Maggio 25, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Massacro di Bucha: la Cina ora alza la voce, ma non si parla di Putin

  • aSven Hoberg

    Vicino

Dopo un lungo silenzio, la Cina ha commentato per la prima volta il massacro di Bucha. Un giornale controllato dallo stato ha indirettamente incolpato gli Stati Uniti.

Aggiornamento dal 6 aprile 2022, 9:30: Per la prima volta, la Cina ha commentato il massacro di Bucha in Ucraina. “I resoconti e le foto dei civili uccisi a Bucha sono profondamente inquietanti”, ha detto martedì l’ambasciatore di Pechino alle Nazioni Unite, Zhang Jun, al Consiglio di sicurezza dell’ONU. “L'”incidente” deve essere” riesaminato “; tutte le accuse devono essere basate sui fatti.” Chang ha definito “gli attacchi ai civili inaccettabili”, ma ha detto che “tutte le parti devono esercitare moderazione ed evitare accuse infondate” fino a quando “il quadro generale non diventa chiaro. “Zhang ha evitato di menzionare o addirittura condannare la Russia in relazione al massacro.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato di fallimento il Consiglio di sicurezza. Il presidente, che era in contatto dall’Ucraina, ha descritto con durezza le atrocità di Bucha e ha parlato di “crimini di guerra”.

Martedì, anche i media cinesi controllati dallo stato hanno riferito del massacro per la prima volta, anche se con grande cautela. Finora, la Xinhua ha trasmesso solo un breve rapporto sull’incidente, ripetendo le accuse di Zelensky, ma dando anche ampio spazio all’affermazione russa secondo cui il massacro è stato orchestrato.

Parla inglese Tempi globali Ha anche parlato di atrocità e ha descritto la violenza contro i civili come “inaccettabile”. Ma l’editoriale diceva che “rivolte e guerre sono sempre accompagnate da tragedie così spaventose”. Invece di condannare la Russia per i suoi crimini, il giornale ha indirettamente incolpato gli Stati Uniti per il massacro. Washington aggraverà ulteriormente la situazione in Ucraina attraverso sanzioni piuttosto che cercare attivamente la pace.

READ  Corona e l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea nuova regola: Parigi blocca i residenti britannici nell'Unione Europea

Immediatamente dopo che sono state rese note le prime notizie sul massacro, i media cinesi hanno mantenuto segreto l’incidente. All’inizio non c’erano nemmeno dichiarazioni da parte dei politici cinesi. L’emittente straniera CGTN e Phoenix TV, con sede a Hong Kong e Shenzhen, sono stati i primi media cinesi a portare i servizi.

Massacro di Bucha: l’estremo silenzio della Cina

Primo rapporto del 4 aprile 2022: MONACO/PECHINO – Domenica sera 19:00 ora locale: i presentatori Bao Xiaofeng e Pan Tao accolgono i loro telespettatori alle principali notizie cinesi nello studio televisivo nel distretto di Chaoyang a Pechino. Xinwen Lianbo È il nome del programma di mezz’ora che viene trasmesso ogni sera da diverse emittenti televisive del mondo Cina* Viene trasmesso contemporaneamente, rendendolo uno dei programmi TV più visti al mondo. Mentre il tono si diffonde in milioni di case cinesi, il mondo lo sa da ore Cosa è successo a Bucha, in Ucraina, a circa 6.500 km a ovest di Pechino*. Immagini dei tanti corpi che sono stati ritrovati per le strade del piccolo paese, alcuni dei quali ammanettati. Causa terrore in tutto il mondo*.

Tuttavia, c’è un altro messaggio più importante per CCTV. “Segretario generale Xi Jinping * Ha sottolineato che la protezione di fiumi e laghi è una questione di benessere delle persone e lo sviluppo a lungo termine della nazione cinese”. Segue un rapporto di tre minuti e mezzo, in cui l’acqua cinese poco inquinata può essere vista, ma soprattutto acqua cinese molto pulita, così come Xi Jinping nelle registrazioni Archivi vari: Un funzionario dell’acqua parla delle politiche “importanti e rivoluzionarie” del leader cinese.

