Maggio 19, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Scoperta in Antartide: un enorme serbatoio d’acqua nascosto sotto un ghiacciaio

Trovato in Antartide
Enorme serbatoio d’acqua nascosto sotto i ghiacciai

Gli scienziati hanno a lungo ipotizzato che enormi falde acquifere potrebbero essere nascoste sotto il ghiaccio dell’Antartide. Ora il team di spedizione trova una tale falda acquifera.

I ricercatori hanno identificato un enorme serbatoio d’acqua sotterraneo vicino alla piattaforma di ghiaccio Ross in Antartide. L’acqua liquida si trova in un bacino sedimentario profondo fino a 1,3 km. Se il sedimento viene rimosso, l’altezza della colonna d’acqua sarà compresa tra 220 e 820 metri. Il team di scoperta ipotizza che l’acqua influenzi la velocità del flusso del ghiacciaio Whillans e che ci siano altri serbatoi di acque profonde in Antartide. Lo studio condotto dal gruppo di ricerca guidato da Chloe Gustafson della Columbia University di Palisades (New York, USA) si trova a Pubblicato la rivista “Scienza”..

Una squadra di quattro campi a Whillans Ice Stream.

(Foto: Kerry Key, Lamont-Doherty Earth Observatory, Columbia University)

“Altri hanno ipotizzato che potrebbero esserci acque sotterranee profonde in questi sedimenti, ma nessuno ha ancora eseguito immagini dettagliate”, ha spiegato Gustafson. Lei e il suo team hanno utilizzato i sismometri e il cosiddetto metodo sismico passivo per trarre conclusioni sulla sottostruttura del suolo dall’analisi delle onde sismiche leggere. Hanno anche utilizzato una tecnica precedentemente utilizzata solo in Antartide per rivelare strutture a dieci chilometri o più di profondità: la magnetologia.

Gli scienziati stanno valutando i dati sulla conducibilità elettrica delle strutture sotterranee. I campi magnetici naturali rilasciano correnti elettriche parassite all’interno della Terra, che a loro volta generano campi magnetici che possono quindi essere registrati e analizzati. Utilizzando questa tecnica, Gustafson e colleghi sono stati in grado di determinare la profondità e l’estensione del bacino sedimentario. Poiché l’acqua salata conduce l’elettricità meglio dell’acqua dolce, sono stati anche in grado di determinare la salinità dell’acqua: è inferiore nella parte superiore del sedimento rispetto all’acqua di mare, ma aumenta con la profondità.

Una nota sull’immenso bacino marino

I ricercatori spiegano questo risultato come segue: migliaia di anni fa, il bacino sedimentario era un fondale marino, motivo per cui i sedimenti erano pieni di acqua salata. Per i ricercatori, un basso contenuto di sale indica che il serbatoio d’acqua è collegato all’acqua di disgelo sul fondo del ghiacciaio, il che significa che l’acqua di disgelo si è infiltrata nell’entroterra. L’acqua sul fondo del ghiacciaio riduce l’attrito mentre il ghiacciaio si sposta su rocce o sedimenti. Quindi l’acqua influisce sulla portata del ghiacciaio e sulla quantità di ghiaccio che raggiunge il mare, che poi contribuisce all’innalzamento del livello del mare a causa del cambiamento climatico.

Per comprendere meglio l’impatto delle acque sotterranee sul comportamento dei ghiacciai, questi serbatoi d’acqua dovrebbero essere incorporati nella prossima generazione di modelli di calotta glaciale, raccomandano gli scienziati. Sostengono anche l’uso del ferromagnetismo, una tecnica di misurazione basata sull’elettromagnetismo: “Spero che le persone guardino all’elettromagnetismo come parte del kit di strumenti geofisici antartici standard”, ha affermato Gustafson, che è anche professore all’UCSD a Jolla California, USA).

in uno Il commento “Scienza” si riferisce a Winnie Choo del Georgia Institute of Technology di Atlanta (Georgia, USA) Suggerisce che le acque sotterranee possono anche contribuire al lento flusso del ghiacciaio: “Se la falda acquifera potesse contenere una grande quantità di acqua subglaciale, la quantità di acqua lubrificante che contribuisce allo scivolamento su un terreno duro diminuirebbe”. Resta da ricercare in che modo le acque sotterranee influenzino effettivamente il comportamento dei ghiacciai.

READ  Quale animale vedi per primo? La risposta rivela la tua personalità