Novembre 28, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Token non pieghevole: NFT alla moda: come creare e vendere i propri beni digitali | newsletter

?? Cryptos e Blockchain crescono in popolarità – Cresce l’interesse per gli NFT
?? Cathy Wood, fondatrice di ARK Invest, vede un grande potenziale
?? Gli NFT non sono ancora entrati nel mainstream

NFT, acronimo di Non-Fungible Token, è un bene digitale unico e quindi non fungibile. Con l’entusiasmo per le criptovalute e la blockchain, nel recente passato è cresciuto anche l’interesse per gli NFT. I token non fungibili hanno acquisito notorietà principalmente attraverso messaggi su opere d’arte digitali che sono state vendute per milioni di dollari USA. Tuttavia, in teoria, potrebbero essere tutte le risorse che possono essere convertite in un token NFT, nonché opere d’arte, ad esempio carte collezionabili, video, foto o brani musicali. E l’hype NFT non si è fermato nemmeno al mercato immobiliare.

NFT in direzione

Nel campo dell’arte digitale, la tecnologia blockchain ha guadagnato valore. Lo si può vedere, ad esempio, nella prima asta di arte completamente digitale tenuta da Christie’s a marzo. Le opere d’arte dell’artista digitale Mike Winkelman, meglio noto come Beeple, sono state messe all’asta. L’opera ha raggiunto un prezzo di vendita di 69,3 milioni di dollari, rendendola l’opera d’arte digitale più costosa dell’epoca, riporta NZZ.

Nella primavera del 2021, il primo tweet di Jack Dorsey all’asta in nome di NFT ha attirato l’attenzione del grande pubblico. Questo è andato a un imprenditore di software dalla Malesia per 1.630 ether, che all’epoca valeva circa $ 2,9 milioni.

La tendenza di NFT si è evoluta molto e ora sta raggiungendo parzialmente il mainstream. La pop star Katy Perry, ad esempio, ha annunciato in estate che vorrebbe offrire una serie di contenuti esclusivi in ​​collaborazione con l’operatore blockchain Theta Network utilizzando NFT nell’ultimo trimestre del 2021.

READ  McDonald's emula lo sconto Aldi: ecco cosa sta progettando il colosso del fast food

Gli NFT per gli immobili sono ora disponibili anche nel mercato immobiliare a tassi record. Secondo il blog di ArchDaily, la proprietà di lusso “Mars House” è stata venduta per oltre mezzo milione di dollari USA sulla piattaforma di arte digitale SuperRare. L’immobile poteva essere visionato solo tramite realtà virtuale ed è stato quindi inviato all’acquirente come volume digitale 3D.

Cathy Wood, fondatrice di ARK Invest, vede un grande potenziale

La fanfara della NFT sembra aver raggiunto anche Cathy Wood, fondatrice e CEO della società di investimento ARK Invest. In una conferenza per SALT Industry Network, Wood ha mostrato il suo entusiasmo per il concetto in una discussione con il direttore della CNBC Andrew Ross Sorkin e ha affermato che le piace particolarmente un fornitore che consente agli utenti di acquistare pixel per opere d’arte digitali e quindi crearne di nuovi. Strati. La reazione di MarketWatch Wood al concetto di business della piattaforma NFT ha detto: “Il mio sorriso è andato al mio orecchio perché ho detto, ‘Amico, sarà così esplosivo.'” È esattamente come mi sono sentito quando è uscito Internet per la prima volta. , scrive Benzinga, prevedono una forte crescita in questo spazio, che potrebbe avvantaggiare anche la seconda più grande criptovaluta Ether per capitalizzazione di mercato, poiché la maggior parte degli NFT sono collocati sulla blockchain di Ethereum.

