Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stop alle visite in clinica: ecco come reagisce la clinica di Heidenheim al livello di allerta corona


Il Direttore Sanitario, Professore Dott. Andreas Emdal. “Con il massiccio sviluppo del numero di infezioni, purtroppo non vediamo altra opzione se non quella di vietare nuovamente le visite”.

Solo previo accordo

I visitatori ammessi che non possono fornire prove di vaccinazione o recupero devono presentare un test PCR negativo entro e non oltre 48 ore.

Comprende quanto eccezionalmente consentito ai visitatori nonostante il divieto di visita, previa consultazione con i medici che curano il paziente:

Un genitore o tutore legale di ogni bambino accettato come accompagnatore. Se ricoverato in un ambiente ospedaliero, il team della clinica pediatrica esegue test PCR sia sul bambino che sull’accompagnatore. L’altro genitore può visitare il bambino per un’ora al giorno.

Visitatori dell’unità di cure palliative per i morenti o i malati critici

Addio ai pazienti deceduti

Scorte mediche in gravi situazioni di emergenza

Accompagnatori medici per pazienti anziani, fragili e dementi

– Traduttore

– Supervisore

Nomina l’accompagnatore del parto in sala parto

Regole di visita modificate

Tutti i visitatori devono registrarsi al cancello. L’orario di visita è limitato a un’ora tra le 14:00 e le 17:00. È consentito un solo visitatore per paziente. Nella stanza del paziente è consentito un solo visitatore alla volta.

La clinica di Heidenheim vieta immediatamente le visite

Mascherine FFP2, genitori e orari di visita: si applicano queste regole




In linea di principio, la maschera FFP-2 senza valvola di espirazione dovrebbe essere indossata durante l’intera degenza in ospedale e nell’area esterna.

Cosa c'è in serbo per le persone attente?

READ  Corona in auto: 215 nuovi feriti - l'incidenza di quasi 100