Aprile 17, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Scoprire nuovi effetti del Corona: questo colpisce uomini e donne

Scoprire nuovi effetti del Corona: questo colpisce uomini e donne
  1. Home page
  2. mondo

Insiste

Chiunque venga infettato dal Corona presenta una vasta gamma di sintomi. Questi possono continuare in modo permanente. I ricercatori hanno ora identificato un nuovo effetto a seguito di uno studio.

GYONJU (Corea del Sud) – Il coronavirus è parte integrante della società da quasi quattro anni. L’obbligo delle mascherine, la regola 2 e 3G o i lockdown (soft) non definiscono più la vita quotidiana, ma l’agente patogeno Sars-CoV-2 è ancora presente. Chiunque venga infettato dal Corona può soffrire dei sintomi o delle conseguenze corrispondenti in modo permanente, in ogni caso per un lungo periodo.

In questo caso parla la scienza Covid lungoche per definizione sono “problemi di salute che si manifestano dopo la fase acuta della malattia L’infezione da Sars-CoV-2 dura quattro settimane o si ripresenta“Almeno questo è quello che dicono gli inglesi Istituto nazionale per l'eccellenza sanitaria e assistenziale (bello – buono). Gli effetti successivi possono essere diversi. Ora i ricercatori hanno scoperto un’altra malattia che colpisce sia uomini che donne.

Il Corona Virus provoca la caduta dei capelli? Si dice che le malattie autoimmuni siano esacerbate dal Sars-CoV-2

In linea di principio il coronavirus può aggravare notevolmente diverse malattie autoimmuni, ma soprattutto può anche scatenarle. Questi includono, ad esempio, l’artrite reumatoide e le malattie infiammatorie intestinali. Pertanto, le persone colpite dall’infezione da Corona devono affrontare alcuni postumi che restringono e talvolta limitano in modo significativo la loro vita quotidiana.

A sinistra: l'uomo deve tossire, tenendosi una mano sulla bocca e un fazzoletto nell'altra.  Al centro: il test Corona mostra un risultato positivo.  A destra: una donna si soffia il naso.
Ricercatori della Corea del Sud hanno studiato le presunte conseguenze del nuovo coronavirus, che colpisce sia uomini che donne. © Sébastien Gollnau/Patrick Pleul/DPA/Imago/Montage

Qualche tempo fa ho letto diversi resoconti dei media su un altro effetto che si dice sia causato dal coronavirus. Ciò che si intende qui è la caduta circolare dei capelli. Si tratta di una malattia autoimmune causata da una vasta gamma di fattori come la genetica, i virus, le vaccinazioni, ma anche lo stress psicologico.

I ricercatori stanno studiando nuove presunte conseguenze del coronavirus e l’attenzione si concentra sulla caduta circolare dei capelli

L’agente patogeno Sars-CoV-2 è specificamente sospettato non solo di promuovere nuove malattie autoimmuni o recidive. Si dice anche che peggiori la caduta dei capelli esistente. Scienziati sudcoreani guidati dall'autore principale Jung Seung Kim della Jeonbuk National University di Gyeongju hanno studiato questa ipotesi.

Nell’ambito dello studio di coorte basato sulla popolazione, i ricercatori hanno esaminato i dati di circa 260.000 pazienti affetti da coronavirus e li hanno confrontati con i valori corrispondenti di 260.000 persone non infette. I risultati di questo studio sono stati ora pubblicati sulla rivista specializzata Collezionista di dermatologia pubblicato.

Risultati dello studio: le persone infette da Corona hanno un rischio maggiore di caduta dei capelli rispetto alle persone sane

Cosa sono riusciti a scoprire i ricercatori durante la loro ricerca? Soprattutto, le persone infette da Corona erano sei volte più a rischio di maggiore perdita di capelli o di diradamento della crescita dei capelli. Inoltre, le persone con COVID-19 avevano una probabilità significativamente maggiore di avere una caduta circolare dei capelli rispetto alle persone non infette. Nello specifico, lo studio riporta che una media di 43,19 persone affette su 10.000 persone hanno sviluppato la malattia autoimmune. Il valore per le persone non infette è 23,61.

Tuttavia, il rischio maggiore si riflette non solo nel tasso di incidenza, cioè nel numero di nuovi casi in un certo periodo di tempo, ma anche nel tasso di prevalenza. L'ultimo termine tecnico si riferisce al numero totale di pazienti. Il numero di pazienti affetti da Corona è 70,53 ogni 10.000 persone all’anno. Per le persone senza infezione da Covid-19 è stato fissato un valore di 52,37. Sono stati colpiti in ugual misura donne e uomini di età superiore ai 20 anni.

Sars-CoV-2 potrebbe “svolgere un ruolo nella caduta dei capelli anulari” – bisogna prendere in considerazione anche altri fattori

“Il nostro studio mostra un aumento significativo dell’incidenza e della prevalenza della caduta dei capelli circolare dopo l’infezione da Covid-19, anche dopo aver adeguato fattori influenti come età e sesso”, hanno poi riassunto i risultati dei ricercatori. Di conseguenza, l’agente patogeno Sars-CoV-2 probabilmente gioca un ruolo nella comparsa e nell’esacerbazione della caduta circolare dei capelli.

Tuttavia, per classificare meglio i risultati: i ricercatori della Corea del Sud sottolineano anche che le prove che potrebbero suggerire una relazione causale tra COVID-19 e la caduta circolare dei capelli sono solo limitate. Anche i fattori ambientali sopra menzionati, in particolare lo stress psicologico durante il picco della pandemia, possono avere un impatto sulla caduta dei capelli. Ulteriori ricerche su questo argomento sembrano inevitabili. Intanto un esperto avverte che il rischio di contrarre il Long Covid aumenta ad ogni infezione da coronavirus. (Han)