Dicembre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mick Schumacher vola dopo la sessione!

(Motorsport-Total.com) – Fernando Alonso ha ottenuto il suo primo miglior tempo del weekend negli allenamenti di Formula 1 in Giappone. Il pilota alpino ha sfruttato al meglio la finestra nelle migliori condizioni sul percorso piovoso, conquistando il primo posto davanti alle Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc. Tuttavia, l’allenamento è stato gravemente influenzato dalla pioggia.

Mick Schumacher ha avuto un incidente dopo che la sessione era ufficialmente finita

Ingrandisci

Scarica

Molti potrebbero essersi chiesti se fosse possibile guidare la sessione, ma a differenza della scorsa settimana a Singapore, il controllo di gara ha rilasciato in tempo la sessione di prove libere e il pit track.

In effetti, alcune auto hanno osato scendere, incluso il campione locale Yuki Tsunoda (AlphaTauri). Mick Schumacher aveva fatto segnare per primo il miglior tempo, ma i piloti hanno presto notato che poteva essere già abbastanza asciutto per i media. Tuttavia, i primi piloti non hanno scommesso sui broker fino a metà sessione.

I primi sono stati due Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez, che sono stati in grado di tagliare del tutto i tempi prestabiliti, sebbene fosse il primo giro in tempo per entrambi. L’olandese ha chiuso al sesto posto.

I piloti sono stati in grado di migliorare notevolmente i loro giri per alcuni minuti prima che piovesse di nuovo verso la fine, tanto che negli ultimi 10 minuti non si è verificata alcuna attività di guida.

Ma per Mick Schumacher la sessione si è conclusa male: con il tempo già scaduto e i piloti che stavano completando la preparazione preliminare, il tedesco si è lanciato nella veloce curva a sinistra alla fine dell’Essis e ha urtato duramente le barriere. “Ho fatto molto aquaplaning”, ha detto.

READ  La star è triste: il figlio di Cristiano Ronaldo è morto alla nascita

Il pilota Haas, rimasto illeso, aveva precedentemente fatto segnare il settimo tempo (+1.513 sec), Sebastian Vettel (Aston Martin) era 20° e ultimo con 5.842 sec. I tempi non dovrebbero avere molto valore.

L’incidente di Schumacher è stato l’unico in circostanze molto difficili. In precedenza, solo Nicholas Latifi (Williams) e Charles Leclerc sono stati trovati in un letto di ghiaia, dove sono riusciti a liberarsi.

Alle 8:00 CET, la seconda sessione di formazione di venerdì è ancora all’ordine del giorno. Questo sarà esteso da 60 a 90 minuti perché Pirelli voleva effettivamente testare nuove gomme slick per il 2023. Ma poiché la pista sarà ancora bagnata, dal piano non verrà fuori nulla.