Novembre 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Oliver Bucher trova la moglie ‘troppo pigra’: cosa dice di lei una principessa | intrattenimento

Qui è dove troverai i contenuti di Podigee

Per interagire o visualizzare i contenuti di Podigee e altri contenuti esterni, abbiamo bisogno del tuo consenso.

Uli Bucher (44) e Amira (29) sono la coppia dei sogni della Germania da diversi anni. Ma nel podcast, i due hanno mostrato che non tutto nella loro relazione è pace, gioia e frittelle.

Nell’ultimo episodio di “Die Pochers hier!” I due non erano nemmeno d’accordo sul fatto che una principessa avrebbe fatto un grande passo avanti nell’intrattenimento. A Olly piace molto vedere sua moglie in TV. “Penso che sia piuttosto bello e impressionante, se sei divertente e penso che puoi assolutamente salire sul tetto come comico”, dice, elogiando il senso dell’umorismo di sua moglie.

Finora, senza problemi.

Princess e Ollie sono spesso insieme davanti alla telecamera. Prima volta nel 2020 in RTL “Pocher vs. Wendler”

Foto: Photo Alliance / dpa

Vede il suo amante soprattutto nei grandi formati comici. “Puoi unirti dall’anca senza problemi. Devi solo fidarti di te stesso e farlo. Ma sei troppo pigro”, il tono del 44enne cambiò improvvisamente. Cambia l’umore.

La madre dei due non vuole lasciar perdere e si allunga tra di loro. Amira dice che questo non ha assolutamente nulla a che fare con la pigrizia. Bucher rispose di nuovo: “Sì!”

Poi il 29enne è finalmente esploso: “Non dare per scontato che io sia pigro! È solo che non sono di buon umore. Non mi interessa. Chi si alza alle sei ogni mattina?!”, ha detto Amira e allo stesso tempo ha chiesto ai genitori di correggere la dichiarazione il prima possibile.

Non tutto è sempre in armonia come qui nello spettacolo di danza RTL

Non sempre va bene con i Pochers, come qui a “Let’s Dance” di RTL a maggio

Foto: Rolf Feinenbernd/D

Ma non ci pensa nemmeno. Per questo Amira è chiaro: “Non mi manca la volontà, ma l’interesse, perché non è affatto il mio lavoro. Lo dici da cinque anni che dovrei andare sul palco”. E soprattutto: lei non sta dietro tutto quello che ho fatto, comunque con Pocher.

Ha sottolineato in particolare l’esibizione del frivolo Ollie “Influenza”: “Non mi piaceva la canzone, non riuscivo a riconoscerla rapidamente”. Non mi sentivo così. Questa non era affatto la cosa che preferivo”.

Qui è dove troverai i contenuti di YouTube

Per interagire o visualizzare contenuti da YouTube e altri social network, abbiamo bisogno del tuo consenso.

READ  Jungle Camp 2022: il primo candidato è ora confermato