Crea i tuoi NFT own

Ma ovviamente non c’è solo la possibilità di acquistare NFT: puoi, ad esempio, creare e vendere NFT da solo come artista. Non devi necessariamente avere familiarità con la criptovaluta in ogni dettaglio, ma dovresti avere alcune conoscenze di base ed essere pronto a investire in criptovaluta, poiché questo è un prerequisito per creare il tuo NFT.

READ  A causa di Facebook: startup berlinese costretta a rebrand

Prima di tutto, ovviamente, hai bisogno di un oggetto digitale – come una foto, un video o una canzone – che è meglio salvare in un formato comune accettato dalla piattaforma su cui verrà presentato anche l’oggetto. È anche importante che tu sia l’autore o il titolare dei diritti dell’articolo che desideri vendere.

Vuoi investire in criptovalute? Le nostre guide spiegano come farlo in 15 minuti:

» comprare bitcoin, comprare ondulazione, comprare IOTA, comprare litecoin, comprare ethereum, Acquista Monero.

Per poter vendere il tuo NFT, devi prima creare il tuo portafoglio di criptovalute. Secondo il portale Bitcoin2Go, si consiglia di creare un portafoglio Ethereum, poiché la maggior parte dei mercati NFT si basa sulla blockchain di Ethereum. Quindi la valuta corrispondente – in questo caso ETH – deve essere acquistata in modo che un determinato importo sia disponibile nel portafoglio digitale, poiché può essere addebitata una commissione durante la creazione o la vendita di un NFT. Per scoprire l’importo giusto, puoi scoprire quali commissioni vengono addebitate in anticipo nel rispettivo mercato per la creazione o la vendita di NFT. Il portale Futurezone.at consiglia di investire un importo compreso tra 50 e 100 euro nella relativa valuta.

Il prossimo passo è scegliere il mercato in cui l’oggetto digitale è “coniato” – in tedesco inciso – cioè convertirlo in NFT, e poi metterlo in vendita. Futurezone.at cita OpenSea, Mintbase e Rarible come esempi di mercati noti e adatti per Ethereum. Il portafoglio deve quindi essere collegato alla piattaforma di hosting e alla grafica inclusi il nome e la descrizione caricati.

READ  Henglein spaetzle: richiama! Venduto anche da Rewe e Edeka

Per poter vendere la tua NFT, devono essere fornite determinate informazioni, al momento del caricamento o in un secondo momento durante la vendita (se le NFT non sono offerte in vendita sulla piattaforma per impostazione predefinita). Le informazioni da fornire includono se l’NFT sarà messo all’asta o venduto a un prezzo fisso. Inoltre, è possibile impostare le royalty, che sono una percentuale del prezzo di vendita che il venditore riceve ogni volta che viene venduta una NFT. Inoltre, deve essere specificata anche la valuta accettata: il venditore deve anche indicare quale valuta possiede.

Poiché gli NFT non sono legati alla piattaforma su cui vengono creati, ma piuttosto si trovano sulla rispettiva blockchain, possono essere offerti anche su piattaforme diverse.

Gli NFT non sono ancora entrati nel mainstream

Ma anche se la tendenza si sta spostando sempre più verso gli NFT e in teoria tutti possono creare e vendere NFT da soli, i token non fungibili devono ancora raggiungere completamente il mainstream. Almeno questa è l’opinione di Alex Salnikov, co-fondatore della piattaforma Rarible. In estate, Markets Insider ha detto a Insider che il trading di materie prime dovrebbe diventare più conveniente e che l’acquisto dovrebbe essere più facile da accedere affinché NFTS raggiunga veramente il mainstream. Le aziende hanno la responsabilità di considerare come rendere le NFT più attraenti per i clienti.

Un altro ostacolo è che per acquistare NFT è necessario un portafoglio crittografico, poiché le criptovalute devono essere detenute. “Non è così facile come andare su Amazon e comprare qualcosa”, ha detto Salnikov. “Non è ancora adatto per l’utente finale.”

La redazione di Finanzen.net

Fonti immagine: archy13 / Shutterstock.com