Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Quanti russi stanno combattendo in Ucraina? Kiev dà i numeri

Quanti russi stanno combattendo in Ucraina?  Kiev dà i numeri
  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

da: Florian Naumann

C’è poca certezza nella guerra in Ucraina. L’Ucraina ha ora pubblicato il numero di combattenti russi nel paese, ma neanche questo può essere verificato.

Kiev – Secondo le stime del servizio di intelligence militare ucraino, centinaia di migliaia di russi sono stati schierati nella guerra ucraina fino a metà maggio. Il capo dell’intelligence Kirillo Budanov ha stimato il numero totale in circa 400.000 combattenti. Durante la sua apparizione alla televisione di stato martedì (16 maggio), è stato anche dettagliato da varie unità e clienti.

Budanov ha affermato che la componente puramente militare è composta da circa 370mila soldati. Ci sono anche circa 20.000 membri della Guardia Russa, l’unità paramilitare d’élite della Federazione Russa. Gruppi speciali hanno fornito circa 7.000 combattenti aggiuntivi. Quest’ultimo include il gruppo mercenario Wagner guidato da Yevgeny Prigozhin. Questi dati non possono essere verificati in modo indipendente.

L’Ucraina dà i numeri: 400.000 russi nel Paese, ma nessun personale da attaccare?

Secondo Budanov, pochissimi stranieri stanno combattendo dalla parte della Russia. “Non si sono nemmeno preoccupati di far combattere gli stranieri”, ha detto. “Invece, hanno adottato l’approccio di compensare le perdite in Ucraina con i prigionieri”. D’altra parte, l’Ucraina sembra avere tra le sue fila alcuni combattenti senza passaporto ucraino – ha riferito di recente un ex soldato dell’esercito tedesco Mercurio di Monaco delle sue esperienze di guerra. Anche il gruppo mercenario “Mozart” è ben noto.

Secondo l’intelligence militare ucraina, le forze armate russe attualmente non dispongono di personale sufficiente per condurre attacchi su larga scala. Invece, l’esercito russo si preparò a difendere i territori occupati.

Le perdite della Russia nella guerra in Ucraina: non c’è certezza

L’Ucraina stima che le forze russe abbiano perso quasi 200.000 soldati dall’inizio dell’invasione a febbraio. Tuttavia, dalle statistiche giornaliere aggiornate dello Stato Maggiore, non è chiaro se si riferisca solo ai morti o ai feriti. Nessuna delle due parti in conflitto ha rilasciato numeri effettivi di truppe o vittime.

Tuttavia, ci sono certamente segnalazioni di tentativi di reclutamento da parte della Russia e dei suoi eserciti mercenari all’estero. Ad esempio, ci sono state speculazioni sulle procedure di reclutamento in Afghanistan. Il portale indipendente è stato pubblicato solo martedì Medusa Anche uno Un rapporto sul reclutamento di ex combattenti nell’ISIS. Tuttavia, sembra essere utilizzato lontano dal fronte in Ucraina, nei tentativi di infiltrazione, ad esempio in Turchia e negli Stati Uniti.

L’Ucraina ha anche dettagliato gli stipendi dei suoi combattenti ad aprile. (Dibba / Fn)