Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuove storie: lo studio è composto da ex dipendenti di Activision Blizzard

Gli ex dipendenti di Activision Blizzard ora svolgono la propria attività e hanno creato il proprio studio, New Tales.

Mentre l’intero mondo dei giochi sembra discutere delle condizioni di lavoro in Activision Blizzard e dell’acquisizione da parte di Microsoft dei pesi massimi, alcuni ex dipendenti ora stanno facendo le loro cose. Gli ex veterani della divisione europea di Activision Blizzard hanno annunciato la formazione del loro studio, New Tales.

Si dice che New Tales sia sia un editore che uno sviluppatore. È stato esplicitamente affermato che l’attenzione è concentrata sulle comunità di giocatori e che si desidera costruire tutto attorno a loro.

New Tales ha sede a Parigi, dove vogliono anche “creare nuove IP all’interno dei loro studi interni”. Inoltre, la società fornirà anche servizi editoriali a studi di sviluppo di terze parti interessati. Per quanto riguarda questa sottoarea, si vedono responsabili del business globale e non solo dell’Europa; I servizi editoriali sono caratterizzati da “partnership leali” con gli studi di sviluppo.

Il capo dello studio di New Tales è Cedric Marechal, che in precedenza ha ricoperto il ruolo di Senior International Vice President presso Activision Blizzard. È assistito da Benoit Dufour, che ha lavorato anche a Vivendi Games. Altri nomi importanti del team includono Delphi Lou Curie (ex EMEA Senior Director di Blizzard) ed Emmanuel Aubert (ex EMEA Director di Blizzard e anche di Ubisoft).

Sono stati coinvolti anche gli ex co-fondatori dei Blue Silver Studios, Ray e Kim Gresko, così come Julia Humphreys, ex direttrice di produzione di Nota e guarda. Sono già in corso i lavori sui primi progetti con i partner, compresa la prima proprietà intellettuale; Cosa sia questo non è ancora noto.

READ  Zelda: Breath of the Wild 2 è ancora previsto per il 2022