Giugno 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’ultimo posto del 1994 è vuoto: 16 stadi per i Mondiali del 2026 in Nord America

L’ultimo posto dal 1994 arriva a mani vuote
16 stadi per la Coppa del Mondo 2026 in Nord America

Il presidente della FIFA Gianni Infantino è sicuro che la Coppa del Mondo 2022 in Qatar sarà “la migliore Coppa del Mondo di sempre”. Ma nel 2026 arriverà la “miglior Coppa del Mondo di sempre”. Si svolgerà negli Stati Uniti, Canada e Messico. Per la prima volta hanno partecipato 48 partecipanti. I posti sono ora fissati.

Cinque mesi prima dell’inizio della Coppa del Mondo FIFA in Qatar, le sedi delle successive finali della Coppa del Mondo sono state fissate negli Stati Uniti, in Canada e in Messico. Il torneo 2026 sarà il primo con 48 partecipanti. Anche lo stadio SoFi a sud di Los Angeles, inaugurato appena due anni fa, è stato preso in considerazione dalla FIFA nel premio, trasmesso in diretta dalla televisione americana, anche se lo stadio dello stadio, che costa circa cinque miliardi di dollari, è anche . Sono stretti e devono essere spostati appositamente per adattarli al rispetto delle normative.

Sedici città vedranno le partite della Coppa del Mondo: Guadalajara, Città del Messico e Monterrey in Messico, Vancouver e Toronto in Canada, oltre a Los Angeles, altre dieci città negli Stati Uniti. Non sono ancora state decise le città che ospiteranno la finale e il match di apertura. “Ci prenderemo il nostro tempo per decidere. Sceglieremo le migliori città per questo”, ha detto il presidente della FIFA Gianni Infantino.

60 delle 80 partite si giocheranno negli Stati Uniti, comprese tutte le partite dai quarti di finale in poi. Secondo la situazione attuale, sono previste dieci partite ciascuna in Canada e Messico. Tutti gli stadi hanno una capienza di almeno 60.000 spettatori.

Infantino ha annunciato che il calcio supererà il calcio

“Entro il 2026, il calcio sarà lo sport numero uno in questa parte del mondo”, ha detto Infantino a New York e quindi geograficamente vicino alla sede della National Basketball Association (NBA) e della National Football League (NFL). Secondo l’Associated Press, la Coppa del Mondo 2018 ha registrato una media di 5,04 milioni di spettatori sulla televisione statunitense, compresi i canali di lingua spagnola. La NFL ha realizzato una media di 17,1 milioni la scorsa stagione.

Negli Stati Uniti occidentali, il Levi’s Stadium è rappresentato dai San Francisco 49ers e dal Lumen Field di Seattle, nonché dal SoFi Stadium. L’Arrowhead Stadium dei Kansas City Chiefs, l’AT&T Stadium dei Dallas Cowboys e lo Stadio NRG degli Houston Texans’ sono gli stadi ospitanti nel vasto centro cittadino. Nella parte orientale ci sono Atlanta, Boston, Filadelfia, Miami e New York.

Il Rose Bowl di Los Angeles, che è stata ancora la sede della finale tra Brasile e Italia dell’ultimo Mondiale negli Stati Uniti nel 1994, è andato a mani vuote dai restanti candidati, così come Edmonton in Canada, Baltimora, Cincinnati e Nashville . e Orlando, che è stato anche un luogo di ritrovo nel 1994.

READ  Già leader e modello a 18 anni: 100 milioni di uomini il prossimo Dortmund