Maggio 24, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Morbo di Alzheimer: uno studio individua la causa principale – “Risultati entusiasmanti”

Morbo di Alzheimer: uno studio individua la causa principale – “Risultati entusiasmanti”

“Risultati importanti”

Morbo di Alzheimer: un nuovo studio traccia la morte cellulare

Questa è la malattia di Alzheimer

Questa è la malattia di Alzheimer

Attualmente non esiste una cura per la malattia di Alzheimer. Tuttavia, il rischio di sviluppare la malattia può essere ridotto.

Mostra descrizione

Perché le cellule cerebrali muoiono nella malattia di Alzheimer? Finora questo è stato un grande mistero per la ricerca e il team ora vuole ottenere la risposta.

Berlino. Chiunque si prenda cura di persone affette da Alzheimer o sia testimone del lento deterioramento delle loro famiglie sa: malattia È una delle avversità più dure che una persona possa affrontare. Finora non vi è alcuna possibilità di successo.

La medicina può solo sintomi Allentarsi, guarire è impossibile; Finora non è nemmeno chiaro il motivo per cui i neuroni nel cervello muoiono nella malattia di Alzheimer. Nonostante i progressi compiuti dalla ricerca, nessuno è ancora riuscito a guardare oltre il meccanismo della morte cellulare. Ora uno studio vuole sapere perché le cellule muoiono nella malattia di Alzheimer.

La malattia di Alzheimer porta al suicidio cellulare

IL Lavoro pubblicato sulla rivista Science Un team belga e britannico ha scoperto che i neuroni umani, trapiantati nel cervello di topi affetti dal morbo di Alzheimer, producono grandi quantità di… Molecola MEG3 Produrre. Questa molecola si trova sempre più spesso anche nel cervello dei malati di Alzheimer.



Il team presume che la sovrapproduzione Morte cellulare Catalizzatori. In parole semplici, la molecola innesca una sorta di suicidio nelle cellule. Fondamentalmente, questa è una funzione naturale del corpo umano quella di eliminare le cellule indesiderate e crearne di nuove.




Se si affronta la sovrapproduzione della molecola, sopravvivono cellule nervose Nel cervello dei topi. Questo nonostante fossero circondati da grumi proteici tipici del morbo di Alzheimer.


Lo studio sull’Alzheimer ottiene “risultati importanti”


“Questi sono risultati molto importanti ed entusiasmanti”, ha detto alla BBC Bart de Strooper di Dementia Research UK. Per la prima volta ci sono prove sul perché e sul come cellule nervose I malati di Alzheimer muoiono. Leggi anche: Demenza di Alzheimer: un nuovo approccio terapeutico offre speranza

Esperimenti su piastre di coltura contenenti neuroni MEG3 Misto e confermato le ipotesi dei ricercatori. Se la molecola viene bloccata, le cellule sopravvivono. De Stroup ha affermato che questa scoperta potrebbe “portare a farmaci completamente nuovi”. Tuttavia, il suo sviluppo potrebbe richiedere anni di ricerca. (bcl)