Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Shock terremoto” in Italia: le persone fuggono dalle proprie case

“Shock terremoto” in Italia: le persone fuggono dalle proprie case
  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

Premere

Vigili del fuoco e residenti di Maradi in una strada cittadina dopo un terremoto nel settembre 2023. (foto d'archivio) © IMAGO/Fabio Blaco/Zuma

C'è un altro terremoto in Italia. Il sisma è avvenuto in Toscana, una regione molto apprezzata dai vacanzieri.

Firenze – Un terremoto ha colpito sabato pomeriggio l'Italia. La terra tremò intorno alle 13:00. Il terremoto ha colpito Maradi, un piccolo comune della Toscana. Secondo le prime informazioni nessuno è rimasto ferito.

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha riferito che il terremoto è stato di magnitudo 3,5 della scala Richter. L'Associazione federale tedesca per l'energia geotermica classifica i terremoti di questa intensità come “molto lievi”. Pertanto, anche se “spesso evidenti”, i danni agli edifici sono estremamente rari. Ciò è coerente con le prime segnalazioni provenienti dall’Italia.

Terremoto in Toscana: parla il leader regionale

“Terremoto avvertito a Maradi”, scrive su X (ex Twitter) Eugenio Gianni, assessore alla Regione Toscana. Gli edifici vengono testati. Finora non si hanno notizie di danni dalla comunità di Marradi, ha proseguito Gianni. Anche il sindaco della città, Tommaso Triperdi, ha confermato che finora non è stato riscontrato alcun danno. Tuttavia, i cittadini hanno lasciato le loro case.

Solo Maradi è stata colpita da un terremoto di magnitudo 4.9 alla fine di settembre 2023. Vari edifici furono danneggiati.

I terremoti non sono rari in Italia

I terremoti non sono rari in Italia. Lo sfondo è che la catena montuosa dell’Appennino si è formata quando le placche africana ed eurasiatica si sono scontrate. La placca africana sta ancora spingendo sotto la placca eurasiatica. C’è anche la pressione della placca adriatica più piccola. La tensione risultante viene regolarmente rilasciata durante i terremoti.

Questa è la prossima brutta notizia per la Toscana. 5 persone sono morte nel crollo del cantiere di un supermercato a Firenze.