Putin rischia il disastro dei carri armati in Ucraina: pesanti perdite nel “Reggimento rivoluzionario”

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Doveva essere uno dei più grandi attacchi di carri armati dell'intera guerra. Ma l'attacco russo a Toninki è andato diversamente dal previsto e ha portato a perdite.

Avdiivka – A metà febbraio, le forze russe hanno catturato la città ucraina orientale di Avdiivka, nella regione di Donetsk, e da lì continuano ad avanzare verso ovest. Sabato (30 marzo), la Russia ha lanciato uno dei più grandi attacchi di carri armati nella guerra ucraina che dura da più di due anni.

Il piano: 48 carri armati e veicoli blindati avrebbero dovuto attaccare le posizioni ucraine a ovest del villaggio di Toninki. Ciò avrebbe dovuto essere effettuato dal 6° reggimento carri armati, che, come riportato dalla rivista americana, era considerato una “unità di penetrazione” della 90a divisione corazzata russa. Forbes menzionato. Secondo il Centro ucraino per le strategie di difesa, il reggimento “è avanzato leggermente verso nord-ovest del villaggio”. Ma l'attacco va diversamente dal previsto.

Perché la colonna del 6o reggimento carri armati, composta da 36 carri armati T-90 e 12 veicoli da combattimento BMP con centinaia di soldati, entrò in collisione con un campo minato. I paracadutisti ucraini li hanno poi attaccati con missili anticarro e droni carichi di esplosivo.

“Distruggi una colonna di equipaggiamento nemico” – La Russia perde diversi carri armati a Tuninki

Lunedì il Ministero della Difesa ucraino ha dichiarato tramite SMS che a causa della difesa del reggimento sono stati distrutti complessivamente quattro carri armati russi e due mezzi corazzati. X (ex Twitter). Lunedì, in una dichiarazione separata, la 25a Brigata Aviotrasportata ha anche rilasciato filmati e ha affermato che i suoi combattenti avevano “distrutto un convoglio di equipaggiamento nemico”. Nel video di 30 secondi si possono vedere diverse esplosioni che colpiscono diversi veicoli mentre tentano di sfuggire all'incendio.

Carri armati russi abbandonati nella zona di Irbin (avatar) © IMAGO/xOksanaStx

IL Istituto per lo studio della guerra ISW, un think tank americano, ha descritto l'attacco russo a Toninki come il “primo attacco meccanizzato di un battaglione” di Mosca da quando il Cremlino ha iniziato il suo assalto ad Avdiivka nell'ottobre 2023. Newsweek Secondo il giornalista ucraino Yuri Butusov, l'avanzata è stata descritta come “uno dei più grandi attacchi di carri armati degli ultimi mesi”.

La Russia effettua regolarmente attacchi su larga scala utilizzando carri armati e altri veicoli corazzati. Nelle prime settimane dello scorso anno, tre settimane di combattimenti nel villaggio di Volidar nel sud dell’Ucraina hanno portato alla “più grande battaglia tra carri armati della guerra fino ad oggi”, secondo i funzionari ucraini. Il New York Times È stato annunciato all'inizio di marzo 2023.

La Russia può ancora condurre operazioni “al di sopra del livello del battaglione” ad Avdiivka

Gli analisti dell'associazione ucraina possono fornire informazioni sulla situazione nella zona di guerra attorno ad Avdiivka Intuizione dell'intelligence frontale secondo Vorrei fare due importanti osservazioni: “In primo luogo, le forze russe nella regione non hanno perso né la capacità né le risorse sufficienti per condurre operazioni al di sopra del livello del battaglione”. Pertanto la capacità della Russia di schierare un battaglione di carri armati rinforzati rimane una minaccia per le difese ucraine.

Seconda nota per Intuizione dell'intelligence frontale Ma è un po’ più ottimista per l’Ucraina. “Secondo quanto riferito, il 6° reggimento aveva il compito di sfruttare le lacune nelle difese e avanzare nel territorio ucraino”, ha detto il gruppo. In altre parole, la 90a Divisione potrebbe essersi resa conto che non stava facendo progressi come previsto – ed è diventata impaziente e quindi negligente. Ha schierato il suo reggimento rivoluzionario prima che potesse sfondare le linee ucraine.

Nonostante gli sforzi ucraini, negli ultimi giorni le forze russe sono avanzate a sud-ovest e a ovest di Avdiivka, ha affermato l’ISW Institute nella sua ultima valutazione. Inoltre, le forze armate ucraine sembrano avere difficoltà a reperire personale completo e a rifornire le loro posizioni di prima linea. Non solo aspettano maggiori aiuti militari dagli Stati Uniti, ma aspettano anche che Kiev approvi una nuova legge sulla mobilitazione che consentirebbe alle forze armate ucraine di richiamare decine di migliaia di nuovi soldati. (E il)

Related articles

La leggenda dell’Italia Buffon arriva agli Europei: “Nel 2006 era così…”

{ "placeholderType": "BANNER"}La leggenda dell'Italia arriva a EM Non era però prevista una trasferta a Duisburg, dove 18...

La piccola centrale nucleare di Bill Gates è in costruzione

Terrapower, finanziato da Bill Gates, sta implementando il...

Scoperta della NASA sul Pianeta Rosso: un buco su Marte potrebbe garantire la sopravvivenza degli astronauti

Nella zona del vulcano spento Arsia Mons, parte del gruppo vulcanico Tharsis Montes su Marte, il Mars Exploration...