Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mangiare contro l'infiammazione: cibi antinfiammatori

Mangiare contro l'infiammazione: cibi antinfiammatori

14 marzo 2024 alle 12:23

Una dieta antinfiammatoria può alleviare il dolore cronico. Ciò è confermato anche dai primi risultati dell’attuale studio condotto dall’Università della Salute SRH di Gera. Diamo uno sguardo all'effetto della dieta sull'infiammazione nel corpo. Offriamo anche alimenti antinfiammatori con ricette adeguate.

Di Jana Olsen La cosa principale è essere sani

I primi risultati dell’attuale studio condotto dall’Università della Salute SRH di Gera sulla nutrizione antinfiammatoria e sul dolore cronico indicano l’importanza della nutrizione nel trattamento. “Il progetto è stato condotto in collaborazione con il Dipartimento di terapia del dolore interdisciplinare della Clinica Zeitz. I pazienti hanno mostrato una riduzione della sensazione di dolore attraverso un programma completo che comprende anche la terapia nutrizionale”, afferma la professoressa Dorothea Porteus, direttrice della cattedra Terapia nutrizionale presso la Clinica Zeitz. Dirige Jira. Tuttavia, lo studio ha anche dimostrato che sono necessari ulteriori miglioramenti nella terapia nutrizionale, soprattutto con gli alimenti antinfiammatori.

Fattori infiammatori: salsiccia, zucchero e grano

Ma cosa sono gli alimenti antinfiammatori e cosa scatena l’infiammazione? “Molti dei nostri prodotti alimentari contengono grassi cattivi o infiammatori, zuccheri nascosti e sono relativamente poveri di nutrienti, che nel complesso alimentano il fuoco dell'infiammazione”, sottolinea la professoressa Dorothea Porteous.

Le principali cause di infiammazione includono alimenti altamente trasformati come salsicce, fast food o prodotti a base di farina bianca. Spesso contengono conservanti e additivi che accelerano anche lo sviluppo dei processi infiammatori. Dovresti anche fare attenzione quando si tratta di cibi apparentemente sani. “Anche se sempre più prodotti contengono la parola “biologico” o “vegano”, sono ancora altamente lavorati e contengono molte sostanze infiammatorie”, afferma Porteous. Ecco perché consiglia sempre di prestare attenzione ai piccoli dettagli.

Il grasso della pancia favorisce l'infiammazione

Inoltre, troppo grasso della pancia favorisce i processi infiammatori. Il cosiddetto grasso viscerale forma speciali sostanze messaggere nocive che favoriscono l'infiammazione nel corpo. Se sei in sovrappeso, puoi anche alleviare il dolore perdendo peso.

Farmaci antinfiammatori: frutta, verdura e noci

Una dieta vegetariana ricca di verdure, frutta, legumi e noci ha un effetto particolarmente antinfiammatorio. Contengono abbastanza antiossidanti e grassi sani. Inoltre, gli alimenti a base vegetale e fermentati promuovono una maggiore diversità di microrganismi intestinali. “Il microbioma intestinale svolge un ruolo chiave nei processi infiammatori. Questo non era noto da molto tempo”, afferma Porteous. Chi segue una dieta ricca di fibre non solo protegge la mucosa intestinale ma protegge anche il proprio corpo dalle infezioni.

Gli acidi grassi Omega-3 sono antinfiammatori

Una dieta antinfiammatoria comprende anche gli acidi grassi omega-3. Il corpo non può produrre questi elementi da solo. Ma ne ha bisogno per innumerevoli lavori. Ad esempio, gli acidi grassi omega-3 sono abbondanti nei pesci marini grassi come l'aringa, lo sgombro e il salmone, nonché negli oli vegetali come l'olio di lino o l'olio di colza.

Anche il nutrizionista Dr. Matthias Riedel sfrutta questo potenziale antinfiammatorio nella sua pratica: “Gli acidi grassi Omega-3 hanno un eccellente effetto nella regolazione dell'infiammazione. Per questo li utilizziamo soprattutto per tutte le malattie infiammatorie, come i reumatismi. Ho riscontrato questo quasi regolarmente L'infiammazione si riduce a tal punto che Queste persone non hanno più bisogno di farmaci per i reumatismi o sono significativamente meno prive di sintomi.

Capsule di olio di pesce contro le infezioni?

L'indice Omega-3 nel corpo può essere misurato mediante un esame del sangue. “Tra i pazienti che vengono al nostro centro con una malattia infiammatoria, vedo livelli molto bassi in quasi tutti. Anche la carenza di Omega-3 può essere una concausa di questa malattia infiammatoria. Il motivo: possiamo lavorare con una dieta normale , e non è possibile raggiungere questo apporto di acidi grassi omega-3.” In casi di carenza confermata si può ricorrere a prodotti integrativi come capsule di olio di pesce.

La nutrizionista Dorothea Porteous va oltre e raccomanda olio di pesce o capsule come misura preventiva: “Uno o due grammi al giorno per gli adulti sono un buon modo per prevenire le malattie infiammatorie”.

Ricette con cibi antinfiammatori

Gli alimenti antinfiammatori possono essere incorporati nella dieta in diversi modi. Offriamo alcune ricette per l'ispirazione.

Diffusione di carote

Invece delle salsicce, che ne dici di un delizioso piatto vegetariano? Lenticchie rosse, carote e curcuma forniscono tutta una serie di sostanze vegetali antinfiammatorie, fibre e proteine.


La crema spalmabile è ottima come sugo di verdure o sul pane!
Credito fotografico: MDR/Jana Olsen

Ingredienti (per due persone):

  • 60 grammi di lenticchie rosse
  • 1 carota (circa 45 g)
  • ½ cipolla piccola
  • 1 cucchiaino di olio d'oliva
  • Brodo vegetale 175 ml
  • 1 cucchiaino di curry in polvere
  • ¾ cucchiaino di curcuma macinata
  • ¼ di cucchiaino di cumino macinato
  • Un cucchiaino di succo di limone
  • Sale pepe

per preparare:

  • Lavate bene le lenticchie in un colino, quindi scolatele. Lavate la carota, pulitela e grattugiatela grossolanamente. Sbucciare la cipolla e tagliarla a cubetti fini.
  • Scaldate l'olio in una pentola, fate soffriggere la cipolla a cubetti a fuoco medio, poi aggiungete le carote grattugiate e fate cuocere il tutto per un minuto.
  • Aggiungere le lenticchie, il brodo, il curry, la curcuma e il cumino. Porta tutto a ebollizione in una volta.
  • Quindi coprite e lasciate a fuoco basso per una decina di minuti.
  • Mescolare il composto fino a renderlo omogeneo con un cucchiaio o frullarlo con un frullatore a immersione. Se necessario aggiungete il succo di limone e un po' d'acqua.
  • Condisci il grasso con sale, pepe ed erbe fresche se lo desideri.

Altre ricette con cibi antinfiammatori

MDR (jvo) Pubblicato per la prima volta il 30 agosto 2023.

Questo argomento nel programma:TV MDR | La cosa principale è sana 31 agosto 2023 | 09:00