Maggio 18, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tesla Model S in ispezione TÜV: solo due Dacia sono peggio | vita e conoscenza

Freni, luci, bracci trasversali, sospensione dell’asse: i più grandi punti deboli delle auto elettroniche!

L’attesa è finalmente finita! dice il dottor. Joachim Buehler, amministratore delegato di TÜV.

Sono stati controllati i modelli elettronici BMW i3, Renault Zoe, Smart Fortwo Electric Drive e Tesla Model S. Appare la prima valutazione privata dei risultati dell’esame principale (HU): tre anni dopo, le auto elettriche generalmente lo fanno solo.

Complessivamente, il rapporto TÜV, la più importante guida alle auto usate della Germania, elenca 128 modelli di auto nella sua valutazione di auto di due o tre anni. I quattro modelli elettronici non sono attualmente elencati, poiché sono stati venduti in gran numero in Germania solo per pochi anni.

Il più piccolo è il più grande

La percentuale di autovetture con “difetti significativi” nei veicoli di età compresa tra due e tre anni è in media del 4,7 per cento nel complesso. Ciò significa che 47 auto su 1.000 si guastano in HU e devono essere ripresentate dopo la riparazione. Dei quattro veicoli elettrici presi in considerazione, Smart Fortwo Electric Drive si è comportato meglio con un tasso di difettosità del 3,5%. Ciò gli assicurerebbe un terzo posto nel rapporto TÜV.

Il mini trasmettitore elettrico intelligente funziona bene

Immagine: il produttore

La BMW i3 si è classificata seconda tra le auto elettriche valutate. Con un tasso di fallimento del 4,7 percento, colpisce proprio i suoi difetti: anche la sua posizione sarà nel mezzo.

I fari fiochi e i dischi dei freni difettosi lo rendono una cosa negativa. “I problemi ai componenti dei freni sono tipici dei veicoli elettronici, poiché vengono utilizzati molto meno frequentemente rispetto ai motori a combustione e quindi si consumano più frequentemente”, afferma Buehler.

immagine teaser

sul banco di prova. TÜV ora offre anche i numeri per la BMW i3

Nella foto: Benno Greisper

Buono a sapersi: Nelle auto elettroniche i freni vengono utilizzati meno perché il ripristino dell’energia di frenata (recupero) rallenta automaticamente l’auto. Con il cosiddetto pedale singolo, l’auto può essere fermata anche senza freni, semplicemente rilasciando il pedale dell’acceleratore. Quindi Buehler consiglia: “I proprietari di auto elettroniche dovrebbero azionare i freni quando possibile e mantenerli regolarmente”.

immagine teaser

Renault Zoe finisce solo nell’ultimo terzo

Foto: Christoph Boris

L’auto elettrica più famosa in Germania è la Renault ZOE. Al contrario, è finito nell’ultimo terzo con un tasso medio di difetti del 5,7%. I fari – difettosi o disallineati – sono spesso la causa della diarrea francese. Tuttavia, Zoe viene notata più spesso della media a causa di difetti nella sospensione dell’asse.

TÜV Tesla Loser

La Model S di Tesla è andata peggio rispetto alle quattro E. Anche in questo caso, l’argomento Spotlight gioca di nuovo un ruolo. Oltre ai difetti del fendinebbia e degli anabbaglianti, i bracci trasversali in particolare causano problemi alla Model S e causano un tasso di guasto significativo: 10,7 percento!

Ciò significa che ogni decimo Tesla Model S non supera il primo esame pubblico. Nella classifica del motore a combustione 128, Tesla è arrivata non solo al terzo ultimo posto, ma anche al terzo dall’ultimo posto. Solo Dacia Duster e Dacia Logan fanno peggio.

READ  Il titolo Valneva sull'orlo di una violazione? Il trattato UE dà una spinta