo del governo, prima di utilizzare i fatti per giustificare violazioni dei diritti fondamentali, dovrebbe verificare i numeri”, ha affermato Anna von Trionfels Freuen, la politica FDP di Amburgo che ha avviato il dibattito sul caos dei dati con la sua piccola domanda sull’effettivo Tschentscher spiegherà in dettaglio ai cittadini durante la prossima riunione del 19 gennaio, “Come vuole porre fine a queste lamentele ed evitare tali errori in futuro.” Deniz Celik, deputato di sinistra, ha chiesto a WELT uno scuse pubbliche da parte del sindaco.

Ora vuole consegnare per primo. Attualmente sono in corso lavori sul caos dei dati ad Amburgo, quindi i numeri corretti verranno forniti retroattivamente per le settimane di calendario dalla 35 alla 45. Entro la fine dell’anno, potrebbe essere così lontano, ha affermato Chencher.