Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mercedes “ovunque con questa macchina”

8:55

Rosberg attualmente non crede nelle vittorie della Mercedes

Aggiornamento o meno: Nico Rosberg attualmente non si fida della vittoria della sua ex squadra. “E’ una lunga stagione, ma non hanno questa macchina da nessuna parte”, ha detto Rosberg. “Non potranno lottare per le vittorie in gara tanto presto”. nel cielo”.

Quindi pensa: “È difficile per Lewis mantenere la sua motivazione”. Ricorda: “Ha vinto una gara ogni anno della sua carriera. E sembra che quest’anno potrebbe essere l’anno in cui non potrà più vincere”.

In effetti, Hamilton ha vinto almeno una gara ogni stagione da quando è entrato in Formula 1 nel 2007. Il suo anno peggiore in questo senso è stata la sua prima stagione con la Mercedes nel 2013 con una sola vittoria.

In effetti, Hamilton ha vinto non meno di otto gare all’anno dall’inizio dell’era ibrida. Cambiare mentalmente completamente.

13:18

Cheerleader per Hamilton

Il campione del mondo del record ha ricevuto molti incoraggiamenti dopo un duro weekend a Imola. Il suo collega Russell, ad esempio, dice: “Louis tornerà incredibilmente forte. Non ho dubbi su questo”.

Sicuro anche il suo ex compagno di squadra Bottas: “Vedremo un Lewis forte nelle prossime gare”. Anche dall’angolo della Red Bull ci sono parole incoraggianti per il britannico.

“Ovviamente è stato un weekend terribile”, ha detto Christian Horner. “Ma è ancora un sette volte campione del mondo. Quindi non ha dimenticato come ha guidato nelle ultime quattro gare”.

Il boss del team Red Bull è sicuro: “Ad un certo punto risolveranno i loro problemi e questo sarà un fattore determinante [in der WM] volere. Non ho dubbi al riguardo.” Ma quando accadrà…?


13:01

Norris: Ovunque ha bisogno di miglioramenti

Il P3 di Imola è stato sicuramente un passo nella giusta direzione. Ma cosa manca alla McLaren per chiudere il gap con la vetta? Secondo Norris, quest’anno non ci sono punti deboli evidenti nell’MCL36.

“In poche parole, dobbiamo migliorare ovunque: alto, medio, lento”, spiega Norris, aggiungendo che l’attenzione potrebbe essere un po’ più concentrata sulle corsie a bassa e media velocità.

Ma: “L’intero pacchetto deve essere portato al livello successivo”, ha affermato il britannico, che ha chiarito che l’equilibrio era buono, ad esempio. Ma sei semplicemente “un po’ più lento degli altri”.

“Non è facile”, spiega Norris. “Vuoi concentrarti su tutto. Ma in una stagione così lunga, devi prima affrontare alcune cose”. Perché non puoi fare tutto in una volta…


12:43

Con questo argomento…

…mi viene subito in mente questa serie di immagini. Non c’è mai stato un dominio come la Mercedes in Formula 1. Dai un’occhiata durante la pausa pranzo!


Galleria fotografica: Absolute Dominance: il Campionato del Mondo di Formula 1 più longevo


12:34

Mercedes minaccia la siccità più lunga dal 2013

La Mercedes sta ora aspettando di vincere cinque gare nel corso della stagione. Hamilton ha festeggiato il suo ultimo successo finora nella penultima gara del 2021 in Arabia Saudita. Nell’era delle auto ibride, Mercedes non ha mai dovuto aspettare più a lungo per avere successo!

L’ultima volta che la siccità è durata più di cinque gare è stata alla fine della stagione 2013. All’epoca, dopo la vittoria di Hamilton in Ungheria, c’erano addirittura nove gare senza vittorie.

Se non vinci neanche a Miami, sarà la tua siccità più lunga in oltre otto anni.


12:16

Cosa ha copiato la Ferrari dall’Aston Martin?

Insieme alla Williams, l’Aston Martin è considerata una delle peggiori auto della generazione 2022 e la Ferrari una delle migliori. Allora perché gli italiani imparano qualcosa dalla squadra di Vettel?

Nello specifico si tratta dei piccoli alettoni sulla chiglia dell’auto sotto le gambe del pilota. L’Aston Martin ha già mostrato tali alettoni alla presentazione a febbraio. Successivamente sono apparsi anche in Ferrari.

I nostri esperti tecnici spiegano qui tutti gli sfondi!

    ~~



11:48

Binotto: Non c’è una direzione chiara da riconoscere

Red Bull e Ferrari hanno la macchina migliore in questo momento? “Un fine settimana loro sono più forti, e all’altro capo siamo più forti”, ha detto il capo del team Ferrari Mattia Binotto. “È stato così dall’inizio della stagione”, ricorda.

“Siamo stati più forti in Bahrain e in Australia, gli altri due”, ha aggiunto [Rennen] ha detto Binotto, che quindi ritiene che attualmente dipenda da quale strada sta procedendo.

“Non credo ci siano grandi differenze [zwischen den Autos] C’è”, ha detto l’italiano. Dal punto di vista delle masse imparziali, deve rimanere così!


11:30

Anticipo Aston Martin

Se sei interessato alla nuova Aston Martin di fabbrica, riceverai un piccolo aggiornamento in questo video. A proposito, questo non sarà pronto fino al 2023. Con i problemi attuali, la nuova struttura non sarà di alcuna utilità.


11:17

Le gare sprint dovrebbero essere più lunghe?

Dopo Imola, Russell almeno ha avanzato questa tesi. Il pilota Mercedes ritiene che gli sprint debbano essere più lunghi del 50% per far funzionare le cose e aggiungere valore ai fan.

