Aprile 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Pi Circle Number: nessuno ha bisogno di più di 37 cifre

Pi Circle Number: nessuno ha bisogno di più di 37 cifre
Scienze Giornata mondiale del pi greco

Nessuno ha bisogno di più di 37 numeri

Norberto Lozzo

Illustrazione della NASA del numero Pi Illustrazione della NASA del numero Pi

Con questa illustrazione del numero Pi, la NASA promuove l’International Pi Day

Fonte: NASA

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

Il numero circolare Pi ha molti sostenitori tra matematici e fisici. Anno dopo anno, il 14 marzo, celebrano la Giornata Internazionale del Pi greco. In effetti, questo numero gioca un ruolo importante nel mondo della scienza, inclusa la NASA.

UNOgni anno, il 14 marzo, i matematici celebrano l’International B Day. Il numero del cerchio Pi svolge un ruolo importante in matematica e fisica e non pochi scienziati sono entusiasti delle proprietà speciali di questo numero. Poiché le prime cifre di Pi sono 3.14 e 3/14 è l’ortografia americana del 14 marzo, questa data è stata resa festiva per tutti i fan di Pi.

Infatti, pi ha un numero infinito di cifre decimali in notazione decimale. La sequenza di numeri dopo la virgola non finisce mai. Per anni, c’è stato uno sport tra i matematici per calcolare quante più cifre possibili di Pi usando i supercomputer.

Il record mondiale è attualmente di 62,8 trilioni di cifre decimali. Creato da ricercatori svizzeri nel 2021. Tuttavia, in pratica, sono necessari molti meno numeri pi greco e utilizzati nei calcoli scientifici.

Maggiori informazioni sulla fisica

Archivi - 29/07/2015, Berlino: Una vista dell'AquaDom al Sea Life, il più grande acquario cilindrico indipendente del mondo.  Un enorme acquario è scoppiato in un hotel la notte del 16 dicembre 2022. Ha versato acqua sulla strada.  Foto: picture alliance / dpa +++ dpa picture radio +++

Un'enorme tempesta di polvere attraversa il quartiere di Nossa Senhora do Carmo nella città di Fruital, nello stato di Minas Gerais, in Brasile, il 26 settembre 2021. - La tempesta di sabbia è stata osservata in diverse città negli stati di San Paolo e Minas Gerais, nel sud-est Brasile, seguite da forti piogge che hanno causato danni nella zona.  (Foto di André Luz/AFP)

serio e necessario

Classico taglio a diamante

Dai un’occhiata alla tua calcolatrice tascabile per vedere quante cifre del pi greco stai utilizzando: l’accuratezza dei risultati di calcolo ottenuti con questa approssimazione al pi greco è più che sufficiente nella vita di tutti i giorni.

Tuttavia, sono necessarie più cifre decimali quando si tratta di questioni cosmologiche, ad esempio il calcolo della traiettoria di una sonda spaziale che si trova nello spazio durante un viaggio interplanetario. Per eseguire i calcoli nel modo più accurato possibile, gli scienziati della NASA usano 15 cifre decimali, ovvero 3,141592653589793. Nessun altro dovrebbe aver bisogno di più numeri di Pi.

Poiché Pi svolge un ruolo in ogni angolo dei viaggi spaziali e della ricerca spaziale, la NASA annuncia ogni anno una “Pi Challenge”, rivolta principalmente agli studenti ma sicuramente a chiunque sia interessato. Compiti trovati Qui.

Il primo compito della “Pi Challenge” è relativamente facile. Riguarda il rover marziano della NASA “Perseverance”, che utilizza un trapano per prelevare campioni di suolo sul Pianeta Rosso. Il diametro interno di questa particolare punta da trapano è di 13 mm. La cavità, che viene infine riempita con un campione di terreno, ha una lunghezza di 60 mm.

Maggiori informazioni sui fenomeni astronomici

Illustrazione del sistema solare con un nono pianeta

Cerca i corpi celesti

mpia-più vicino bh_el-badry_2022_overview_d

"James Webb"- Foto spaziale pubblicata il 12 luglio 2022

Ora la domanda della NASA è: quanti centimetri cubi di materia marziana ci sono nel cilindro alla fine? Ovviamente, il punteggio può essere calcolato solo utilizzando il numero pi greco.

