Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Magdeburgo scappa via VAR: Darmstadt 98 continua a spingere in prima divisione

Magdeburg scappa attraverso il video assistente arbitro
Darmstadt 98 continua la sua presa d’assalto verso la Prima Divisione

L’SV Darmstadt 98 non sa più che aspetto abbia la sconfitta. Non hanno dovuto abbassare la testa in 17 partite ufficiali. Dal momento che le prestazioni ripagano sempre nel calcio, possono celebrare il campionato autunnale in seconda divisione dopo aver vinto a Magdeburgo.

Il Darmstadt 98 ha consolidato il vantaggio della classifica nella seconda Bundesliga tedesca. La squadra allenata da Torsten Liberknecht, imbattuta da 17 partite ufficiali, ha vinto 1-0 (0-0) in casa dell’1. FC Magdeburg giovedì al termine del Round 16. I Lilies entreranno sicuramente nella pausa della Coppa del Mondo come numero uno concorrenti e campioni d’autunno.

Il centrocampista Patrick Pfeiffer (78) ha segnato il gol decisivo per il Darmstadt, che ha subito l’unica sconfitta nella prima giornata del match contro Jan Regensburg. Cristiano Piccini del Magdeburgo ha visto un controverso cartellino rosso per freno di emergenza dopo le prove video (54). L’allenatore del Magdeburgo Christian Titz si è lamentato dopo la partita: “Purtroppo la decisione ha cambiato molto il gioco. Non era altro che il giallo e non puoi decidere di più”. Con 35 punti, Lieberknecht ha ora quattro punti di vantaggio sull’Hamburger SV. I proprietari dei terreni sono scesi al quattordicesimo posto (18 punti).

Ha successo solo quando il numero è maggiore

“Non importa. Si parla sempre di vittorie, ma non mi interessa. Alla fine ottieni tre punti se vinci 1-0”, ha detto il giocatore del Darmstadt Philipp Titz. Certo, il campionato autunnale dà “molta fiducia in se stessi, ma questo non ci disturba tutti”, ha spiegato il marcatore.

Darmstadt ha iniziato il gioco con un autoritratto del leader. Gli Assia si sono uniti bene nell’ultimo terzo, ma anche la squadra di casa ha giocato felicemente. Dieci minuti dopo, Tietze ha mancato l’avanzata degli ospiti. Poco dopo, Conor Krembecki di Magdeburg sbaglia una buona posizione (13 minuti).

Dopo l’intervallo, Bikini ha fermato la palla con la mano prima che Marvin Mohelm la forasse. L’arbitro Wolfgang Hallsberger inizialmente ha dato un cartellino giallo, ma dopo aver studiato le immagini televisive, ha ufficialmente classificato l’infrazione come una “frenata di emergenza” perché gli è stata negata l’opportunità di segnare e ha deciso il pallone rosso. Poi Darmstadt centra il gol con la maggioranza: un angolo. Magdeburgo ha risposto con attacchi arrabbiati.

READ  Bayern Monaco: l'Allianz Arena è vuota, perché il numero di spettatori è basso?