“Non sono un grande fan [der aktuellen Sprints]’, ammette e spiega: ‘I piloti devono girare un po’ di più le gomme in modo da poter vedere la differenza tra le vetture. “

La sua dichiarazione completa è qui!


11:05

Marko: Devi premere Ferrari

Ad Imola, Leclerc ha commesso il suo primo errore fatale dell’anno. Helmut Marko crede che questo non sia un caso. Ad Imola [für uns] Tutto funziona e la Ferrari va storta sotto pressione”. Di fronte a “F1-Insider.com”.

“[Leclerc] Non ha ancora un indirizzo. Marko spiega che comunque la pressione c’è di più – e ancora di più nella gara di casa”, aggiungendo: “La Ferrari è forte e dobbiamo continuare a lavorare a pieno regime. Ma ovviamente ora possiamo essere più ottimisti”.

“Se continuiamo a garantire che la Ferrari raggiunga il limite, anche per loro le cose non andranno lisce”, dice Marko.


10:47

Oggi compie 48 anni…

Niki Lauda ottiene la sua prima vittoria in Formula 1! L’austriaco vinse il Gran Premio di Spagna del 1974 contro il compagno di squadra Ferrari Clay Rigazzoni ed Emerson Fittipaldi alla McLaren.

Per il tre volte campione del mondo in seguito, questa è stata la prima di un totale di 25 vittorie in Prima Divisione. Inoltre, Lauda è entrato a far parte della lista dei più giovani vincitori della Ferrari in Formula 1…


10:27

Wolff non crede alle dimissioni di Hamilton

Dopo il fallimento di Imola, a Toto Wolff è stato chiesto su Sky se era sicuro che Hamilton avrebbe continuato la prossima stagione. “Suppongo che sia così”, dice Wolf senza alcuna preoccupazione.

Ricordiamo: il contratto del britannico durerà fino alla fine del 2023. Ma Wolff lo sa anche: “Ovviamente, la pressione ora cresce su tutti noi. […] Ovviamente vuole vincere l’ottavo titolo”.

Wolf ammette: “Dobbiamo dargli un’auto che possa farlo. Non possiamo farlo al momento”. Vogliamo cambiarlo il prima possibile.


10:08

Le statistiche parlano contro Hamilton

È stata l’ultima volta che un pilota è stato incoronato campione del mondo dopo non aver vinto le prime quattro gare della stagione 33 anni fa. Nella stagione 1989, il futuro campione Alain Prost ha ottenuto la sua prima vittoria solo nella quinta gara.

MA: Prost ha iniziato la stagione con tre secondi posti e quindi ha avuto una posizione di partenza molto migliore di Hamilton quest’anno. Dopo le prime quattro gare, era solo sette punti dietro nel mondiale.

La conversione è stata eseguita in base al sistema a punti dell’epoca, ed era meno di una vittoria in una gara. Hamilton, invece, ha già perso 58 punti, più di due vittorie.

Alain Prost McLaren McLaren F1 Team F1 ~ Alain Prost ~


09:50

Herbert: Non posso ancora cancellare Mercedes!

L’esperto Johnny Herbert non vede la situazione alla Mercedes quest’anno così cupa come Nico Rosberg. nel cielo” È stato riferito che molti hanno già cancellato le scorte di argento nel 2021.

“Sembrava che sarebbe stata solo una vittoria per la Red Bull a inizio e metà stagione”, ha detto Herbert. Ma alla fine Hamilton e Mercedes hanno saputo resistere e tenere aperto il campionato fino all’ultima gara.

Quindi Herbert è sicuro: “Non puoi mai cancellare Lewis e Mercedes”.


9:31

Cosa c’è che non va con l’Aston Martin?

Molti fan della Formula 1 si sono posti questa domanda, soprattutto dopo Melbourne. Entrambi i piloti hanno ottenuto punti di recente a Imola, ma prima Vettel e Stroll avevano causato una serie di incidenti in Australia.

Il capo del team Mike Krake spiega che l’auto non sembra dare un buon feedback ai piloti. “Stiamo cercando di dare ai piloti una sensazione migliore per la macchina in modo che possano ottenere il massimo da essa”, ha detto Crack.

“Penso che questo sia anche il motivo per cui abbiamo avuto così tanti incidenti su piste diverse, come Melbourne, ad esempio, dove i nostri piloti erano spesso fuori pista”, ricorda.

“Non è normale”, dice Crack. “I conducenti di questa qualità non volano sempre”. Quindi sembra che il problema sia da qualche parte nell’auto.


9:13

#ChiediMST

Giuseppina due domande. Per quanto riguarda la registrazione di ieri, vorresti sapere: “Anche Mick può prendere parte al cambio pilota o è finanziariamente sicuro nell’abitacolo con Haas?”

Mick Schumacher ha il supporto della Ferrari. Finché è così, non c’è bisogno di preoccuparsi. Personalmente, penso che sia almeno improbabile che l’abitacolo della Haas sia in pericolo.

Chiedi anche: “Puoi fare una serie di foto con il maggior numero di giri in Formula 1 senza una vittoria?” Non offriamo una serie di foto, ma ecco i primi 10:

1 – Chris Amon (183)
2- Jan Bahra (107).
3 – Jean Pierre Greer (79)
4 – Jack McGrath (70)
5- George Russell (59).
6- Johnny Thompson (55).
7. Evan Cappelli (46)
8 – Pat O’Connor (46 anni)
9 – Nico Hulkenberg (43 anni)
10 – Romain Grosjean (40)

READ  Handball EM: più casi di Corona nella nazionale tedesca - tre giocatori infortunati nella zona posteriore