Il secondo compito è confrontare gli specchi dei telescopi James Webb e dei telescopi spaziali Hubble. Il James Webb Telescope è in uso dal 2022 e fornisce immagini dallo spazio nella gamma di lunghezze d’onda dell’infrarosso. D’altra parte, Hubble è davvero un esperto di spazio e dal 1990 fornisce immagini fantastiche nella gamma di lunghezze d’onda visibili.

Lo specchio primario di Hubble ha un diametro di 2,4 metri. Lo specchio James Webb è composto da 18 elementi esagonali che insieme coprono un’area di 26,4 metri quadrati. La domanda del Pi Challenge è: di quale fattore la superficie dello specchio del telescopio Webb è più grande di quella dell’Hubble?

Ciò che James Webb ha effettivamente scoperto

(Files) Questa immagine composita del 30 agosto 2022 rilasciata dalla NASA/ESA del James Webb Space Telescope e Hubble Space Telescope mostra il nucleo di M74, noto anche come Phantom Galaxy.  - M74, una galassia a spirale distante 32 milioni di anni luce, composta da circa 100 miliardi di stelle.  (Immagine via Handouts/NASA/ESA/AFP) / Uso editoriale limitato - accreditamento obbligatorio "AFP PHOTO / ESA / Webb, NASA, CSA, J. Lee e il team PHANGS-JWST - Nessun marketing, nessuna campagna pubblicitaria - Distribuito come servizio ai clienti

L'immagine fornita dalla NASA mostra l'ammasso di galassie SMACS 0723 ripreso con il James Webb Space Telescope.

Telescopio spaziale James Webb

Questa immagine composita è stata fornita dalla NASA mercoledì ottobre.  19, 2022, mostra i pilastri della creazione come ripreso dal telescopio spaziale Hubble della NASA nel 2014, a sinistra, e dal telescopio James Webb della NASA, a destra.  La nuova visione nel vicino infrarosso del James Webb Space Telescope ci sta aiutando a guardare attraverso più polvere nella regione di formazione stellare, secondo la NASA.  (NASA, ESA, CSA e STScI tramite AP)

pilastri della creazione

Gli anelli di Nettuno sono chiaramente visibili nelle immagini di James Webb

Il terzo compito, in cui viene calcolata la densità dell’asteroide “Psyche”, è un po’ più complicato. “Psiche” ha una forma ellissoidale con tre assi con lunghezze di 290 km, 245 km e 170 km.

Misurando gli effetti della gravità, si sa anche che l’asteroide ha una massa di circa 2,7 per 10 fino al 19esimo chilogrammo. Da questo, la densità di “Psiche” può essere calcolata e quindi confrontata con la densità del pianeta Terra nel passaggio successivo.

La quarta e ultima missione della “Pi Challenge” riguarda un’eclissi solare che sarà osservata il 14 ottobre 2023 in Nord e Sud America. Se sei interessato a risolvere questi compiti, troverai tutte le informazioni nella pagina della NASA citata. Le soluzioni corrette devono essere annunciate anche lì dal 15 marzo.

Sebbene una conoscenza di pi greco con 15 cifre decimali sia sufficiente per tutti gli scopi pratici, ci si potrebbe teoricamente chiedere quante cifre di pi greco sarebbero necessarie per calcolare la circonferenza dell’intero universo con una precisione pari a quella corrispondente al diametro di un atomo di idrogeno . Se si presume che il raggio dell’universo sia di 46 miliardi di anni luce, allora 37 cifre decimali di pi sarebbero sufficienti per un tale calcolo.

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

“Aha! Dieci minuti di conoscenza quotidiana” è il podcast della conoscenza di WELT. Ogni martedì e giovedì rispondiamo alle domande quotidiane nel campo della scienza. Iscriviti al podcast su SpotifyE Podcast AppleE DezerE Musica Amazon o direttamente tramite un feed RSS.