Maggio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Putin intraprende un’azione dura nella guerra in Ucraina

Putin intraprende un’azione dura nella guerra in Ucraina
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

Dopo il contrattacco ucraino di novembre, la Russia cerca di riconquistare la regione di Kherson. Ora Putin sta agendo contro i fallimenti.

KIEV – Il ministero della Difesa russo ha arrestato due dei suoi comandanti, secondo quanto riferito da blogger militari Guerra in Ucraina È stato licenziato dopo non essere riuscito a riconquistare il territorio perduto a causa della controffensiva ucraina nell’estate e nell’autunno del 2023. Si dice che i due dirigenti ci abbiano provato, tra l’altro, inutilmente. Minacciare le basi ucraine sulla sponda orientale del fiume Dnepr nella regione di Kherson Distruggere e respingere le forze armate ucraine. I rapporti non possono essere verificati in modo indipendente.

Innanzitutto, il Centro di ricerca americano Istituto per lo studio della guerra (ISW) ha riferito sui licenziamenti. Si tratterebbe da un lato del tenente generale Arkady Marzov, comandante della 18a armata russa di armi combinate, che combatteva vicino a Krynki nella regione di Kherson, e dall'altro del comandante del 70° reggimento di fucili a motore. Che sta combattendo nelle vicinanze di due robot nella regione di Zaporizhya. I blogger militari russi non hanno menzionato il nome del secondo comandante.

C'è chiaramente una grande frustrazione dopo il fallimento di Kherson: si dice che Putin abbia licenziato diversi comandanti militari.

Secondo l'ISW è difficile verificare i messaggi pubblicati il ​​13 e 14 aprile. Il fatto è che le forze armate ucraine hanno già stabilito diverse teste di ponte strategicamente importanti nell’oblast orientale di Kherson nel novembre 2023 e non possono essere respinte. Per l’Ucraina, le nuove regole hanno rappresentato un passo avanti verso la riconquista della Crimea, annessa dalla Russia.

Soldato russo vicino al fiume Dnipro. (Foto d'archivio) © IMAGO/Andrei Rubtsov

L’analisi dell’Institute for War Studies continua dicendo che i soldati del “70° reggimento di fucili a motore hanno lanciato regolarmente contrattacchi per riconquistare il territorio dentro e intorno a Robotyn dal settembre 2023 e hanno subito pesanti perdite”. Pertanto, entrambi i reggimenti russi non sono riusciti a riconquistare tutti i territori nelle regioni di Zaporizhzhia e Kherson catturati dagli attacchi ucraini.

Kherson, nel sud dell’Ucraina, è in un intenso conflitto e si prevede che i nuovi leader russi otterranno vittorie tanto attese

L'ISW sospetta che il Ministero della Difesa russo voglia garantire in modo affidabile il successo del suo Paese nella regione dell'Ucraina e per questo ha espulso i leader. Ovviamente con i nuovi leader ci saranno anche nuove conquiste nelle zone circostanti Robotyne e Krynky.

L’Ucraina meridionale resta fortemente contesa. Le forze russe sono riuscite recentemente ad avanzare vicino alla testa di ponte occupata dall’Ucraina nella parte orientale di Kherson. Allo stesso tempo nella regione Kherson aumentò il numero dei disertori russi Egli è. (Nuova Zelanda)