Nessuna chance contro le stelle del mondo provenienti dall'Italia: la BR Volleys perde 3-0 contro il Piacenza.

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

L'obiettivo era chiaro: vincere tutte le partite in casa. Questo è esattamente ciò che la squadra di pallavolo della Bundesliga BR Volleys aveva programmato all'inizio della stagione. Volevano vincere il campionato, la coppa e la Champions League al Max Schmeling Hall. Ma ora hanno mancato questo obiettivo. Nell'ultima partita del girone di Champions League, mercoledì sera hanno subito una pesante sconfitta per 0-3 contro il Piacenza, squadra italiana di livello mondiale (15:25; 23:25; 19:25).

Gli ospiti provenienti dall'Italia hanno dato poche possibilità al Volley dal primo secondo. Il centrale cubano Robertlandy Simon, uno dei migliori giocatori al mondo nel suo ruolo, ha mostrato la sua potenza impressionante nel primo scambio.

Qualche istante dopo, il battitore esterno del Brasile Ricardo Lugarelli ha messo la palla in rete e il Berlino era in svantaggio a 4:12 dalla fine. Alla fine i padroni di casa non riescono a trovare alcun modo per contrastare i suoi attacchi; Gli ospiti sono chiaramente superiori in tutti gli elementi.

Di conseguenza, i Walleyes rimasero sempre più indietro. Nel mezzo i centrali Nehemiah Mott e Timo Tammema sono riusciti a respingere alcuni contropiedi, ma alla fine il punteggio è stato di 15:25.

Robertlandy Simon è uno dei migliori centrali al mondo.

© IMAGO/cabina fotografica

Nel secondo set gli ospiti hanno subito chiarito di non voler rinunciare al posto nel girone C. Wallis è andato subito in svantaggio per 6-2 e poi l'allenatore Joel Banks ha chiamato un timeout. Con la vittoria: prima il capitano Ruben Schott è riuscito a rompere il muro del Piacenza, poi Tammema ha bloccato con successo Simon, poi Timothy Carle ha calciato la palla nella metà campo ospite.

Ha combattuto con una bella fine. Quando una palla degli ospiti è finalmente volata fuori limite, sono passati in vantaggio a 12:11 dalla fine. Dopodiché è andato avanti e indietro; Nessuna delle due squadre è riuscita a staccarsi chiaramente. Carle in particolare stava migliorando sempre di più con i suoi attacchi.

È stato lui a segnare alle 21:21. Intanto anche il Piacenza sbaglia sempre di più. I sostituti Tobias Crick e Daniel Malesha hanno fornito nuova energia poco prima della fine del set, ma non sono riusciti a impedire che il secondo set andasse agli ospiti.

L'ultimo set è iniziato alla grande. Un ace del palleggiatore Johannes Dille ha dato il vantaggio per 3-0 e il precedente sostituto Malesha è entrato in partita sempre meglio. I 5.621 spettatori hanno acclamato i berlinesi con tamburi e applausi, esultando per ogni punto e per ogni sforzo fisico.

Hanno mostrato determinazione e spirito combattivo, ma gli ospiti hanno semplicemente brillato in ogni elemento. Uri Romano ha schiacciato la palla in rete con troppa forza e Wallis è ora sotto di cinque punti. Gli ospiti finiscono con una sconfitta per 0-3.

Wallis dovrà ora lottare per un posto nei quarti di finale dei playoff di Champions League. L'avversario era ancora indeciso al momento della pubblicazione del testo.

Related articles

La leggenda dell’Italia Buffon arriva agli Europei: “Nel 2006 era così…”

{ "placeholderType": "BANNER"}La leggenda dell'Italia arriva a EM Non era però prevista una trasferta a Duisburg, dove 18...

La piccola centrale nucleare di Bill Gates è in costruzione

Terrapower, finanziato da Bill Gates, sta implementando il...

Scoperta della NASA sul Pianeta Rosso: un buco su Marte potrebbe garantire la sopravvivenza degli astronauti

Nella zona del vulcano spento Arsia Mons, parte del gruppo vulcanico Tharsis Montes su Marte, il Mars Exploration...