Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nikki Haley rappresenta ancora una minaccia per Trump prima delle elezioni americane?

Nikki Haley rappresenta ancora una minaccia per Trump prima delle elezioni americane?

IOAlle primarie gli americani possono decidere da soli quali candidati parteciperanno al ballottaggio di novembre. Vale la regola generale: quanto prima è il prefisso, tanto maggiore è l'impatto. Tuttavia, solo pochi Stati concedono ai partiti il ​​diritto di invitare i propri sostenitori alle urne a gennaio o febbraio. Ecco perché marzo è impegnativo e il primo martedì del mese diventa “Super Tuesday”. Quest'anno, ai cittadini di 15 stati viene chiesto di votare per i loro candidati preferiti. In entrambi i partiti ciò significa che più di un terzo dei delegati che nomineranno il candidato presidenziale alle convention estive verranno decisi in un solo giorno.

Il Trump di Nikki Haley potrebbe essere ancora pericoloso?

Andrea Ross

Redattore responsabile delle notizie e della politica online.

Prima del voto, non c’era alcuna indicazione che l’ultima sfidante repubblicana rimasta di Donald Trump, Nikki Haley, sarebbe avanzata in uno dei 15 stati. La sua prima vittoria elettorale domenica nell'area di Washington, DC, tra tutti i posti, ha suscitato proverbiale ridicolo, aggravando il danno. Ad ogni modo, Trump ha lanciato lo slogan secondo cui Haley si era presentata come la “Regina della palude”: voleva solo prosciugare Washington, quindi ovviamente non era popolare lì. Tuttavia, solo un piccolo numero di repubblicani risiede principalmente a Washington.