Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia sovvenziona le moto elettriche fino a .000 4.000

Ciò che in Germania sembra impossibile sta diventando realtà in Italia: il governo promuove l’elettromobilità a due ruote. Costa fino a 4.000 euro.

Il governo italiano pagherà quasi due miliardi di euro di sussidi per l’elettricità entro il 2024. Ha lo scopo di incoraggiare l’acquisto di un veicolo elettrico e la rimozione del motore a combustione. Ma a differenza della Germania, le due ruote elettriche possono essere finanziate da questo serbatoio. 30 per cento del prezzo di acquisto o un massimo di 3.000 euro. Chi raschiando una moto con motore a combustione Euro 3 o peggio sullo stesso treno riceverà 1.000 euro in più. Il finanziamento per le due ruote elettriche è di மில்லியன் 15 milioni e solo per tre anni.


I prezzi dell’elettricità sono scesi

Con questo sussidio e con il prototipo di un motore a combustione raschiato, anche la classe premium elettrica diventerà almeno molto più economica. Ad esempio: il recentemente acclamato Zero S nei test informatici La versione base costa solo ben 14.000 euro con un sussidio di 3.000 euro in Germania. La foto mostra quali modelli elettrici sono attualmente disponibili per l’acquisto.


Sondaggio

Se è così, solo una potente motocicletta elettrica.

Posso immaginare uno scooter elettrico per i viaggi e il trasporto urbano.

Un motorino elettrico piccolo e maneggevole è decisamente divertente.

Conclusione

L’Italia è leader nell’acquisto di veicoli elettrici. Ma non solo automobili. Quando si acquista una due ruote elettrica, il sussidio arriva fino a 4.000 euro dalla pentola e dovrebbe favorire il movimento elettrico. L’approccio esemplare del governo italiano.

READ  Ungeimpft: 2254 ore in sospensione italiana