Settembre 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Protezione dal virus eradicato: Londra pianifica un’importante campagna di vaccinazione contro la poliomielite per i bambini

Protezione antivirus
Londra sta pianificando una grande campagna per vaccinare i bambini contro la poliomielite

Il poliovirus è considerato endemico nella maggior parte dei paesi. In Gran Bretagna, l’ultimo caso si è verificato nel 1984, fino a quando l’agente patogeno è apparso improvvisamente nelle acque reflue di Londra. Finora non sono stati segnalati nuovi casi di infezione. Le autorità sanitarie britanniche non vogliono ancora correre il rischio.

A Londra, un milione di bambini riceveranno una vaccinazione di richiamo contro la poliomielite dopo che l’agente patogeno è stato scoperto nelle acque reflue della capitale britannica. Secondo il Dipartimento della Salute del Regno Unito, la vaccinazione contro la poliomielite è raccomandata per tutti i bambini di età compresa tra uno e nove anni.

La polio – il termine medico per la poliomielite – era comune in tutto il mondo fino a quando non fu trovato un vaccino negli anni ’50. La malattia infettiva è ora considerata eradicata nella maggior parte delle regioni del mondo. Nel Regno Unito, l’ultimo caso è stato registrato nel 1984.

La vaccinazione orale contro la poliomielite protegge completamente le persone vaccinate dalle infezioni, ma può portare alla contaminazione di altre persone da parte delle feci nelle acque reflue contaminate dai virus del vaccino. La variante del virus risultante, sebbene più debole del poliovirus selvaggio, può comunque causare gravi malattie e paralisi nelle persone non vaccinate. I bambini piccoli sono particolarmente colpiti.

Le preoccupazioni degli esperti interni si diffondono

Le autorità di Londra non hanno ancora identificato nuovi casi. Tuttavia, i risultati di diversi impianti di trattamento delle acque reflue hanno indicato che “c’è un certo livello di trasmissione del virus in queste aree che può diffondersi nelle aree vicine”, ha affermato il ministero.

L’esperta di polio Kathleen O’Reilly teme “la diffusione locale del virus della polio”. Le persone con immunizzazione mancante o incompleta hanno maggiori probabilità di essere colpite. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il tasso di vaccinazione contro la poliomielite di Londra è di poco inferiore all’87%, appena al di sotto del resto del paese. Inoltre Gli Stati Uniti d’America hanno recentemente riportato il loro primo caso di poliomielite Per quasi un decennio.

READ  Segni di infiammazione evidenti precocemente, anche senza sintomi di demenza - La pratica della guarigione