Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Messaggi vocali dall’abitacolo: Non toccarmi, sono Tesla!

Cosa faresti se guardassi una bella macchina, magari una Jaguar E-Type, e ti dicessi di non avvicinarti troppo, per favore? Certo, molte persone all’inizio si tratterranno e si chiederanno se KITT è di nuovo in piedi. Ma non è.

Internet è pieno di notizie IT calde e pr0n stantio. Tra di loro ci sono sempre perle che vanno molto bene per /dev/null.

Invece, è probabile che sia una Tesla il cui conducente utilizza la funzione di controllo remoto e le telecamere integrate per proteggere l’area intorno alla sua auto. Dalla scorsa settimana, può essere interrogato tramite connessioni di telefonia mobile. Questa funzione denominata Accesso alla telecamera in modalità sentinella (approssimativamente: modalità monitor con accesso alla telecamera in tempo reale) mira ad aumentare la sicurezza del conducente consentendo loro di conoscere in anticipo i potenziali pericoli durante la guida del veicolo.

Tuttavia, può anche utilizzare la retromarcia con l’altoparlante sotto l’auto. La sua voce è così distorta che è quasi impossibile trarre conclusioni sul proprietario. La funzione è disponibile solo per iPhone con l’app Tesla e durante il funzionamento live delle telecamere Tesla; I video registrati tramite esso non possono essere richiamati.

Solo i modelli Tesla costruiti dal 2019 hanno un altoparlante perché la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) degli Stati Uniti lo richiedeva come sistema di allarme per i pedoni. Dallo scorso anno, i conducenti di Tesla sono stati anche in grado di utilizzare i segnali acustici e gli avvisi per i pedoni tramite una funzione boombox. L’utente Tesla ha il lavoro Appare in un breve video su Twitter.


(LL)

alla home page

READ  Viaggio da record! L'A380 è decollato da Dresda a Sydney