Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Messico: lo sposo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco subito dopo il matrimonio – davanti a sua moglie | Notizia

Miscuglio crudele in Messico |

Lo sposo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco subito dopo il matrimonio

Il suo “sì” lo rese l’uomo più felice della terra e solo pochi minuti dopo morì.

caporca – Un terribile incidente in Messico: uno sposo viene ucciso a colpi di arma da fuoco durante il fine settimana poco dopo il suo matrimonio, un tragico caso di confusione nel mezzo della guerra alla droga in corso tra bande.

Pochi istanti dopo che Marco Antonio Rosales Contreras, 32 anni, è uscito dalla chiesa sabato, è stato colpito da più proiettili.

come testimoni in seguito secondo Posta di New York Ho detto che un uomo ha sparato e poi è fuggito per strada. Poco dopo è arrivata un’ambulanza, i paramedici volevano che Contreras fosse portato in ospedale – ma durante il tragitto hanno dovuto dichiararlo morto.

La moglie di Contreras viene portata via dalla chiesa dai parenti, il suo abito da sposa, che in realtà è bianco come un fiore, è macchiato di sangue

Foto: Twitter

Il filmato mostra sua moglie scioccata mentre veniva scortata fuori dalla chiesa, il suo abito da sposa bianco macchiato di sangue. Anche Michelle Adriana, la sorella del defunto, è stata uccisa a colpi di arma da fuoco. Il 23enne è stato curato in ospedale e, secondo il rapporto, sta bene.

La polizia ha avviato un’indagine. Si presume che i proiettili non abbiano colpito la vittima designata.

“Le indagini indicano che l’attacco a Marco Antonio Rosales Contreras era diretto contro un’altra persona che era sposata contemporaneamente in un’altra città vicina”, si legge in un comunicato dell’agenzia.

Con le mitragliatrici! I droni filmano una battaglia di droga in Messico

Fonte: Twitter

21/10/2022

E questo sembra ovvio: secondo i rapporti della polizia, un altro uomo è stato ucciso a colpi di arma da fuoco al suo matrimonio in una città vicina la stessa notte.

La guerra alla droga in Messico infuria da più di 15 anni. Secondo l’International Crisis Group, ci sono circa 200 gruppi criminali attivi. Sono coinvolti in traffico di droga, sequestro di persona ed estorsioni. Nel 2006, il paese ha iniziato una “guerra alla droga” militare. La violenza ha causato centinaia di migliaia di vittime e più di 100.000 persone sono scomparse. (Rapinare)

READ  Israele avverte i suoi cittadini a Istanbul dei commando assassini iraniani - Notizie all'estero