Telekom, Vodafone, O2: i prezzi della rete fissa sono in gran parte aumentati

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

I prezzi per i nuovi clienti per l'accesso a Internet su rete fissa presso Deutsche Telekom, Vodafone e O2 Telefónica sono aumentati. Ciò ha portato a uno Confronta i prezzi della piattaforma Verivox Per il periodo da marzo 2023 a marzo 2024, introdotto il 9 aprile 2024. In totale, 22 tariffe su 38 sono diventate più costose.






O2 e Vodafone hanno registrato i maggiori aumenti di prezzo: nel 91 e nel 75 per cento delle offerte tariffarie i prezzi sono aumentati di 5 euro al mese. Telekom ha aumentato le tariffe del 50% di 3 euro ciascuna.

Al contrario, 1&1 mantiene i prezzi stabili – o addirittura li abbassa in alcuni casi. Sono stati presi in considerazione contratti fino a 24 mesi, senza hardware, costi una tantum o vantaggi promozionali. Nel maggio 2023, 1&1 “Tariffe speciali e sconti concessi da tempo nell'ambito di promozioni di prezzo riviste per determinati gruppi di clienti.”che descrive la cancellazione.

«Le tariffe per fibra e cavo di O2 e Vodafone in particolare stanno diventando più costose.»

“I prezzi di Internet di rete fissa sono stabili da anni. Nel 2023 il mercato ha registrato per la prima volta un movimento a causa della crescente pressione sui costi.”ha affermato Jens-Uwe Theumer, Vice Presidente delle Comunicazioni di Verivox. “Ci sono stati aumenti di prezzo in tutte le categorie tariffarie. Ma soprattutto le tariffe per fibra e cavo di O2 e Vodafone sono diventate più costose.”




O2 Telefónica e Vodafone commercializzano l'accesso in fibra e DSL principalmente sulla rete Telekom, senza avere qui una propria infrastruttura. Secondo Verivox sono attesi ulteriori aumenti dei prezzi per i clienti esistenti poiché Telekom ha aumentato i prezzi per i prodotti all'ingrosso. O2 ha già risposto e dal 2017 aumenta il canone mensile di base per tutti i contratti VDSL esistenti fino a 2,86 euro. È stato detto che a causa del significativo aumento dei costi di produzione, i prezzi attuali non potevano essere mantenuti.

“A causa dei margini ristretti sul mercato, prevediamo ulteriori aumenti dei prezzi nei prossimi mesi.”disse Theomer. I clienti esistenti che beneficiano di un aumento di prezzo hanno uno speciale diritto di disdetta e possono cambiare fornitore di servizi con breve preavviso. Il cambiamento è particolarmente interessante con larghezze di banda inferiori di 16 o 50 Mbit/s. Con le nuove tariffe potrete risparmiare fino a dieci euro al mese, spesso con una tariffa dati doppia.


Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...