Rapporto di mercato: le preoccupazioni della banca pesano sul mercato azionario

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."


Rapporto di mercato

Stato: 26/04/2023 09:41

Specifiche deboli dagli Stati Uniti rallentano il DAX nelle negoziazioni mattutine. I venti contrari del mercato azionario provengono nuovamente dal settore bancario. Per fare ciò, gli investitori devono valutare una serie di personalità aziendali.

Quasi mezzo punto percentuale al di sotto del livello di chiusura del giorno precedente, a 15.800 punti, l’indice della borsa tedesca ha iniziato a fare trading su XETRA in mattinata. Il DAX reagisce quindi principalmente alle specifiche deboli degli Stati Uniti la sera precedente.

Gli esperti di Helaba hanno commentato che “la disponibilità ad acquistare sulla borsa tedesca è attualmente bassa”. “Finora, tuttavia, non c’è stata una maggiore disponibilità a vendere, nonostante i bilanci bancari in alcuni casi deludenti e le preoccupazioni per l’economia che sono tornate a salire”.

I titoli bancari sono stati messi sotto pressione a Wall Street ieri sera dopo i risultati della banca regionale statunitense First Republic. Soprattutto, l’improvviso afflusso di oltre $ 100 miliardi di depositi ha suscitato entusiasmo nel mercato. Il titolo ha perso oltre il 49%. L’indice Dow Jones ha perso l’1% a 33.531 punti. L’indice Nasdaq specializzato in tecnologia è sceso del 2% a 11.799 punti e l’indice Standard & Poor’s 500 è sceso dell’1,6% a 4.072 punti.

I timori per nuovi problemi nel settore bancario hanno interessato in mattinata anche le borse asiatiche. L’indice giapponese Nikkei ha chiuso in ribasso dello 0,7% a 28.416 punti. La borsa di Shanghai è scesa dello 0,3%. L’indice delle aziende più importanti di Shanghai e Shenzhen ha perso lo 0,1 per cento.

La valuta comune europea sta oscillando intorno a $ 1,10 al mattino. L’euro è attualmente scambiato al di sopra di esso di nuovo a $ 1,1010. Il prezzo del petrolio è leggermente più alto nei primi scambi. Il prezzo di un barile di Brent del Mare del Nord è attualmente di $ 81,04, in aumento di mezzo punto percentuale rispetto a ieri. I prezzi del petrolio sono sostenuti dai tagli alla produzione nei principali paesi produttori di petrolio come l’Arabia Saudita. Il prezzo di un’oncia d’oro non è cambiato al livello dei dollari del 1998.

Grazie a una migliore economia e prospettive di reddito, il sentimento dei consumatori in Germania è migliore di quanto non sia stato in oltre un anno. Una misura del clima dei consumatori calcolata per maggio è aumentata di 3,6 punti a meno 25,7 punti, hanno annunciato mercoledì i ricercatori di mercato di GfK. Con il settimo aumento consecutivo, è stato raggiunto il livello più alto dall’aprile 2022. Le aspettative di reddito sono aumentate per la settima volta consecutiva, tornando per la prima volta ai livelli dell’Ucraina prebellica.

In DAX e Co. I corsi del mattino sono influenzati da una serie di figure aziendali. Tre principali società di indici forniscono informazioni sui loro bilanci. Nel gruppo di articoli sportivi Puma, l’utile al lordo di interessi e imposte (EBIT) è sceso del 10,5% a 175,5 milioni di euro nel primo trimestre a causa di maggiori scorte e sconti. Le vendite del gruppo in termini valutari corretti sono aumentate del 14,4% a 2,19 miliardi di euro. Puma spera solo in un miglioramento nella seconda metà dell’anno, con una crescita delle vendite di un massimo del cinque percento nel trimestre in corso.

Il gruppo di beni di consumo Beiersdorf ha iniziato il nuovo anno fiscale con una crescita. Le vendite sono cresciute in tutte le regioni nel primo trimestre, in particolare nella regione delle Americhe, ha annunciato Beiersdorf quando ha pubblicato i dati finali per il primo trimestre. Come già noto, le entrate sono aumentate del 12,2% a 2,5 miliardi di euro. Il gruppo ha confermato le attese, aumentate all’inizio di aprile. Per il 2023, Beiersdorf prevede una crescita organica nel gruppo e nella divisione consumer nella fascia percentuale medio-alta a una cifra.

