Maggio 29, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Overwatch 2: Blizzard annulla il sequel PvE promesso

Overwatch 2: Blizzard annulla il sequel PvE promesso
Foto: bufera di neve

Dal 2019, i fan attendono con impazienza la campagna di Overwatch. Lo sparatutto è stato rilasciato lo scorso autunno, ma Overwatch 2 non è arrivato con il contenuto PvE promesso, solo la parte PvP. Durante l’ultima conversazione di Dave, è stato ora confermato che probabilmente rimarrà così per sempre.

La modalità PvE verrà ridotta in modo significativo

Overwatch 2 è stato rivelato al Blizzcon 2019. Con abbinamento Pubblicità cinematografica E datato trailer di gioco A quel tempo, ai fan piace spesso la campagna PvE (giocatore vs ambiente).

Nell’ottobre 2022, il successore dello sparatutto in prima persona arriverà su PC e console. Overwatch 1 è stato completamente sostituito e il tanto annunciato segmento PvE cooperativo con progressione a lungo termine, missioni degli eroi e un albero delle abilità è ancora uno stimolo del momento per i giocatori. Questi sono stati solo rinviati con un successivo dispiegamento della campagna.

Fino ad ora, i fan di Overwatch hanno continuato a credere che il team di sviluppo stesse lavorando dietro le quinte a un gioco PvE, ma in una recente chat degli sviluppatori è emerso che Aaron Keller, attuale game director di Overwatch, e il suo team stanno perseguendo altri piani: la campagna è stato completamente cancellato. Il produttore esecutivo Jared News ha commentato nella chat degli sviluppatori quanto segue:

“L’esperienza PvE non ha fatto i progressi che speravamo. […] E quindi ci resta un’altra scelta difficile: continuare a fare di tutto in PvP nella speranza di poterci arrivare in futuro o attenerci a questo insieme di valori su cui siamo d’accordo e su cui ci concentriamo? nel gioco dal vivo e concentrati sul servire tutti voi?

Con tutto quello che abbiamo imparato su ciò che serve per far funzionare questo gioco al livello che merita, ovviamente non possiamo realizzare quella visione originale per il PvE che è stata mostrata nel 2019. Ciò significa che non introdurremo una versione personalizzata modalità eroe con alberi dei talenti, quella progressione a lungo termine in forza. Quelle cose non sono più nei nostri piani e sappiamo che questo sarà frustrante per molti di voi, motivo per cui volevamo parlarne prima di parlare della tabella di marcia.

I fan sono arrabbiati e delusi

Sotto La tabella di marcia di Twitternella sezione commenti all’indirizzo Video di chat per sviluppatori così come dentro reddit I fan esprimono il loro disappunto. Come in passato, i giocatori stanno criticando il fatto che il gioco che prevede il passaggio a Overwatch 2 abbia ricevuto solo una rimonitizzazione del Battlepass. La mancanza di aggiornamenti è stata spesso criticata. Il modo in cui ci sono nuovi contenuti in Overwatch 2 ora, i fan lo volevano in Overwatch 1 allora. Visto che la parte PvE, che viene valorizzata in egual misura per l’aspetto PvP, è ormai storia, il gioco non avrà nulla a che fare con il punto di vista di chi se lo vuole alle spalle.

sfondo sull’argomento

Eventi PvE ancora più piccoli e rimonitizzazione

Tuttavia, i piani per Overwatch 2 sono ancora lì anche senza una campagna. Il team, delineato in una “roadmap”, fornisce un piano specifico per futuri aggiornamenti. A partire dalla stagione 6, anche i contenuti PvE saranno all’ordine del giorno, anche se non nella misura in cui gli sviluppatori avevano originariamente previsto per la campagna. A proposito di aggiornamenti: Blizzard è ancora impegnata a introdurre funzionalità che erano incluse nella prima parte ma che non sono più presenti in Overwatch 2. È così che il sistema on-fire dovrebbe tornare nel gioco nella Stagione 5.