Febbraio 4, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Multa di 1,6 milioni di dollari per evasione fiscale

Colpevole su tutti i fronti: la società di proprietà dell’ex capo deve pagare la multa più alta possibile per evasione fiscale.

Venerdì un giudice di New York ha inflitto una multa fino a 1,6 milioni di dollari all’azienda di famiglia dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump per evasione fiscale. Trump Corporation e Trump Payroll Corp. fanno parte della Trump Organization. Il mese scorso è stato condannato per frode ed evasione fiscale falsificando documenti aziendali.

Questa era la prima volta che le società venivano giudicate colpevoli di un crimine. Sono stati giudicati colpevoli di tutti e 17 i capi d’accusa.L’ex presidente Trump stesso non è stato accusato.

Lussuoso appartamento, due auto Mercedes e tasse scolastiche

Le accuse contro la Trump Organization, proprietaria di hotel di lusso, golf club e immobili commerciali, si riferiscono a un periodo dal 2005. Si dice che i senior manager abbiano ricevuto benefici finanziari che non sono stati divulgati alle autorità fiscali. Ad esempio, il CFO di lunga data Allen Weisselberg ha ricevuto un lussuoso appartamento a Manhattan, due auto Mercedes per sé e sua moglie e le tasse scolastiche per i suoi nipoti.

Martedì, Weisselberg è stato condannato a cinque mesi di carcere, cinque anni di libertà vigilata e una multa di oltre $ 2 milioni per il suo ruolo nel caso di frode. Il 75enne si è dichiarato colpevole ad agosto di un’accusa di evasione fiscale di 15 anni con l’azienda della famiglia Trump. Weisselberg è un partner commerciale di lunga data di Trump. Durante la sua presidenza, ha contribuito a gestire l’impero immobiliare di Trump.