Symrise ha iniziato bene l’anno grazie all’elevata domanda di fragranze, principi attivi cosmetici e alimenti per animali domestici. I ricavi sono aumentati di circa il 13% a 1,23 miliardi di euro nel primo trimestre, leggermente più di quanto previsto dagli analisti. Symrise è cresciuta particolarmente nel segmento delle fragranze di lusso con una crescita a doppia cifra, così come nel settore degli alimenti per animali domestici.

Il gruppo immobiliare Vonovia vende una quota di minoranza nel suo portafoglio residenziale “Südewo” nel Baden-Württemberg all’investitore finanziario statunitense Apollo per 1 miliardo di euro. Vonovia ha dichiarato in mattinata che l’operazione valuta il portafoglio di Südewo a 3,3 miliardi di euro, il che significa uno sconto inferiore al cinque percento rispetto al fair value di Südewo al 31 dicembre 2022. Vonovia ha anche ricevuto un’opzione a lungo termine per riacquistare la quota, ma non vi è alcun impegno. Vonovia intende continuare a gestire un portafoglio di oltre 21.000 appartamenti.

La società di batterie Varta di SDAX ha presentato ieri sera il suo bilancio. L’anno scorso Varta è scivolata in rosso. A causa delle cancellazioni nel business delle pile a bottone ricaricabili, la perdita è stata di circa 200 milioni di euro. Con 69,5 milioni di euro, l’EBITDA rettificato è stato superiore alle aspettative di 55-60 milioni di euro. Varta vuole tagliare 390 posti di lavoro in Germania entro la fine del prossimo anno.

I numeri aziendali dei giganti della tecnologia Microsoft e Alphabet, che sono stati rilasciati ieri dopo la chiusura del mercato azionario statunitense, sono stati accolti dagli investitori. In Microsoft, il business procede senza intoppi grazie a software e servizi cloud popolari. Nei tre mesi terminati a marzo, le vendite sono aumentate del 7% su base annua a 52,9 miliardi di dollari. La linea di fondo è che il gruppo ha guadagnato $ 18,3 miliardi, o circa il nove percento. Microsoft ha battuto le previsioni degli analisti di Wall Street.

Anche Alphabet, la società madre di Google, ha superato le aspettative degli investitori con i suoi numeri trimestrali. Secondo i propri dati di martedì, il gigante di Internet ha registrato un profitto di $ 15 miliardi nel primo trimestre dell’anno. Le vendite sono salite a quasi $ 70 miliardi. Questo era circa $ 1 miliardo in più di quanto gli analisti si aspettassero.

Grazie ai clienti delle carte di credito disposti a spendere soldi, il gruppo finanziario americano Visa continua a generare profitti impressionanti. Nel secondo trimestre fiscale (che termina a marzo), i profitti sono aumentati del 17% su base annua a 4,3 miliardi di dollari. I ricavi sono aumentati dell’11% a $ 8,0 miliardi. Nonostante l’elevata inflazione e i continui rischi economici, i volumi dei pagamenti Visa sono cresciuti del dieci percento. Nel complesso, i numeri trimestrali sono stati molto migliori di quanto previsto dagli analisti.

Il gruppo di beni di lusso Kering, che ha recentemente avuto problemi con il suo marchio di punta Gucci, è cresciuto ancora una volta più debole del previsto nel primo trimestre. Al netto delle conseguenze di un euro più debole rispetto all’anno precedente e degli effetti dell’acquisizione, la crescita delle vendite è stata di circa l’1 per cento, ha annunciato ieri la società quotata all’EuroStoxx 50 dopo la chiusura della borsa di Parigi. Gli esperti intervistati da Bloomberg si aspettavano un aumento di circa il tre percento.

Related articles

L’Italia teme l’eruzione del supervulcano – La Regione pianifica un’evacuazione di massa

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:54Da: Moritz FletzingerPremeredivisoLa Terra trema, il supervulcano italiano potrebbe eruttare. ...

Un’azienda bavarese elimina 420 posti di lavoro

Home pageBavierastava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Leonie BellinaInsisteDivideIl fornitore di automobili Preh ha annunciato di voler...

Taylor Willey è morto all’età di 56 anni

Dipendenti dalle serieNotiziala gentestava in piedi: 23 giugno 2024, 4:48da: Lauren Borschke CremosoInsisteDivideÈ morto all'età di 56 anni...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 23 giugno 2024, 4:59da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici del...