Il “Conflitto ucraino *“, poiché la guerra in Cina si chiama minimizzazione, è presente nel programma solo pochi minuti prima della fine dello spettacolo. Le truppe russe si sono ritirate da Bucha, e lì si sa. Il massacro che si sono lasciati alle spalle non è menzionato.

READ  Visita in frantumi a Kiev: confusione sulla discarica di Steinmeier

Cina: nessuna parola sul massacro di Bucha

A loro volta, gli spettatori vedono le foto di due giorni fa di una manifestazione a Londra diretta contro l’aumento dei prezzi dell’energia. Sanno che gli Stati Uniti hanno aumentato le proprie esportazioni di gas. La presentazione appare quindi al Parlamento europeo, il deputato irlandese Mike Wallace v. the United States. Wallace aveva chiesto l’abolizione della NATO due giorni prima dell’invasione russa dell’Ucraina e ha elogiato il sistema di governo cinese in un’intervista del 2021. A Pechino piace citare gli amici della Cina di altri paesi per indicare che anche altri paesi credono che la politica cinese sia la politica giusta . Alla fine dell’articolo, l’economista italiano Umberto Triulzi ha sottolineato la benedizione del commercio mondiale. “Dipendiamo ancora l’uno dall’altro”, dice.

Altri media cinesi non hanno ancora menzionato il massacro. Il Renmin RibaoInvece, Xi Jinping è stato citato in prima pagina dal quotidiano di propaganda del Partito Comunista dicendo che “la porta aperta della Cina non sarà chiusa, si aprirà solo sempre di più”. L’agenzia di stampa ufficiale Xinhua tace, così come l’agenzia di lingua inglese Tempi globali. Nel frattempo, una portavoce del ministero degli Esteri di Pechino ha pubblicato su Twitter un video di ciliegi in fiore sulla Grande Muraglia cinese.

Solo sui social media, come Weibo, sai qualcosa dei crimini di guerra di Bucha. Mentre alcuni utenti sono scioccati, altri pubblicano la versione russa secondo cui è stato compiuto il massacro Ucraina * Era solo organizzato. È chiaro che i censori cinesi non hanno ancora deciso contro quale delle due versioni agire.

READ  Ucraina-Konflikt: Klingbeil avverte Russland - Politik

Cina e Russia: un’amicizia “solida”.

Dall’inizio della guerra in Ucraina, Pechino ha fatto uno strano atto di equilibrio. Da un lato, il governo sottolinea la sovranità dell’Ucraina, ma allo stesso tempo sottolinea la sua “forte” amicizia con la Russia. Nel La visita del ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov in Cina * Un portavoce del ministero degli Esteri cinese ha affermato mercoledì che “la cooperazione Cina-Russia” “non ha limiti”. Il presidente Xi ha pagato Venerdì al vertice UE-Cina * Incolpare gli europei per la guerra. “La causa principale della crisi ucraina sono le tensioni sulla sicurezza regionale in Europa che si sono accumulate nel corso degli anni”, ha affermato Xi, secondo una dichiarazione ufficiale. Ha anche rifiutato di nuovo di condannare l’aggressione russa.

Il commercio mondiale risente di una “operazione speciale” in Ucraina e i prezzi dell’energia in Europa sono in aumento, dice Pechino da settimane. Gli Stati Uniti, d’altra parte, sono il principale benefattore della guerra. Quasi ogni giorno, la macchina di propaganda cinese promuove le accuse russe secondo cui il governo degli Stati Uniti gestisce laboratori segreti di armi biologiche in Ucraina. “Se l’Ucraina e la Russia si riconciliano, gli Stati Uniti non saranno in grado di far sanguinare la Russia fino all’ultima goccia di sangue”, ha detto. Tempi globali Esperto di politica estera cinese in un recente editoriale. amico” Vladimir Putin *che ha lasciato una scia di sangue in Ucraina, non rientra nel quadro. (u) *Merkur.de è un’offerta di IPPEN.MEDIA.

Elenco delle regole: © Matthew Hatcher / SOPA Images via ZUMA Press Wire / dpa