Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un misterioso incontro nello spazio ha cambiato l'orbita della Terra

Un misterioso incontro nello spazio ha cambiato l'orbita della Terra
  1. Home page
  2. Lo sappiamo

Insiste

Un incontro casuale tra la Terra e una stella potrebbe essere responsabile delle anomalie climatiche. Una nuova ricerca rivela dettagli sorprendenti.

Tucson/Arizona – Lo studio dei cambiamenti nell'orbita terrestre nelle epoche passate è un aspetto importante dello studio delle anomalie climatiche del passato. Perché questi cambiamenti sembrano aver avuto un impatto diretto sul clima terrestre. In questo contesto, gli scienziati hanno simulato incontri tra le stelle e il nostro sistema solare.

56 milioni di anni fa, la temperatura della Terra aumentò drasticamente

Circa 56 milioni di anni fa, al confine tra le ere geologiche del Paleocene e dell'Eocene, la temperatura della Terra aumentò fino a otto gradi Celsius. Questo drammatico aumento della temperatura, avvenuto nel corso di alcune migliaia di anni, è noto come il massimo della temperatura del Paleocene/Eocene e continua a lasciare perplessi gli scienziati fino ad oggi.

Nathan Cape, uno scienziato planetario del Planetary Science Institute, e Sean Raymond, un astrofisico del Purdue Astrophysical Laboratory, hanno ipotizzato che una collisione accidentale tra l'orbita terrestre e una stella potrebbe essere responsabile di questo fenomeno. I risultati della loro ricerca erano Nella rivista specializzata Lettere del diario astrofisico pubblicato.

Sistema Solare – Pianeta Terra. © Zoonar.com/NASA/Irina Dmitrenko/IMAGO

I ricercatori indagano sull'incontro tra la stella e l'orbita terrestre

Gli scienziati hanno simulato come una stella di passaggio possa disturbare le orbite planetarie così tanto da far deviare brevemente la Terra dal suo percorso. Cabe spiega in uno avviso: “Uno dei motivi per cui ciò è importante è che i dati geologici mostrano che i cambiamenti nell’eccentricità dell’orbita terrestre sono collegati ai cambiamenti nel clima terrestre”. Se vogliamo indagare meglio sulle cause delle anomalie climatiche del passato, aggiunge, “è importante avere un'idea di come appariva l'orbita terrestre durante questi episodi”.

In effetti, i drammatici cambiamenti climatici potrebbero essere legati al modo in cui la Terra orbita attorno al Sole. Tuttavia, modellare l’evoluzione orbitale del nostro sistema solare nel tempo è un compito complesso, paragonabile al lavoro investigativo. Ci sono molte variabili da tenere in considerazione, come lo spazio vuoto, diverse orbite, traiettorie e velocità.

Un esempio di una stella che sfiora il sistema solare mostra il cambiamento

“È già stato suggerito che l'eccentricità dell'orbita terrestre fosse particolarmente elevata durante questo evento, ma i nostri risultati mostrano che le stelle in transito fanno previsioni dettagliate sull'evoluzione orbitale passata della Terra in questo momento che sono altamente incerte e rappresentano una gamma più ampia”, afferma Cape. . Per consentire un comportamento circolare.”

Nella loro ricerca, Cape e Raymond hanno utilizzato come esempio la stella HD 7977, che attraversò il sistema solare 2,8 milioni di anni fa. Hanno scoperto che la distanza dei pianeti dal sole influenza il loro movimento, soprattutto quando i pianeti sono più vicini al sole.

Grafica colorata che simula l'orbita terrestre.
Un esempio di incertezza sull'orbita terrestre di 56 milioni di anni fa utilizzando una stella di passaggio simile al Sole simile a HD 7977. © N. Kaib/PSI

Incontri stellari e loro impatto sul clima terrestre

Sebbene HD 7977 sia l'unico flyby identificato con certezza, gli scienziati stimano che la stella passi entro circa 50.000 unità astronomiche ogni milione di anni e entro 10.000 unità astronomiche circa ogni 20 milioni di anni (un'unità astronomica è la distanza tra la Terra e il Sole, circa 150 milioni di km). Ciò suggerisce che la stella in transito potrebbe aver influenzato il clima della Terra in passato e aver persino avuto un ruolo nella temperatura massima del Paleocene/Eocene.

“Abbiamo dimostrato che gli incontri stellari svolgono un ruolo importante nell’evoluzione dinamica a lungo termine del nostro sistema solare”, sottolineano Knipp e Raymond nel loro studio. (YH)

L'editore ha scritto questo articolo e poi ha utilizzato un modello linguistico AI per migliorarlo a sua discrezione. Tutte le informazioni sono state attentamente controllate. Scopri di più sui nostri principi di intelligenza artificiale qui.