Febbraio 1, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Rosie Mittermeier lascia quattro nipoti: “esperienze meravigliose”

  1. Pagina iniziale
  2. gli sport
  3. sport invernali

creatura:

a partire dal: Marcus Gable

Negli ultimi anni, la famiglia della defunta Rosie Mittermeyer ha continuato a crescere. Dal 2015 sono nati quattro nipoti, il più piccolo nemmeno un anno.

MONACO DI BAVIERA – Rosie Mittermeier è morta, ma rimarrà sempre indimenticabile nei cuori di famiglia, figli, nipoti e tedeschi. È bastato un grande evento sportivo perché una star del pattinaggio artistico diventasse immortale. Alle Olimpiadi invernali del 1976 a Innsbruck, il nativo di Monaco corse a tre medaglie e quindi nel cuore di tutti gli appassionati di sport tedeschi. L’oro nella discesa libera, l’oro nello slalom, l’argento nello slalom gigante, più un oro ai campionati del mondo nei Giochi non olimpici messi insieme, perché i Campionati del mondo alpino sono stati fusi nei Giochi olimpici.

Poche settimane dopo, la 25enne ha interrotto bruscamente la sua carriera senza precedenti al culmine. All’epoca, “Gold-Rosi”, come era sempre stato chiamato il tifo in Alta Baviera, lasciò un enorme buco negli sport invernali tedeschi. Proprio come adesso nella sua famiglia, che ha continuato a crescere negli ultimi anni. dalla sua morte Il primo mercoledì del 2023 i suoi cari, moglie, madre e nipoti perderanno la nonna.

Morte di Rosie Mittermeier: nel 2016 si è presa cura del suo primo nipote, Oscar

Accanto al Christian NeureutherL’amore della sua vita lascia Mittermeyer con sua figlia, Amelie W Figlio di Felice e quattro nipoti. Quindi guarderai dall’alto mentre i piccoli crescono lentamente. Dal cielo. Ma le era ancora permesso di guardare i suoi primi passi sulla terra e godersi la prole della sua prole.

READ  I commenti del campione del mondo Carlsen dopo lo scandalo degli scacchi

Il 2015 ha portato sua figlia Amelie, che si è fatta un nome come stilista, È nato un figlio, Oscar. E la nascita di suo nipote ha aperto orizzonti completamente nuovi per l’orgogliosa nonna, che aveva già vissuto così tanto. “Siamo molto contenti di nostro nipote”, si entusiasma Mittermeier l’anno successivo Nuova stampa di Francoforte: “Ci dà molto.” Oscar compirà sette anni a febbraio.

Rosie Mittermeier sui nipoti: “Non viziateli con il cioccolato, ma con il tempo”

La prima nipote è nata ad ottobre 2017: Matilda è la maggiore dei figli di Felix, che ha seguito le orme dei suoi genitori come sciatore alpino, ed ex biatleta Miriam Gossner. Da quando la famiglia ha costruito una casa accanto ai famosi nonni di Matilda, Mittermeier e Neuther sono stati molto vicini al più giovane da allora.

Nel febbraio 2020, la felicità era più perfetta, Perché con Leo è nato il secondo nipotino Il secondo figlio di suo figlio Felix e Mariam. In un’intervista pochi mesi dopo, Mittermeier ha rivelato quanto le piacesse stare vicino ai suoi nipoti Tutto per una donna Ovviamente: “Non viziamo i nostri nipoti con il cioccolato, ma con il tempo”.

E con tanto amore. Nemmeno un polso rotto ha impedito a Mittermeier di prendere in braccio i suoi nipoti e portarli in braccio. Per quanto riguarda il tempo trascorso insieme, nessuna mossa era troppo dura per lei.

Lutto per Rosie Mittermeier: i giovani Neureuthers hanno perso la nonna in giovane età. © IMAGO / APress, Instagram

Rosie Mittermeyer lascia quattro nipoti: “esperienze meravigliose” con i più piccoli

Quando le è stato chiesto cosa non vede l’ora di fare, ha detto nell’intervista: “Riguarda i nostri nipoti. Queste sono esperienze straordinarie”. Mittermeier è riuscito a farla stare insieme almeno per qualche mese con Lotta, la più piccola della famiglia. Il terzo figlio di Felix e Mary È nato lo scorso aprile, quindi dobbiamo festeggiare il suo primo compleanno senza sua nonna.

READ  Coppa del Mondo FIFA 2030: l'Ucraina prevede di fare offerte con Spagna e Portogallo Sport

A Lotta non è stato permesso di condividere molti ricordi con Mittermaier a causa di questo breve periodo. Ma non sarebbero passati molti anni prima che si rendesse conto – come Oscar, Matilda e Leo – che sua nonna era una donna molto speciale. Ha commosso milioni di persone. Ecco come sopravviverà l’icona dello skateboard. (mg)