Maggio 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ucraina-News: ++ Blinken – La questione della Crimea deve essere risolta dagli ucraini ++

Ucraina-News: ++ Blinken – La questione della Crimea deve essere risolta dagli ucraini ++

DottIl segretario di Stato americano Anthony Blinken ha affermato che la decisione di restituire la Crimea dovrebbe essere presa dall’Ucraina. L’Ucraina è un paese democratico. Il presidente Volodymyr Zelensky ha la responsabilità di guidare il paese, ha affermato Blinken, secondo un rapporto preliminare di Funk Media Group.

“Ma deve anche essere aperto alla volontà degli ucraini”. Insieme a molti altri paesi, gli Stati Uniti si sono impegnati a sostenere l’Ucraina ea difenderne l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza. Ciò include un contrattacco che probabilmente inizierà nelle prossime settimane.

Qui è dove troverai i contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

Tutti gli sviluppi nel live streaming:

Secondo la Gran Bretagna, le truppe russe controllano la sponda occidentale di Pakhmutka

Fonti britanniche hanno affermato che le forze russe hanno preso il controllo della sponda occidentale del fiume Pakhmutka. Dall’ultimo rapporto del Servizio di intelligence militare sulla situazione in Ucraina, il ministero della Difesa ha annunciato su Twitter che ciò minaccia un’importante via di rifornimento per l’esercito ucraino. Secondo il rapporto, le forze russe hanno compiuto progressi in mesi di aspri combattimenti per prendere il controllo della città di Bakhmut nell’Ucraina orientale. Probabilmente sono penetrati nel centro della città. “È probabile che la rotta di rifornimento Vital Ukraine 0506 a ovest della città sia seriamente minacciata”.

06:01 – circa 6.000 crimini legati alla guerra in Ucraina

Secondo un resoconto della stampa, dall’inizio della guerra in Germania sono stati registrati circa 6.000 crimini legati alla guerra di aggressione della Russia in Ucraina. Come riportato dal quotidiano “Neue Osnabrücker Zeitung”, citando l’Ufficio della polizia criminale federale (BKA), la maggior parte dei crimini commessi nelle prime due settimane di guerra sono stati diretti contro la Russia. Ma negli ultimi mesi hanno prevalso i reati con “intento anti-ucraino”.

Secondo le informazioni fornite, i reati registrati includono danni alla proprietà, insulti e minacce, nonché aggressioni fisiche. Più di un terzo di tutti i crimini sono già stati registrati nelle prime 13 settimane di guerra, ovvero dal 24 febbraio 2022 alla fine di maggio 2022.

5:47 – De Maizière: i funzionari stanno attualmente affrontando “momenti molto difficili”

L’ex ministro federale della Difesa Thomas de Maiziere (CDU) vede che i decisori politici tedeschi sono sotto forte pressione alla luce della guerra ucraina. “Assumere responsabilità in questi tempi è molto difficile”, ha detto de Maiziere alla Evangelical Press. “Ciò che i funzionari del governo federale devono attualmente sopportare è un peso incredibile: fisico, intellettuale e morale”.

Il Venerdì Santo, il Presidente del Congresso della Chiesa ha ricordato le sofferenze delle numerose vittime, anche civili, della guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina. Non era molto interessato alle immagini di rovine che vedi in TV. “Ero preoccupato per i sentimenti dei parenti in lacrime che non possono essere visti”, ha detto, “ad esempio, i sentimenti delle madri in Russia che non possono seppellire i propri figli, o i sentimenti delle madri ucraine con bambini che sono fuggite in Germania e sapevano che i loro uomini erano in guerra. Questi ragazzi non possono nemmeno usare un cellulare o saranno presi di mira. “Come ex segretario alla difesa, sono probabilmente in una posizione migliore per giudicare cosa significhi perché sono stato accanto alle bare dei soldati caduti”, ha detto de Maiziere.

01:34 – I piani segreti per rafforzare l’esercito ucraino sono online

Sono emersi online documenti segreti sui piani degli Stati Uniti e della NATO per sostenere l’esercito ucraino prima dell’attacco della Russia all’Ucraina. Lo ha riferito giovedì il New York Times, citando funzionari del governo degli Stati Uniti. Ha aggiunto che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sta quindi indagando su chi c’è dietro questo dispiegamento. Tuttavia, secondo gli analisti, il contenuto dei documenti sembra essere stato alterato in un modo che potrebbe indicare una campagna di disinformazione dalla Russia, afferma il rapporto.

Il quotidiano scrive che finora i tentativi del governo Usa di cancellare i documenti non hanno avuto successo. I documenti sono stati distribuiti tramite le piattaforme di social media Twitter e Telegram. Ha aggiunto che i documenti hanno cinque settimane e non contengono piani di combattimento concreti. Tuttavia, gli addetti ai lavori militari possono ancora ottenere informazioni preziose da esso, come i programmi di consegna delle armi.

Leggi anche

23:25 – Standard & Poor’s declassa il rating della valuta estera dell’Ucraina a “CCC”.

Standard & Poor’s ha declassato il rating della valuta estera dell’Ucraina da “CCC +” a “CCC”. I funzionari del rating del credito hanno affermato che ciò era dovuto alle preoccupazioni per il piano di ristrutturazione del debito recentemente annunciato. L’outlook del rating è negativo. CCC è l’acronimo di Inadeguate Credit Rating with Acute Risk of Delinquency.

In precedenza, il Comitato esecutivo del Fondo monetario internazionale (FMI) ha approvato un prestito per assistere l’Ucraina di 15,6 miliardi di dollari in quattro anni. È il più grande prestito all’Ucraina dall’invasione russa del 24 febbraio 2022. Il governo dovrebbe essere in grado di far fronte ai propri obblighi in valuta locale più facilmente che in valuta estera, e l’agenzia ha giustificato la mossa.

21:41 — Selenskyj è soddisfatto della sua visita in Polonia

Di ritorno da una visita di Stato a Varsavia, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha sottolineato l’importanza di questi incontri per la sicurezza del suo Paese. Si tratta sempre di difesa: armi per l’Ucraina, munizioni per l’Ucraina, nuovi sistemi di difesa per l’Ucraina. “E ringrazio la Polonia e i nostri partner per aver reso questa visita davvero significativa”, ha detto Zelensky nel suo discorso video quella sera.

Leggi anche

20:55 – La Moldova ha ricevuto gas naturale dalla Grecia

La Moldavia ottiene il gas naturale dalla Grecia. Il paese relativamente povero, che confina a est con l’Ucraina e la Romania, ed è membro dell’Unione Europea e della NATO, ha firmato un accordo quadro con la società statale greca DEPA Commercial, secondo l’utility statale moldava Energocom. La Moldavia dipendeva quasi interamente dalla società del gas russa Gazprom per le importazioni di gas ed energia. Le forniture di gas naturale hanno portato a frequenti controversie tra Moldavia e Russia. Il mese scorso, la Moldavia si è assicurata le forniture europee grazie ai prestiti della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo.

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

“Kick-off” è il podcast di notizie quotidiane di WELT. Argomento principale analizzato dagli editori WELT e le date di oggi. Iscriviti al podcast su SpotifyE Podcast AppleE Musica AmazonE GooglePodcast o direttamente tramite RSS Feed.