Gennaio 27, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Presumibilmente, il “fuggitivo” dei mercenari di Wagner è stato arrestato in Russia

affari mondiali l’ex delinquente

Presumibilmente, il “fuggitivo” dei mercenari di Wagner è stato arrestato in Russia

Si dice che un disertore abbia sparato agli agenti di polizia nella regione di confine russa di Rostov

Si dice che un disertore abbia sparato agli agenti di polizia nella regione di confine russa di Rostov

Fonte: – / Servizio stampa del ministero della Difesa russo / Associated Press / dpa

Secondo quanto riferito, un detenuto russo di una colonia penale è stato reclutato per la divisione Wagner, ma in seguito è stato riferito che aveva cambiato idea e aveva disertato. È stato arrestato dopo aver sparato agli agenti di polizia.

SSecondo le informazioni ufficiali, mercoledì le forze di sicurezza statunitensi hanno arrestato un criminale condannato che avrebbe sparato agli agenti di polizia con una mitragliatrice in una regione al confine con l’Ucraina. Secondo un resoconto dei media russi, si dice che sia un disertore del gruppo mercenario Wagner che combatte in Ucraina.

Secondo il comitato investigativo russo, il 38enne è sospettato di aver sparato a un gruppo di agenti di polizia nella città di Novoshakhtinsk, che fa parte della regione di confine russa di Rostov, martedì, ferendone uno. Dopo una ricerca di quasi 24 ore, è stato arrestato nel villaggio di Kiseljo. Secondo gli inquirenti, l’indagato era stato precedentemente condannato per “rapina e furto”.

Secondo il canale Bassa Telegram, noto per i suoi buoni contatti con le forze di sicurezza russe, l’uomo stava scontando la pena in una colonia penale russa quando è stato reclutato dalla squadra di Wagner per combattere in Ucraina. Tuttavia, in seguito ha cambiato idea e lo ha abbandonato.

Leggi anche

Marat Gabidulin

Yevgeny Prigozhin, fondatore di Wagner, che si dice abbia reclutato personalmente i condannati, non confermerebbe né smentirebbe il rapporto. In un comunicato stampa, ha annunciato la propria indagine. Allo stesso tempo, ha ringraziato la polizia per aver arrestato il 38enne, aggiungendo che invece di passare informazioni ai giornalisti, dovrebbero combattere in prima linea in Ucraina.

READ  Italia: il nuovo terremoto scuote i marchi: gli esperti si aspettano più attività