Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il fratello di Alec Baldwin: “È un bersaglio”

Circa quattro settimane dopo la morte del direttore della fotografia Helena Hutchins, anche Daniel Baldwin ha parlato in dettaglio della tragedia di “Rust”. Suo fratello Alec è ora un capro espiatorio dopo il colpo fatale.

perso in ottobre Helena Hutchins tragicamente la loro vita. Alec Baldwin Ha accidentalmente fotografato il fotografo sul set del suo nuovo film western “Rust”. A causa delle sue opinioni politiche, l’attore è ora un capro espiatorio per la tragedia.

Almeno questa è l’opinione di suo fratello Daniel Baldwin, che ha commentato ampiamente il programma radiofonico “The Dominic Natty Show”. Il 61enne ora raccomanda a suo fratello, che ha due anni più di lui, di non prendersi la colpa dell’incidente mortale.

“è un obiettivo”

Alec è una “grande star con un’opinione politica schietta” che lo rende un facile bersaglio. Il fatto che lavori per vari enti di beneficenza è anche un duro colpo per i suoi avversari per aver inseguito la stella “in modo eccitante”. Le persone a cui non piace suo fratello ora approfitteranno della situazione attuale: “È un bersaglio”.

Per molti anni, Alec Baldwin non ha nascosto le sue opinioni politiche. Durante la presidenza Donald Trump Il suo odio è culminato nell’esagerata interpretazione di Trump nello spettacolo comico “Saturday Night Live”. Donald Trump Jr, il figlio dell’ex presidente, ha twittato poco dopo la tragedia Maglietta Diceva: “Le pistole non uccidono le persone, Alec Baldwin uccide le persone”.

Alec Baldwin citato in giudizio da Beleuchter

Alec Baldwin ha sparato e ucciso accidentalmente la cameraman Helena Hutchins durante le riprese di “Rust” Western. Prima di ciò, gli è stata data un’arma di supporto con la nota che non era carica. È attualmente oggetto di indagine se lui stesso o il vicedirettore e/o l’armaiolo responsabile si siano fatti punire in qualche modo.

READ  Josh saluta dopo 25 anni

Baldwin potrebbe anche essere perseguito come uno dei produttori responsabili di “Rust” se si potesse dimostrare che gli standard di sicurezza sul set non sono stati rispettati. Inoltre, un dipendente ha intentato una causa. Il tecnico delle luci Serge Svetnoy accusa Alec Baldwin, giovane armaiolo e assistente alla regia di Western Group, di comportamento negligente. Richieste di risarcimento.