Quando fai attività fisica per prolungare la tua vita?

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. 24vita
  2. un movimento

Insiste

Dovresti anche adattare il tempo di allenamento alle temperature esterne. © immagine

La mattina è il momento migliore per fare esercizio? I risultati di uno studio condotto in Australia mostrano quando una sessione di allenamento è la più salutare.

Gli atleti ricreativi in ​​genere hanno un “momento preferito” quando indossano le scarpe da corsa, vanno in bicicletta o iniziano ad allenarsi a casa. Questo è fortemente influenzato dal tempo a disposizione nella vita quotidiana. Ma la tua forma fisica quotidiana determina anche quando riesci a rimetterti in sesto al meglio. Il nostro orologio interno, o cronotipo, è fondamentale per le nostre prestazioni. Se vuoi alzarti presto e sentirti subito in forma, dovresti sfruttare questo tempo per allenarti. Dicono che per le persone che lavorano fino a tarda notte e tendono ad essere più attive la sera, l’ultima parte della giornata è più adatta. OK.

C’è ancora poca conoscenza scientifica riguardo al momento ideale per fare esercizio. I ricercatori australiani volevano cambiare la situazione. Squadra del Dr. Angelo Sabaj, fisiologo dell’esercizio fisico presso l’Università di Sydney, ha esaminato come il tempo dedicato all’esercizio fisico influenzi la salute dei partecipanti allo studio in sovrappeso.

Chi fa attività fisica dopo le 18 riduce il rischio di attacchi di cuore

Gli scienziati hanno basato il loro studio sui dati sanitari di circa 30.000 persone. I modelli di movimento delle persone sono stati registrati e archiviati utilizzando dispositivi mobili. Il risultato è stato chiaro: “L’attività fisica serale offre maggiori benefici per la salute delle persone obese”. afferma un comunicato stampa dell’Università di Sydney.

Continua dicendo che coloro che hanno svolto la maggior parte della loro attività fisica da moderata a vigorosa sotto forma di esercizio di resistenza – il tipo di esercizio che aumenta la frequenza cardiaca e ci lascia senza fiato – tra le 18:00 e mezzanotte avevano il rischio più basso di cancro. . Morte prematura e morte dovuta a malattie cardiovascolari. “Non abbiamo fatto differenze nel tipo di attività che abbiamo registrato, poteva essere qualsiasi cosa, dalla camminata veloce al salire le scale, ma anche (…) esercizi come la corsa, il lavoro professionale o anche una pulizia vigorosa della casa”. Matthew Ahmadi, ricercatore post-dottorato della National Heart Foundation presso il Charles Perkins Centre dell’Università di Sydney, è stato citato nel comunicato stampa dell’università.

Puoi trovare argomenti più interessanti sulla salute nella nostra newsletter gratuita, alla quale puoi iscriverti qui.

Le persone obese possono trarre grandi benefici dall’esercizio fisico in seguito

“L’esercizio fisico non è affatto l’unica soluzione alla crisi dell’obesità (in Australia), ma questo studio suggerisce che le persone che possono programmare la propria attività in orari specifici della giornata potrebbero essere in grado di compensare meglio alcuni di questi rischi per la salute”, afferma lo studio. dice. Il leader Angelo Sabbaj.

“Anche se abbiamo ancora bisogno di ulteriori ricerche per stabilire relazioni causali, questo studio suggerisce che i tempi dell’esercizio fisico possono essere una parte importante delle future raccomandazioni terapeutiche per l’obesità e il diabete di tipo 2, così come per l’assistenza sanitaria in generale”, afferma il professor Emanuel. Stamatakis, anche lui autore dello studio.

Maggiori informazioni sullo studioTempi di attività fisica da moderata a vigorosa, mortalità, malattie cardiovascolari e malattie microvascolari negli adulti con obesità

data di rilascio: 10 aprile 2024

pubblicato Nella rivista specializzata Cura del diabete

Dominio: Quasi 30.000 partecipanti allo studio

Autori dello studio: Un gruppo di ricerca australiano guidato da Angelo Sabaj da Charles Perkins Centre presso l’Università di Sydney

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull’argomento sanitario in questione e non è quindi destinato all’autodiagnosi, al trattamento o alla terapia. Non sostituisce in alcun modo la visita dal medico. Alla nostra redazione non è consentito rispondere a domande individuali sulle condizioni mediche.

Related articles

I pensionati sembrano più anziani rispetto a Italia e Francia

Pagina inizialeCommercialestava in piedi: 18 luglio 2024, 8:34Da: Mark StobbersPremeredivisoI pensionati tedeschi non se la passano altrettanto bene...

Due prodotti falliscono senza pietà: “Copertura in cartone facile da rimuovere”

Home pageconsumatorestava in piedi: 18 luglio 2024, 5:15da: Kilian BaumelInsisteDivideCi sono nette differenze nella birra leggera e non...

I virus dell’influenza possono utilizzare due portali per l’ingresso

Zurigo - La maggior parte dei virus influenzali penetra nelle cellule umane e animali attraverso una struttura specifica...