Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Niklas Volkrug guida il Werder Brema alla vittoria sull’Hertha Berlino

A partire dal: 28/10/2022 22:43

Con 1-0 (0-0) venerdì sera all’inizio del 12° turno della Bundesliga, sembrava un’equa divisione di punti prima che il capocannoniere del torneo prendesse il via.

“Questo è speciale”

“È la sensazione migliore avere una vittoria così in ritardo in casa. È speciale. È bello che anche io sono stato in grado di aiutare”.In DAZN, Füllkrug ha detto: Potevamo segnare un gol nel primo tempo, ma alla fine abbiamo segnato”.

Per Marco Richter dell’Hertha è stato un gioco Classico gioco 0:0. Ma l’attaccante ha anche ammesso: “Con la brocca piena è facile che la palla ci cada dentro”.

Non c’è una lunga fase di partenza

Non ci è voluto molto perché il gioco prendesse davvero velocità. L’Hertha ha aperto la sua prima occasione al secondo minuto, ma dopo una difesa alquanto fallita dal portiere del Werder Jerry Pavlenka, Marco Richter ha mancato di poco l’angolo sinistro.

Il Brema ha risposto rapidamente e il vantaggio era tre minuti dopo. Ma proprio mentre Niclas Volkrug stava per scoccare un cross tempestivo di Marvin Doksch, Agustin Rogel si è messo in mezzo.

anatre con vista sul riempimento della caraffa

Quindi, entrambe le squadre hanno perso poco tempo a centrocampo e, ancora una volta, la via diretta nella porta avversaria è stata rapidamente ricercata dopo aver conquistato la palla. Ma non si fa trovare: Ducksch fallisce al 26′ dopo che il Berliner Suat Serdar perde palla con un tiro sopra la traversa, e in mezzo Füllkrug aspetta invano il passaggio.

Nonostante tutti i loro sforzi, anche Hertha non avrebbe potuto rappresentare una seria minaccia, quindi sostituire Jean-Paul Boetius, guarito da un cancro ai testicoli dopo solo quattro settimane e mezzo, è stata l’unica buona notizia: Boetius ha sostituito Stefan Jovich, che aveva infortunato all’anca Dopo una buona mezz’ora.

planarità complessiva

L’intensità del match è proseguita nel girone di ritorno, ma in un primo momento ha interessato solo i duelli e il passaggio tra le due aree di rigore. D’altra parte, davanti ai cancelli non è successo quasi nulla, e anche la piattezza generale è tornata in modo giocoso.

È diventato di nuovo pericoloso a soli otto minuti dalla fine, ma contava anche quel tiro di Mitchell Weiser: più o meno per caso ha portato la palla nell’area piccola, ma l’ha tirata sulla gamba sinistra con la mano destra, un’enorme opportunità limo.

Gran colpo di testa da vincere

Quando tutto puntava davvero a zero, Brema aveva un vero punto esclamativo nella manica. Al 95′, un calcio di punizione è andato in area di rigore di Berlino e il candidato alla Coppa del Mondo Volkrug ha dimostrato che Hansi Flick dovrebbe pensare seriamente al suo tempismo: è risalito dai 13 metri e ha sparato un superbo colpo di testa nell’angolo sinistro. Il portiere del Berlino Oliver Christensen si è allungato senza successo e non ha più potuto impedire l’impatto del gol della vittoria per 1-0.

Herta accoglie i campioni del record

Nel 13° turno della Bundesliga tedesca, l’Hertha riceve il Bayern Monaco (sabato 5 novembre 2022 alle 15:30). Tre ore dopo, il Brema ha giocato in casa contro l’FC Schalke 04 in un duello crescente.

READ  Marton Fukowicz sbatte Novak Djokovic per il suo ruolo in Australia: "Non ha diritto di essere qui"