Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Questo vale per Austria, Italia e Svizzera – SWR Aktuell

Le famiglie che pianificano una vacanza sulla neve all’estero questo inverno dovrebbero essere preparate all’isolamento. E i bambini in entrata, in uscita e non vaccinati?

Se vuoi andare a sciare con i tuoi bambini in Alto Adige in Italia, Austria o Svizzera per una vacanza invernale o per le vacanze di Natale, dovresti sempre seguire le regole a causa della mutevole situazione della corona. Il Ministero degli Esteri federale ha normative italiane, austriache e vigenti Svizzera Assicurati di leggere in dettaglio. Eccoli in forma abbreviata:

Chi è attualmente in Italia per entrare Per essere registrato da Modulo online Registrazione. Gli individui che sono stati completamente vaccinati e si sono ripresi devono mostrare un risultato negativo del test oltre a un certificato UE o una tessera di vaccinazione gialla (test PCR, non più di 48 ore o test antigenico, non più di 24 ore). I bambini di età inferiore ai sei anni sono esentati dall’obbligo del test. Coloro che non sono stati vaccinati o guariti devono presentare esito negativo del test (non più di 48 ore di PCR test o non più di 24 ore di test antigenico) ed essere isolati per cinque giorni dopo l’ingresso in Italia e riferire all’ASL. Un altro test dovrebbe essere eseguito cinque giorni dopo l’isolamento.

I bambini di età inferiore ai sei anni sono esentati dall’isolamento al momento dell’ammissione. Tuttavia: Bambini di età superiore ai sei anni E chi non è stato vaccinato o guarito dovrebbe restare in isolamento per cinque giorni. Ciò significa che le vacanze invernali in Alto Adige, in Italia, dovrebbero essere impossibili per molte famiglie.

Attualmente in pratica in Italia “Emergenza sanitaria”. Le regioni e le province autonome sono ordinate per colore e suddivise in quattro categorie. L’Alto Adige si trova nella provincia autonoma di Bolzano (PA Bolzano) ed è attualmente nella sezione gialla. Vale a dire, grosso modo, la regola 3G e la necessità di maschere per i bambini a partire dai sei anni si applicano alla regione e alle loro aree sciistiche. Se la Regione Autonoma di Polzano è classificata come arancione, significherà, in parole povere, 2G.

READ  A proposito di "Cantautorap" e della Pop Fusion italiana

L’Italia e l’Alto Adige non sono attualmente nella lista Hochrisikogebiete Della Robert Koch Company. Poi Viaggio di ritorno Quindi la Germania non ha l’obbligo di isolarti, a meno che tu non rimanga in Austria per molto tempo. Poi entrano in vigore le regole per i viaggiatori di ritorno dall’Austria.

Apre il primo impianto di risalita nel Baden-W்டrttemberg. Nelle Alpi, la stagione si svolge in molti comprensori sciistici – secondo regole rigide. Cosa vale per lo sci e le vacanze invernali?
Ulteriore…

Chiunque accompagni, secondo le norme vigenti Entrata Fornisce “evidenza di basso rischio epidemiologico”. Questo potrebbe essere un certificato di un test PCR negativo che non è stato eseguito più di 72 ore fa. È anche possibile la prova per la vaccinazione o il recupero. Se non si dispone di tale prova quando si entra in Austria, è necessario registrarsi e inviare il risultato del test PCR entro 24 ore – il test viene eseguito a proprie spese.

Applicabile dopo l’Austria Regola 2G quasi ovunque – In hotel, ristoranti, su una gomma o su uno skilift in una cabinovia. Il 12 dicembre è stato rimosso il blocco nazionale.

In Viaggio di ritorno Gli stessi obblighi si applicano alla fornitura di risorse dall’Austria alla Germania. La corona austriaca è nella lista delle aree ad alto rischio dal 12 novembre. Per un viaggio di ritorno in Germania, questo significa: tornare direttamente a casa propria e sottoporsi a dieci giorni di isolamento. Tramite portale einreiseanmeldung.de Chi è stato vaccinato o si sta riprendendo può caricare le proprie risorse, esonerandosi così dal dovere di isolamento. Coloro che non sono stati vaccinati o sono guariti possono completare l’isolamento in anticipo con un risultato negativo del test PCR cinque giorni dopo l’inizio dell’isolamento.

READ  Circa 2.000 medici sono stati sospesi per aver fallito il vaccino corona

Ma cosa Bambini sotto i dodici anniChi non è vaccinato o chi non è guarito? Secondo loro, dopo cinque giorni dall’Austria, l’isolamento finisce indipendentemente dalla loro vaccinazione o stato di guarigione e anche senza test.

Friburgo

Trilandrec a Basilea (Foto: Imego Images, Diapositiva viennese)

Isolamento, aree a rischio, restrizioni ed effetti della corona colpiscono residenti, viaggiatori e viaggiatori oltre confine. Informazione corrente.
Ulteriore…

Dal 4 dicembre, tutti coloro che desiderano entrare in Svizzera dovranno fornire un risultato del test PCR negativo (non più di 72 ore) – indipendentemente dalla vaccinazione o dallo stato di guarigione. Dopo quattro o sette giorni Entrata Un secondo test dovrebbe essere effettuato e segnalato alla zona responsabile. Un secondo test può anche essere un test dell’antigene, ma l’autotest non è consentito. Inoltre, chi entra in Svizzera deve farlo “Modulo di localizzazione del passeggero” Completare. Chi proviene dalle zone di confine della Svizzera – tra cui Baden-Württemberg e Baviera – non deve controllarsi e compilare il modulo. Sono esentati dall’obbligo di prova anche i minori di 16 anni e gli adolescenti.

In Svizzera e nei suoi comprensori sciistici la mascherina è obbligatoria (sono esclusi i bambini sotto i dodici anni), Restrizioni all’accesso al vaccino o alla cura niente. Tuttavia, le zone possono imporre misure drastiche. Le discoteche sono chiuse, il coprifuoco è in vigore dalle 23:00 alle 6:00 e la regola 3G si applica alle aree interne della ristorazione, con le persone di età superiore ai 16 anni che devono fornire una prova. Un’eccezione è Samnaun, che costruisce una rete con Ischgl in Austria. Il 2G è applicabile sia lì che nel paese confinante.

La Svizzera è stata classificata come zona ad alto rischio dal Robert Koch Institute dal 5 dicembre. Questo si applica Rimpatriato in viaggio Dalla Svizzera valgono le stesse regole per chi è in vacanza in Austria: andate subito a casa e restate isolati per dieci giorni. Può essere ottenuto da chiunque sia stato vaccinato o guarito einreiseanmeldung.de Depositate le loro risorse e ponete fine all’isolamento. Per tutti gli altri, può valere quanto segue: Un test PCR negativo può completare l’isolamento dopo cinque giorni.

READ  Canarie: i cani circondati dai vulcani sono scomparsi da Gumbre Viza

Per Bambini sotto i dodici anniCiò significa che anche coloro che non sono stati vaccinati o non sono stati guariti dovrebbero essere isolati. Tuttavia, termina automaticamente dopo cinque giorni anziché dieci.