Febbraio 4, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Maggiori preoccupazioni per l’autonomia: solo una persona su sei desidera acquistare un veicolo elettrico

Le maggiori preoccupazioni sulla portata
Solo uno su sei vuole acquistare un’auto elettrica

Venti contrari della mobilità elettrica: secondo un sondaggio condotto su decine di migliaia di potenziali acquirenti di auto provenienti da 24 paesi, solo il 16% acquisterebbe un veicolo elettrico puro in seguito. Uno dei motivi: l’aumento dei costi dell’elettricità. Un altro importante criterio di esclusione è l’intervallo.

Secondo un sondaggio tra i consumatori, il passaggio ai veicoli elettrici sta rallentando a causa dell’aumento dei costi e della mancanza di infrastrutture. Nonostante la maggiore scelta di modelli, solo il 16% degli intervistati acquisterebbe una Stromer pura la prossima volta che acquisterebbero un’auto, secondo la società di consulenza gestionale Deloitte. Alla fine del 2021 era del 15%. I bassi costi di gestione e i premi di acquisto del governo sono gli argomenti principali per l’acquisto di un’auto elettrica in Germania. “Ora i costi dell’elettricità stanno aumentando in modo molto drammatico, mentre i sussidi vengono gradualmente ridotti e termineranno nel 2025. Ciò significa che in futuro verranno vendute meno auto elettriche”, ha affermato l’esperto del settore Harald Broff.

Nell’autunno del 2022, Deloitte ha intervistato 26.000 consumatori in 24 paesi, di cui 1.506 in Germania. I consumatori tedeschi hanno citato i costi del carburante più bassi come l’argomento più importante per l’acquisto di un’auto elettrica, seguito dalle preoccupazioni sui cambiamenti climatici e sui programmi di sussidi governativi. Hanno citato l’autonomia come la principale preoccupazione: con il 57%, è stata menzionata più frequentemente, seguita dalla mancanza di infrastrutture di ricarica pubbliche (47%), tempo di ricarica e mancanza di opzioni di ricarica in casa (45% ciascuna).

Aspettati un raggio d’azione

Secondo il sondaggio, un quarto degli intervistati prevede un’autonomia di almeno 500 km e un altro terzo di almeno 600 km. Se fossero disponibili carburanti rispettosi del clima (e-fuel), la metà di coloro che sono interessati all’acquisto di un veicolo elettrico comprerebbe un motore a combustione.

Il 75% degli intervistati in Germania ricarica la propria auto elettrica più spesso a casa. Tale desiderio è aumentato rispetto all’anno precedente (70 percento), ha affermato Deloitte, nonostante la mancanza di opzioni di spedizione nelle città densamente popolate. In Cina, l’accettazione dello Stromer puro è maggiore. Lì, il 27% ha acquistato un’auto elettrica. Il più grande punto di forza è l’esperienza di guida.

READ  Esclusione dell'account: PIN e decorazioni false: quando una banca può vietare un account | newsletter