Dicembre 8, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Pandemia di coronavirus: ++ Scholz accoglie con favore la discussione sulla vaccinazione obbligatoria parziale ++

Schulz, il candidato cancelliere SPD, sostiene una discussione sulla vaccinazione obbligatoria per alcuni gruppi professionali. Gli stati federali chiedono un’estensione degli aiuti ponte. Tutti gli sviluppi nel live blog.

06:42 AM

Unione di città e comuni: irreale la rapida ricostruzione dei centri di vaccinazione

La Federazione delle città e dei comuni considera irrealistico il ripristino dei centri di vaccinazione Corona a breve termine. “Non saremo in grado di ricostruire i centri di vaccinazione come erano a breve termine. Torneranno al lavoro non prima della fine di gennaio/inizio febbraio”, ha affermato Gerd Landsberg, direttore generale del Centro di Düsseldorf ” Rheinische Post” Gerd Landsberg Per la conferenza del primo ministro che si terrà giovedì, Landsberg ha chiesto un accordo tra il governo federale e quello statale su una “strategia rapida di vaccinazione di richiamo”.

Landsberg si è espresso a favore dell’evidenziazione dei diversi livelli di ansia delle persone vaccinate e non vaccinate nel contattare il COVID-19. Nel determinare il verificarsi dei sette giorni, il Robert Koch Institute (RKI) dovrebbe evidenziare le differenze tra i due gruppi. Più recentemente, l’incidenza in Sassonia è stata di circa 1.300 tra i non vaccinati e 56 tra i vaccinati. “Questo è un messaggio chiaro che RKI deve assolutamente trasmettere.”

06:39

I regolatori avvertono della “campagna mortale” per l’industria

La Federation of Concert and Events Industry sta avvertendo di una “campana di morte” per l’industria. Le raccomandazioni fatte dal Robert Koch Institute e dagli stati federali per chiudere gli eventi non sono affatto comprese. “Se necessario, saremo anche pronti a chiedere ai nostri visitatori di presentare un test rapido negativo attuale, ovvero l’uso di ‘2G plus””, ha affermato il presidente dell’associazione Jens Michow dell’agenzia di stampa tedesca (Dpa).

READ  Il vaccino HPV riduce il rischio di cancro cervicale di quasi il 90% - EURACTIV.com

Anche i revisori e gli organizzatori di fiere sono preoccupati per il numero crescente di casi di coronavirus. La Federal Conference on Event Management ha parlato di prospettive cupe e incerte. “Siamo molto preoccupati, temiamo la nostra presenza”, ha detto il capo di Schumann Albert Ritter dell’agenzia di stampa tedesca (Dpa). Per loro i mercatini di Natale sono ormai la più importante fonte di reddito prima che ricominci la stagione delle fiere dopo i mesi invernali. “Se i due mercatini di Natale saranno chiusi a causa di politiche sui token, sarà necessario un aiuto temporaneo”. In una lettera al politico sanitario SPD Karl Lauterbach, Ritter scrive che le imprese familiari sono in definitiva materialistiche.

L’Associazione tedesca dell’industria fieristica ha messo in guardia contro l’azione. “Le ricette dello scorso inverno non avevano più un buon sapore”, ha detto il presidente dell’associazione, Jörn Holtmer. Raccomandazioni come quelle del Robert Koch Institute di cancellare tutti gli eventi su tutta la linea sono difficili da capire dati i tassi di vaccinazione degli adulti.

05:08

Scholz sostiene il dibattito sulla vaccinazione obbligatoria contro il corona nelle case di cura

Il candidato alla carica di cancelliere SPD, Olaf Scholz, sta sostenendo una discussione sulla vaccinazione obbligatoria contro il Corona per alcuni gruppi professionali come quelli che lavorano nelle case di cura. “Penso che sia giusto che ora stiamo iniziando una discussione sull’opportunità di farlo”, ha detto il vice cancelliere esecutivo al vertice economico della Sueddeutsche Zeitung in serata. Il solo parlarne è un’affermazione chiara: l’SPD, il Partito dei Verdi e il FJP hanno deliberatamente aperto questo dibattito. Allo stesso tempo, ha affermato Schulz, la vaccinazione obbligatoria di alcune categorie professionali può essere raggiunta solo se c’è un consenso sul fatto che “molti desiderano partecipare”. “Quando ciò si materializzerà, penso che sia una buona cosa”, ha detto. Tale decisione può essere presa in breve tempo.

READ  Dati chiave della corona: rabbia per un sondaggio sulle cadute inutilizzabile

04:04

Gli stati federali chiedono l’estensione degli aiuti ponte

E dato il crescente numero di contagi in Germania, gli stati federali chiedono a larga maggioranza un’estensione degli aiuti alla diga Corona III Plus oltre la fine dell’anno. E’ il risultato di un’inchiesta tra i Ministeri dell’Economia e dei Dipartimenti del Senato, condotta dal presidente della Conferenza dei ministri dell’Economia, Andreas Pinkwart (FDP). Bridging Aid III Plus, lo strumento centrale di crisi del governo federale, è attualmente limitato alla fine del 2021. L’assistenza bridging viene offerta alle aziende con un calo delle vendite correlato al coronavirus di almeno il 30%. I costi fissi di esercizio sono rimborsati. “Fatta eccezione per Brandeburgo e Schleswig-Holstein, tutti gli altri Stati si sono espressi a favore dell’estensione”, ha affermato il ministro dell’Economia di NRW, riassumendo il risultato in una lettera al ministro esecutivo dell’Economia, Peter Altmaier (CDU).

04:04

RKI segnala 32.048 nuove infezioni – il tasso di infezione continua a salire a 312,4

Il Robert Koch Institute ha riportato 32.048 nuovi test positivi. Sono 10.216 casi in più rispetto a martedì di una settimana fa, quando sono state segnalate 21.832 nuove infezioni. Il tasso di incidenza a sette giorni è aumentato a 312,4 da 303,0 il giorno prima. Il valore indica il numero di persone contagiate da coronavirus ogni 100.000 abitanti negli ultimi sette giorni. Altre 265 persone sono morte a causa del virus. Ciò aumenta il numero di decessi segnalati a 97.980 entro 24 ore. In totale, finora in Germania sono stati registrati oltre cinque milioni di casi di corona.