Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Asteroide che sfreccia verso la Terra

Un asteroide con un diametro stimato tra 350 e 780 metri sta precipitando verso la Terra. Secondo la NASA, la roccia gigante si muove a una velocità di 37.400 chilometri orari. Quindi entrerà nell’orbita terrestre giovedì.

L’asteroide 418135 (2008 AG33) è considerato un “potenzialmente pericoloso”. La NASA classifica tutti gli oggetti in questa categoria che si trovano entro 7,5 milioni di chilometri dalla Terra o meno. Il punto più vicino dalla Terra che l’asteroide dovrebbe raggiungere è di 3,2 milioni di km. È relativamente vicino da una prospettiva cosmica, circa otto volte la distanza media tra la Terra e la Luna.

418135 (2008 AG33) si precipita attraverso la Terra a più di trenta volte la velocità del suono e il disastro non si verifica. Ma un secondo asteroide gigante seguirà tra poche settimane. 467460 (2006 JF42) ha una larghezza da 380 a 860 metri e viaggia a una velocità di 40.700 chilometri orari.

La Cina vuole che la navicella spaziale si scontri con gli asteroidi in caso di disastro

L’asteroide, che potrebbe essere grande il doppio dell’Empire State Building e giovedì si sta dirigendo verso la Terra, è stato avvistato per la prima volta nel 2008 e ha volato l’ultima volta vicino al pianeta blu il 1 marzo 2015. Passa la regione vicina alla Terra ogni sette anni. Quando un asteroide minaccia di colpire la Terra, gli astronomi delle agenzie spaziali di tutto il mondo lavorano per distrarlo.

Finora non era necessario usare missili, per esempio. L’agenzia spaziale cinese è nelle prime fasi della pianificazione delle strategie di trasformazione planetaria. In caso di un disastro imminente, l’intento è quello di far scontrare una navicella spaziale con un asteroide, secondo il Daily Mail, ad esempio.

READ  Le nanofibre utilizzano la piezoelettricità per far crescere la cartilagine