Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Ricarica wireless delle auto elettriche? Siemens progetta la rivoluzione | vita e conoscenza

Questa tecnologia può farlo macchina elettricaRendere la guida più attraente per molti.

Il colosso industriale Siemens ha investito 25 milioni di euro per incoraggiare la ricarica wireless delle auto elettriche. Il gruppo ha utilizzato i fondi per acquistare azioni della società statunitense WiTricity.

L’azienda di Watertown, vicino a Boston, è specializzata nella tecnologia di ricarica wireless. Ha anche una tecnologia che può essere utilizzata per caricare le auto elettroniche nei parcheggi senza un cavo di ricarica.

La tecnologia funziona tramite una piastra installata nel pavimento. Questo scambia energia con una bobina ricevente sul lato inferiore del veicolo tramite un campo magnetico.

Siemens e-mobility vuole offrire in futuro le stesse opzioni di spedizione su licenza di Witricity. Il gruppo stima la dimensione del mercato della ricarica wireless per veicoli elettrici a 2 miliardi di dollari entro il 2028 solo in Nord America e in Europa.

Witricity ha già progetti in corso con diverse case automobilistiche. I finanziatori della società includono Toyota e Mitsubishi.

Con la ricarica wireless, c’è il rischio di perdite di carica significative

Finora, c’è un grosso problema con la ricarica wireless: viene consumata molta più energia rispetto alla ricarica con un cavo. Dopotutto, solo una parte della potenza raggiunge la batteria.

Questo è noto anche dai telefoni cellulari. Se uno smartphone viene caricato induttivamente, secondo i ricercatori della Fondazione svizzera di ricerca per l’elettricità e le comunicazioni mobili (FSM), il 60 percento della potenza raggiunge il massimo.

Il resto si perde sotto forma di calore. Se il telefono non è posizionato esattamente sulla stazione di ricarica, l’efficienza scende anche al 40 percento.

READ  L'annunciato spostamento dei tassi di interesse: Wall Street assorbe a malapena la decisione della Fed

Una perdita di potenza simile è prevista quando si caricano le auto in modo induttivo. Il cavo di ricarica è in una posizione molto migliore del 75 percento.

Solo mercoledì sera il Parlamento europeo ha deciso: La vendita di auto nuove con motori a combustione interna sarà vietata dal 2035.

La maggioranza dei parlamentari ha votato mercoledì che i produttori potranno commercializzare auto e furgoni che non emettono gas serra solo dalla metà del prossimo decennio.